Stefano Montanari

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

6 days ago

Stefano Montanari

alle 12 l'appuntamento in diretta su Radio Studio 54 con Gheri Guido ... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Presente

Dio la benedica

L'ho persa... È possibile reperire la registrazione?

1 week ago

Stefano Montanari

Cara dottoressa anonima,
Al ritorno da un viaggio di lavoro ho trovato la sua missiva, missiva che non si discosta da non poche di cui suoi colleghi altrettanto anonimi sono autori.
Riassumo in poche parole il lunghissimo testo per chi avrà la pazienza di leggere ciò che le scrivo. L’anonima dottoressa è mamma di una bambina che ha avuto qualche piccolo problema con la prima raffica di vaccinazioni e ora, nell’imminenza dei richiami, pare non ci sia tanta tranquillità. Così la mamma dottoressa chiede a me come fare a sottrarsi a quelle ulteriori somministrazioni.
Ora, gentilissima dottoressa, io non dubito che lei si renda conto della bizzarria della sua richiesta. Per prima cosa esiste una legge in proposito e nessuno può chiedere a me a quali espedienti ricorrere per delinquere, vale a dire per evitare il trattamento sanitario obbligatorio di regime. A parte tutto, io non conosco altro espediente se non quello cui pare ricorrano alcuni suoi colleghi: le certificazioni false.
In secondo luogo, appare evidente che lei si rende conto di quali sono i problemi sanitari legati ai vaccini e io non posso non interrogarmi in proposito domandandomi se lei abbia mai vaccinato bambini altrui. E, allora, mi domando se lei, da medico informato sui fatti, abbia mai mosso un dito per consentire a quei bambini di non essere inoculati. E mi domando ancora se lei si sia mai rivolta all’Ordine dei Medici della sua città (quale?) perché le illustrino la posizione tenuta, una posizione che trasforma i medici in scimpanzé con il mitra, come li definì in un incontro personale un avvocato americano.
Vede, gentilissima dottoressa e mamma, non sono soltanto le persone di grande cultura come indubbiamente è lei a provare dolore: anche la pecora del gregge decerebrato, quando è colta nella carne, ne sente lo strazio esattamente come è per lei.
Io non so se sia o non sia un’aggravante, ma messaggi tutto sommato sullo stampo del suo ne ricevo almeno un paio la settimana. Di fronte a tutti cerco di resistere alla tentazione di rispondere come dovrei. A lei dico solo che la sua bambina è fortunata ad avere una mamma che tenta di proteggerla dando in cambio la propria dignità. D’altro canto le dico che la sua bambina ha l’immensa sfortuna di avere una madre vigliaccamente criminale.
A questo aggiungo che quello del medico non è “un mestiere come un altro.” I medici non sono scienziati e solo i ciarlatani pretendono di esserlo. I medici sono molto di più. I medici – quelli veri, intendo – sono Uomini che conoscono la scienza, che la applicano senza compromessi, che sono onesti e coraggiosi senza eccezioni possibili così come da Giuramento d’Ippocrate. Si guardi allo specchio, controlli i suoi requisiti e valuti se fare il medico era davvero la sua vocazione e se ne ha la dignità.
Da ultimo, mi lasci dire che tutta l’adulazione che lei ha riversato nelle sue ultime righe mi ha disgustato.
Un abbraccio da nonno alla sua bambina e un saluto con tanta pena per lei,
dott. Stefano Montanari
... See MoreSee Less

Cara dottoressa anonima,
Al ritorno da un viaggio di lavoro ho trovato la sua missiva, missiva che non si discosta da non poche di cui suoi colleghi altrettanto anonimi sono autori.
Riassumo in poche parole il lunghissimo testo per chi avrà la pazienza di leggere ciò che le scrivo. L’anonima dottoressa è mamma di una bambina che ha avuto qualche piccolo problema con la prima raffica di vaccinazioni e ora, nell’imminenza dei richiami, pare non ci sia tanta tranquillità. Così la mamma dottoressa chiede a me come fare a sottrarsi a quelle ulteriori somministrazioni.
Ora, gentilissima dottoressa, io non dubito che lei si renda conto della bizzarria della sua richiesta. Per prima cosa esiste una legge in proposito e nessuno può chiedere a me a quali espedienti ricorrere per delinquere, vale a dire per evitare il trattamento sanitario obbligatorio di regime. A parte tutto, io non conosco altro espediente se non quello cui pare ricorrano alcuni suoi colleghi: le certificazioni false.
In secondo luogo, appare evidente che lei si rende conto di quali sono i problemi sanitari legati ai vaccini e io non posso non interrogarmi in proposito domandandomi se lei abbia mai vaccinato bambini altrui. E, allora, mi domando se lei, da medico informato sui fatti, abbia mai mosso un dito per consentire a quei bambini di non essere inoculati. E mi domando ancora se lei si sia mai rivolta all’Ordine dei Medici della sua città (quale?) perché le illustrino la posizione tenuta, una posizione che trasforma i medici in scimpanzé con il mitra, come li definì in un incontro personale un avvocato americano.
Vede, gentilissima dottoressa e mamma, non sono soltanto le persone di grande cultura come indubbiamente è lei a provare dolore: anche la pecora del gregge decerebrato, quando è colta nella carne, ne sente lo strazio esattamente come è per lei.
Io non so se sia o non sia un’aggravante, ma messaggi tutto sommato sullo stampo del suo ne ricevo almeno un paio la settimana. Di fronte a tutti cerco di resistere alla tentazione di rispondere come dovrei. A lei dico solo che la sua bambina è fortunata ad avere una mamma che tenta di proteggerla dando in cambio la propria dignità. D’altro canto le dico che la sua bambina ha l’immensa sfortuna di avere una madre vigliaccamente criminale.
A questo aggiungo che quello del medico non è “un mestiere come un altro.” I medici non sono scienziati e solo i ciarlatani pretendono di esserlo. I medici sono molto di più. I medici – quelli veri, intendo – sono Uomini che conoscono la scienza, che la applicano senza compromessi, che sono onesti e coraggiosi senza eccezioni possibili così come da Giuramento d’Ippocrate. Si guardi allo specchio, controlli i suoi requisiti e valuti se fare il medico era davvero la sua vocazione e se ne ha la dignità.
Da ultimo, mi lasci dire che tutta l’adulazione che lei ha riversato nelle sue ultime righe mi ha disgustato.
Un abbraccio da nonno alla sua bambina e un saluto con tanta pena per lei,
dott. Stefano Montanari

Comment on Facebook

È facile fare il medico con i figli degli altri

la dottoressa dovrebbe rivolgersi al ministro grillo e chiederle come ha fatto a non vaccinare il figlio.....

Come non condividere. Perché se i medici avessero agito secondo coscienza questa legge avrebbe avuto vita breve.

Stefano sono nonna e medico . La collega purtroppo non ha ancora capito niente sui vaccini.

Io adoro leggere il DOTT. Stefano Montanari😍 Educato e pungente; solo lui può farlo!

Molti medici tacciono per paura di perdere la poltrona e non si accorgono di perdere prima di tutto la dignità professionale di medico, e poi quella umana. Non si fanno problemi per i loro bambini perche hanno un collega che fà certificati falsi e cosi i problemi di obbligo scompaiano per magia.

Per me è qualcuno che cerca di incastrarla chiedendo appositamente a quali escamotage ricorrere per scapolare le vaccinazioni per poi dimostrare che lei consiglia ai genitori un modo per aggirare la legge e quindi li istigherebbe a delinquere. Stia attento Dottore, il mondo è pieno di gente orribile.

"Scimpanzé con il mitra" che allontanano ogni essere pensante dalla medicina, e in maniera del tutto inquietante. Perché quando vedi persone mentire, sapendo di mentire, persino sulla pelle dei tuoi figli, allora ti rendi davvero conto di avere a che fare con dei criminali, altro che Ippocrate, e di dovertela cavare da solo. Contro "la scienza" e contro il gregge abituato a sottomettersi in maniera religiosa, detestando chiunque abbia un dubbio o una visione differente.

Perché darle della criminale? La signora anonima sta cercando di svegliarsi, e non è mai troppo tardi, vivaddio, quindi bisogna aiutarla a svegliarsi, perché dall'altra parte delle scimmie col mitra ci devono essere persone piene di amore per gli altri e per il mondo, anche per chi finora ha sbagliato, e quando i loro occhi si aprono, bisogna spronarli, accoglierli, sostenerli.

Dottore Montanari spero di cuore che la sua "crudeltà" possa scuotere l'animo della dottoressa più che l'animo della mamma...

A me ste lettere mi puzzano x fargli fare un passo falso!! Come si dice a Roma...."" Co le budella dei buoni ci impicano i cattivi."""

Ogni dottore dovrebbe guardarsi allo specchio e porsi qlke domanda! Se la maggior parte avrebbe agito in coscienza nessuno di noi si sarebbe trovato oggi in questa situazione! Anke per loro sarebbe sparita la paura della radiazione! L'Unione fa la forza, Non possono radiali tutti!

Cosa si aspettano costoro? Indulgenza? Troppo tardi, loro non hanno mostrato singolarmente alcuna coscienza, etica e onestà, dunque....

Ma che tempi stiamo vivendo? C'è da tempo in atto un nazismo medico (e non solo in medicina ) e non possiamo fermarlo? Non riesco più a contare i bambini danneggiati che vedono i miei occhi ogni giorno... Ci vuole una rivoluzione e subito.

Io ho una figlia oggi trentasettenne che non è stata mai vaccinata. Per questo motivo ho dovuto subire anni di tribunale dei minori. Al tempo eravamo molto pochi ad opporci alle vaccinazioni obbligatorie. Tanto per dire quanto eravamo considerati dei criminali, all'ultima udienza la corte giudicante era composta da sette giudici togati. È proprio vero i giudici in Italia hanno del tempo da perdere. Or bene, alla cara dottoressa che chiede aiuto al Dott. Montanari, faccia anche lei quello che ho fatto io, in questo modo aiuta sè stessa e nel frattempo getta le basi per aiutare anche gli altri. Uscire allo scoperto ha paura di essere radiata, essere radiati per un motivo di questo tipo, vale la pena oltre ad essere un grande onore. Un vero medico si deve porre un solo obbligo: proteggere la vita e la salute dei propri pazienti il resto è il nulla. Lo dico io che sono un medico con alle spalle un percorso clinico stimato da migliaia di persone che dura da quarantacinque anni, vissuti sempre in prima linea, raccogliendo quasi sempre ammalati scartati dalla così detta medicina ufficiale. Non finirò mai di ringraziare il Dott. Hahnemann per la sua grandiosa scoperta e pregando devotamente Dio per avermi indicato la strada.

Ma quindi una mamma che è anche dottoressa, non sa che diamine fare ora? Dov'era in questi anni?

Complimenti per come lei sa usare le parole senza trascendere. Lei non è solo un ottimo medico ma anche una persona vera al cento per cento.

Se questa legge è ancora lì è anche grazie alla complicità dei medici che non hanno avuto il coraggio di ribellarsi. Tutti bravi a parole ma se devono fare un certificato se la fanno sotto.

È un grande ,la stimo veramente tanto!!! tutti i medici dovrebbero essere come lei

Una persona che si nasconde dietro l’anonimato ha già detto tutto.

Se mi permettete faccio notare che art 32 cost. E la convenzione di oviedo recitano sui diritti umani ...in tal proposito la legge sui vaccini e una farsa invece di imbestialirsi per gli asili a tutti costi si cercassero alternative i vaccini non li farebbe nessuno

A me pare che, ancora oggi, in pochi (alcuni medici in primis) siano informati sul...consenso informato. L'infame legge (dell'obbligo vaccinale) può esser legalmente raggirata proprio grazie a questo strumento. Punto. Non c'è altro da fare o da sapere.

Sincero, coraggioso come sempre e.... come pochi. Complimenti!!!

Diceva tempo fa un signore....pensare male e peccato ma molte volte si ha ragione.....secondo me e stata una persona che voleva testare la reazione del dott montanari

Applausi Dott. Montanari👏👏👏 solo applausi per lei Dottore .. Complimenti

View more comments

2 weeks ago

Stefano Montanari

ALLEANZA TERAPEUTICA
Il 75% dei medici ritiene giusto avere pagato viaggi e alberghi dalle case farmaceutiche. E il 65% di loro dichiara di aver ricevuto soldi ma non ci vede nulla di illegale. (Inchiesta 01.06.2019)
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Io vado in erboristeria!

Come siam scesi in basso! Ci affidiamo a persone che hanno fatto il giuramento di Ippocrate, e che davanti al dio denaro, giocano con sta male

Anch'io quando li chiamo feccia dell'umanità non ci vedo nulla di male...

Merdeeeeeeeee

In Usa c’è un database dove puoi mettere il nome del medico e ti vien la lista di quale ditta li ha pagati e per quali medicine. .... ne ho messo uno a caso e questo aveva una lista di 40 medicine e faceva $700,000 l’anno di marchette! ..... i medici che vengon presi con le mani nel sacco dicono che x loro è normale ..... per me no! In Finanza questa si chiama corruzione. ..... se la fiat mi paga mazzette e la Bmw no chi vado a spingere? .... io non vado piu dai medici. Visite inutili e perdi tempo. Non ho mai trovato medici che han scoperto la causa dei miei problemi (che son stati causati dalle loro medicine) mi son sempre dovuta arrangiare www.propublica.org/series/dollars-for-docs

La coalizione atta a smantellare certi sistemi dovrebbe partire anche dai medici che anziché sbarazzarsi, soccombono

Io dio denaro è potente ...”il meglio potente”...per dirla alla fedeli ...😏🤬

Burattini di Big Pharma

Io infatti mi fido poco dei medici!

"Animali corrotti e dove trovarli"...

Una professione del passato quella del medico...

Mauro Boccini Ilario Di Luzio

Strano... quando c’è da prendere figurarsi se non sono d’accordo... c’è da meravigliarsi per quel 25% 😳

Peccato che non si riesca a leggere l'articolo, troppo sgranato. 🙄😒😕☹️

Che miseria

Pensavo che la salute fosse la cosa più importante,invece anche quella hanno venduto!

Sergio Bastianelli

E io che pensavo che le ferie ai medici le pagassero le pompe funebri....

Do ut des...

Invece di pagare viaggi e regali costosi ai medici consenzienti, le case farmaceutiche paghino i danni provocati dai loro vaccini!

Con i miei figli, si possono solo pagare un bel biglietto in prima classe per VAFFANCULO VALLEY. SONO STATO SPIEGATO? 👋👋👋👋 e GRAZIE sempre grazie a lei dott. e la sua signora.

Incredibile!

Mafia

Non penso serva altro..

View more comments

2 weeks ago

Stefano Montanari

GrazieIeri alla festa annuale di Radio Gamma 5 c’è chi non si è dimenticato dei dottori Gatti e Montanari e ne ha approfittato per raccogliere qualche donazione per acquistare il microscopio elettronico che occorre per la loro ricerca.

Grazie di cuore a Marchesini Stefania e a Tiziana per l’impegno e per i 490,00 euro raccolti!
... See MoreSee Less

Grazie

Comment on Facebook

Deborah Dal Borgo...

Scusate ma si può devolvere il 5/*** del 730 a loro come associazione?

Brave

4 weeks ago

Stefano Montanari

Ass.ne Vita al Microscopio
LA SCIENZA SI INCONTRA !!! 18/05/2019
DOTT. CHRISTOPHER SHAW NEUROSCIENZIATO CANADESE HA INCONTRATO LA DOTT. ANTONIETTA GATTI E IL DOTT. MONTANARI. VOGLIO RIUNIRE I MIGLIORI SCIENZIATI AL MONDO, IN EUROPA SU TUTTI CI SONO LA DOTT. GATTI E PROF. ROMAIN GHERARDI E DOBBIAMO INIZIARE AD INCROCIARE LE NOSTRE RICERCHE CON ALTRI SCIENZIATI SIA IN CANADA CHE IN AMERICA.

L'obblgo vaccinale che oramai sta diventando una dittatura mondiale , ha portato in Italia lo Scienziato Christopher Shaw dove oltre oceano si inizia a parlare degli studi della Dott Gatti
Il Dr. Christopher Shaw, neuroscienziato e professore presso l’University of British Columbia, ha illustrato come l’alluminio si è infiltrato in ogni aspetto della nostra vita. Questo si trova nel nostro deodorante, nei nostri vaccini, nelle nostre case ed è anche nel nostro cibo.

Dott. Shaw ha spiegato anche come l’alluminio nei vaccini sia diverso da quello che si trova naturalmente. Gli adiuvanti come l’alluminio (uno dei più comuni) sono una componente che si trova nei vaccini e che potenzia la risposta immunitaria a un antigene. L’adiuvante è fondamentalmente utilizzato per invocare la risposta immunitaria desiderata. Questo è il motivo per cui il corpo non riesce a liberarsi dell’alluminio in questa forma, perché questo è il motivo dei coadiuvanti essi sono destinati a restare nel corpo e permettere che l’antigene si possa ripresentare più e più volte. Non può essere espulso perché deve prevedere l’esposizione prolungata dell’antigene al sistema immunitario. Questo è il motivo per cui hanno messo l’alluminio nei vaccini. Non c’è discussione sulla tossicità dell’alluminio. Questo è stato confermato nella letteratura scientifica per un tempo molto lungo.

La serata è finita con una promessa e un invito alla Dott. Gatti e Dott Montanari.: "Dovete venire e portare le vostre ricerche sia in Canada che in America il mondo scientifico ha bisogno di voi"
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

DUE articoli del dott. Shaw sono stati ritirati per falsificazione dei dati! www.bmj.com/content/359/bmj.j4904.long

So che voi siete abbastanza abituati a questo genere di cose ma...l articolo di tizio che citate é stato ritirato a causa di “metodologia seriamente imperfetta”...

Che bella cosa! La collaborazione tra chi crede nella Scienza vera e non quella degli affari e della politica è l'unica strada.

Le politiche vaccinali internazionali continueranno a fare orecchio da mercante , "" il business sui vaccini e' molto forte "" a molti politici hanno fatto cambiare opinione , a suon di centinaia di migliaia di euro .Dobbiamo farci sentire tutti noi , per tutelare la salute dei nostri figli .

non ci sono dubbi sono i migliori scienziati al mondo e non ce motivo di non credergli

Spero possa finire la strage di bimbi innocenti!!! Che finalmente la vera scienza dimostri il grave rischio dei vaccini!!!

Complimenti

Grande Montanari!!!

Il documento che segue è un dossier di 70 pagine che documenta il trasformismo di Beppe Grillo e del Movimento 5 Stelle nell'arco del tempo, nei confronti delle politiche vaccinali nazionali. Iniziando come i più coraggiosi divulgatori dei problemi delle vaccinazioni, quando il Movimento 5 Stelle non si faceva problemi a dire la cosa giusta anche se scomoda, ha poi attraversato una fase di ipocrisia che è approdata, ora che sono al governo, nel dire la cosa comoda anche se è ingiusta. Anche su temi di primaria importanza, come la salute dei nostri figli e dei nostri nipoti. www.luogocomune.net/LC/17-politica-italiana/5228-vaccini-a-5-stelle-cronaca-di-un-tradimento

Siete due persone speciali

Bravi!!!!

View more comments

4 weeks ago

Stefano Montanari

È stato un bellissimo incontro quello che si è svolto ieri presso la sede AURET a Perugia tra il prof. Christopher Shaw, neuroscienziato canadese, docente di oftalmologia presso la British Columbia University, il dottor Stefano Montanari, dottoressa Antonietta Gatti, il prof. Domenico Mastrangelo , il dottor Gerardo Rossi, i dirigenti di AURET e di Vita al Microscopio.

Ringraziamo il presidente di AURET Autismo, Ricerca e Terapiel’avv. Roberto Mastalia e i suoi collaboratori per aver reso possibile questo importante scambio di informazioni scientifiche tra prestigiosi professionisti della ricerca.
... See MoreSee Less

1 month ago

Stefano Montanari

Non saprei dire quante volte ci ho provato ma, ad oggi, tutti i miei sforzi si sono rivelati inutili.
Pur essendo conscio che non servirà, provo a scrivere un compendio nella speranza che qualcuno, magari impietosito, lo legga e ne tenga conto.
Non passa giorno senza che io riceva messaggi in cui mi si pongono esattamente le stesse questioni cui ho risposto centinaia di volte, su cui ho scritto libri e articoli e di cui ho parlato a Radio Studio 54, Radio Circuito 29 e Telecolor: a) Argento colloidale. Risposta: è un cancerogeno certo. Se volete ingurgitarne a cucchiaiate non dovete chiedere il mio consenso né pretendere la mia approvazione. Fondamentalmente, non m’interessa un fico secco di ciò che fate. b) Scie chimiche: non le ho mai analizzate esattamente come chiunque millanti di averlo fatto. Quindi, le vedo come le vedono tutti ma non ho idea di che cosa siano composte. Certo: io vivo in un conflitto d’interesse immane. Come, in base a brillanti intuizioni proprie, sostenuto da un “giornalista d’inchiesta” (virgolette d’obbligo), io sono al soldo della NATO e con i birboni militari pastrocchio nei cieli. Quindi, non è vero che non ne so niente: fingo. Per esserne certi, chiedere lumi al “giornalista d’inchiesta” (virgolette). c) Dove si trovano i vaccini puliti? Risposta: non ne ho mai trovati. d) Domanda: se un vaccino non contenesse particelle sarebbe innocuo? Risposta: No.
Di tanto in tanto c’è chi mi chiede di “dare un’occhiata” al microscopio a qualcosa di suo interesse. Non rispondo nemmeno.
Più di una volta la settimana mi si chiede una consulenza per far sì che il bambino eviti qualche vaccinazione. Io ho solo argomenti scientifici e medici e questi non interessano il regime. Quindi, nessuna consulenza.
Più di una volta la settimana mi si chiede di affiancare i genitori al famigerato colloquio pre-vaccinale. La mia presenza sarebbe totalmente inutile, esattamente come inutile sarebbe stata la presenza di un filosofo per incontrare il boia sul palco della ghigliottina.
Qualche volta mi si chiede di andare a casa di qualcuno per convincere il coniuge a non vaccinare il rampollo con vaccinazioni fuori da quelle di regime (es. HPV). Risposta: se avete sposato un (un’) imbecille sono fatti che non mi riguardano.
Devo vaccinarmi contro il tetano? Risposta: fate ciò che vi pare. Magari, poi, tenete sempre un ferro di cavallo, un quadrifoglio o un cornetto in tasca. Mi si dice che pure una zampetta di coniglio abbia effetti paragonabili. Avrete la stessa protezione che vi dà il vaccino e nessun effetto collaterale.
Spesso ricevo lunghi testi con pretese scientifiche o filosofiche e si pretende da me un commento che, ovviamente, deve essere di plauso. Non li leggo.
Più di una volta la settimana mi si chiede se un farmaco faccia bene o faccia male. La domanda andrebbe posta al medico e, comunque, nessun farmaco ha gli stessi effetti su chiunque. Quindi, non perdete tempo con la domanda perché non riceverete risposta.
Quotidianamente mi si chiede se ho analizzato questo o quel prodotto. Lo so che vi scoccia, ma, se volete la risposta, leggete i miei libri e i miei articoli. Quando lo dico, c’è chi mi risponde piccato(a) facendomi notare che mica ha tempo. Dunque, nella percezione comune il tempo ce l’ho io.
In verità sempre meno ma, tuttavia, si continua ancora a chiedermi di tenere conferenze qui e là garantendomi il rimborso del biglietto del treno e una pizza (“noi siamo un’associazione e non abbiamo soldi”). Se io ho fatto conferenze è solo per raccogliere denaro indirizzato ad acquistare e a mantenere il microscopio di cui, poi, pretendete i risultati. Ora mi sono scocciato e, se non mi si garantisce una raccolta dignitosa (non pretendo che si arrivi ai cachet di Obama, di Grillo, di Renzi o di un cantante di liscio perché, palesemente, io valgo molto meno) io non vado da nessuna parte. A margine: io non intasco un centesimo e la raccolta è solo per voi.
C’è chi mi chiede incontri privati per illustrarmi la sua filosofia. Non fatelo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Detto per inciso, ogni libro a firma Montanari-Gatti, è un "piccolo" capolavoro di colta, intelligente divulgazione, libera da servilismi di ogni genere. Profonda gratitudine per ciò che siete, per tutto ciò che avete sacrificato.

La più bella è "se avete sposato un imbecille non è colpa mia"!!!! 😂😂😂

Almeno io i suoi libri li ho letti e li custodisco gelosamente (comprerò anche L'ultimo sul paracetamolo). Ho anche contribuito alla raccolta fondi per l'acquisto del microscopio ESEM. Ho avuto l'onore di sentirlo telefonicamente più di una volta e ne sono fiero. Consiglio vivamente a tutti di fare altrettanto. Montanari e sua moglie sono dei personaggi unici. Grazie di esistere.

Posso solo provare a mettermi nei suoi panni e mi viene già lo sconforto ... È vero, tutti chiedono, pretendono senza dare nulla in cambio . . Grazie per quello che fa.

Dottore lei vale mille volte più di Obama Grillo e Renzi messi insieme!! È grande e mitico nel suo essere unico!!

Gli effetti esasperanti di una popolazione in preda all'isteria sono ben rappresentati dallo stato d'animo che trasmette Stefano Montanari con questo scritto. Senza partecipazione responsabile dei cittadini (dallo studio alla protesta, passando per la divulgazione) non c'è via di uscita dall'incubo creato dalla legge 119.

"Tenete sempre un ferro di cavallo, un quadrifoglio o un cornetto in tasca. Mi si dice che pure una zampetta di coniglio abbia effetti paragonabili. Avrete la stessa protezione che vi dà il vaccino e nessun effetto collaterale." Fantastica ...

La gente non vuole capirlo che deve svegliarsi da sola! Non devono continuamente cercare qualcuno che li svegli, non funziona così. Dovete svegliarvi da soli! Le informazioni le trovate già tutte su internet, se volete! Se non le trovate, forse non volete davvero svegliarvi...

Mi spiace che le persone come lei in questo Paesuccolo disperato non possano emergere, e che sia sempre preferita una profonda non conoscenza allo studio. Qualunque siano le sue prossime scelte di vita, per quanto possa valere, ha la mia piena comprensione. Lottare contro l'ignoranza è un lavoro più grande di qualunque altro mestiere

Siete straordinari, meravigliosi, coraggiosi e vi sono immensamente grata per tutto quello che fate. 💙💙💙

Ogni volta che ho mezzora di pace ascolto una sua trasmissione . Starei delle ore ad ascoltarla e ogni volta mi arrabbio xché più della metà della popolazione vive senza voker riconoscere la realtà. È troppo comodo seguire l onda . Quanta ignoranza . Per favore Dottore le chiedo in ogni caso se può di non smettere mai di trasmetterci il suo sapere e la sua cultura . Da lei e da sua moglie ho veramente imparato tanto .Grazie

Io ho letto sia il suo libro vaccini si è vaccini no è quello sul paracetamolo,molto illuminanti li consiglio a tutti e in più ho fatto un bonifico per il telescopio elettronico. Infinitamente GRAZIE

Applausi, anche solo per l'uso proprio di punteggiatura ed apostrofi.

Più frequento fb più la mia misantropia aumenta. Possibile che tanti individui si permettono di importunarla con le loro richieste e pretese assurde? C'è troppo individualismo, presunzione ed egoismo. Gente se leggete: dateve 'na regolata che il Dottore non è il conoscente del bar sotto casa!

Certo che la sua pazienza è stata davvero molta! E giustamente, ha un limite!? Io non credo, al posto suo, sarei stata tanto diplomatica...Ma lei e la sua stimatissima consorte, siete davvero persone di classe!

Ti ho incontrato ad una conferenza anni fa ed è bastato per capire il valore della persona che avevo davanti. Grazie per il lavoro che fai .

Ci vuole veramente tanta pazienza.. grazie per avermi aperto gli occhi

Io vorrei sapere se si può donare il 5/1000 perl'acquisto del microscopio

Salve dottor Stefano Montanari, secondo me, per risolvere il grave problema sui vaccini, lei dovrebbe prendere il posto della grillo, perché mi sa che si è fatta corrompere un pochino, le si dovrebbe presentare come ministro della salute, no quella venduta della Grillo.

Dott Montanari , la stimo , la seguo e ho contribuito alla raccolta fondi per il microscopio, continuerò a sostenerla , per favore non demorda 🙏

Ma creare un bel sito internet con le risposte a tutte le domande? così da indirizzare le persone, si crea movimento sul sito e sui può inserire qualche banner che copre costi e poi magari far guadagnare

Sei un grande hai aperto gli occhi è la mente a tanti genitori italiani è stranieri che vivono qui, non ho possibilità di fare un buon azione come ha fatto lei con i genitori, ma rimani sempre il mio idolo 😘😘😘

Mi chiedo cosa ci stia a fare in italia.ci sono paesi che una mente come la sua la pagherebbero 15-20.000eur/mese. Ad esempio gli Emirati

Egr Dr Stefano ...... il vecchio e conosciuto detto che dice:...é inutile combattere contro i mulini a vento.... ci azzecca sempre!.... L'ho seguita, quando potevo, tutti i mercoledi con Il Gheri..... roba da mal di stomaco dalla rabbia... la mafia che c'é dietro tutto questo a 360 gradi... io, come tanti, non vedo piu un futuro di benessere... un futuro per inostri figli, nipoti....attendiamo a fine sperando di... finire bene!!! ... sono uno dei pochi fortunati che non é mai visto l'ospedale, solo ambulatori per vaccinazioni etc etc, le tre punture sul petto da militare e durante la mia carriera le successive abbastanza pesanti!... sono ancora vivo! Sono felice per questo ma allo stesso tempo arreso ... queste teste di cazzo non cambieranno mai e continueranno a fare i loro affari sulla nostra pelle!... caro Dr. le mando un caro saluto le auguro tanta salute!.... alla faccia di chi ci vuole male!!!

Buon lavoro......... Avete fatto grandi sacrifici e grandi studi, non finiremo mai di ringraziarvi, io cerco di devolvere un po' tutte le volte che posso, leggo i suoi libri, i suoi articoli. È sempre molto chiaro......

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Chi ne ha voglia e stomaco guardi prima m.facebook.com/story.php?story_fbid=593220104499219&id=263394574148442 e poi www.youtube.com/watch?v=CHDNmzEYR2Y
Qual è stata la risposta?
A figure del genere da parte dei grillini siamo abbondantemente assuefatti e quasi non ci si fa nemmeno caso, come certificato dalle elezioni locali siciliane.
In una società fatta di persone che un tempo si sarebbero definite normali i grillini non troverebbero spazio, ma noi siamo l’ItaGlia che raglia e, dunque, in un certo senso si tratta di una forma di nuova coerenza.
Venendo alla dottoressa Grillo, incredibilmente ministra della salute, come tutti i suoi colleghi facendosi beffe della povera Costituzione ormai relegata a pezzo da museo, il bicchiere non è tutto vuoto.
Lasciamo da un canto l’invereconda follia del voltafaccia vaccinale con tutto quanto ne consegue, lasciamo pure da un canto la menzogna clamorosa dell’epidemia da morbillo (magari la dottoressa Grillo potrebbe dedicare un’oretta del suo tempo a cercare di capire che cos’è un’epidemia, quali sono i numeri in ballo e che cos’è il morbillo) e valutiamo le cose considerando che ci troviamo di fronte ad una mamma. Certo, il comportamento del partito e suo in particolare è ampiamente opinabile da qualunque punto di vista lo si consideri: medico, legale e morale, ma, magari lontanissimi dal condividerne l’atteggiamento, cerchiamo di capire.
Se la dottoressa Grillo fosse coerente con quanto fa apparire di se stessa, se davvero prestasse fede all’isterico di plastica trasformato in professore senza il percorso che professore ti fa diventare, stipendiato da un’università privata sconosciuta fuori dei confini italici, si presenterebbe orgogliosamente in pubblico e in pubblico vaccinerebbe il bebè. Naturalmente i vaccini non li fornirebbe lei.
Ma, si sa, le mamme sacrificano qualunque bene proprio per il bene della prole, e la dignità non fa eccezione.youtube.com
... See MoreSee Less

Video image

Comment on Facebook

Neanche io come la Grillo non conosco i numeri di un’epidemia ma so che a New York city ci sono 280 casi di morbillo ( che detto così non ha un gran significato , quanti morti ? Quanti con conseguenze gravi? Quanti vaccinati ? Quanti non?)...quindi in quella città ci sono 9 milioni di persone di cui lo 0,003x cento ha avuto il morbillo .... oh sarà epidemia 😷

Il politicante... questo strano e bizzaro essere che si palesa in mezzo a noi... la sua dote caratteristica: rispondere senza farlo tentando di farti credere di averlo fatto!!! Si commenta da sola in questo video... 😢

Io non credo nemmeno che la ministra si sia vaccinata in gravidanza contro DTP, come afferma un po' troppo velocemente rispondendo alla domanda che le rivolge la giornalista accanto. 🤔

La coerenza del Ministro Grillo??.... A domanda se il suo bambino. Di 6 mesi fosse vaccinato non ha risposto..... Credo proprio che la sua incoerenza invece sia totale poiché da no VAX quando era un partito di opposizione si è ritrovata pro VAX.... Anzi pure rafforzativa rispetto alla Lorenzin... (ma quest'ultima almeno come scusante aveva che non solo non capiva niente di medicina o di sanità ma poteva portare a bagaglio un semplice diploma di scuola superiore.... Al contrario la Grillo si fa forza di una laurea in medicina

L'ho visto ieri il video. Non credevo fosse una deficiente così evidente!!!!!!!!!

Apparte il fatto che lei è un medico e come tutti I medici non si vaccina, pensate che vaccini il suo bambino. Ammesso che decida di farlo, pensato che usi lo stesso vaccino che usa il poveraccio da "reddito di cittadinanza" ? Partoriscono in cliniche private svizzere e poi si vaccinano insieme al gregge ? Chi ci crede non può che essere un idiota !

Io son stata vaccinata per il morbillo e l’ho avuto lo stesso. Stessa cosa per la pertossi. Mio fratello uguale 8 anni dopo. Uniche malattie avute senza vaccino: varicella io e orecchioni mio fratello.... i miei genitori e nonni mai vaccinati non han beccato nessuna delle nostre malattie tranne mio padre gli orecchioni....... sinceramente un raffreddore è molto peggio! Il finale? Mi han danneggiato con il Dtp a 20 anni. Paralisi e totale perdita di forza e muscolo (mai più riprese) e tanti altri problemi di salute. Mio padre è morto x colpa del vaccino contro l’influenza ...... l’aveva rifiutato parecchie volte xchè non si fidava dei medici...... il medico è andato nel suo negozio e glielo ha forzato!!!! .... chi vaccina è un idiota .... e non lo sa

Grande e unico sempre Stefano Montanari ❤️

Dimissioni subito!

Però, trovo lo stato emotivo psicologico della Professoressa migliorato, ora non ha più neanche le espressioni.. Però nell'angoscia del momento ha detto che i salvati da vaccino sono di più dei danneggiati.. che quindi ora esistono! Certo le epidemie di morbillo sono tremende e con sguardo stoico di accettazione va riconosciuto, iniettandoci quindi la siringa multivaccino, perché il monovalente non esiste.....Purtroppo. Ha ragione a dire chi ha stomaco guardi.. Questi nuovi umani hanno tanto, tanto pelo, ma non offendiamo gli animali.

Dott. Stefano Montanari per caso sa in base a quali criteri si definisce un'epidemia? Ci sono parametri precisi o è a discrezione del ministro di turno?

Chi va a votare e' la rovina della nostra vita! Democrazia Diretta a Napoli e in tutti i comuni...

E ci stupivamo della Lorenzin

E' gia con I figli d'altri si fanno anche 15 vaccini ,roba da urlo CI vuole le scarpe a punta per questi incompetenti ,svegliata italiani

Mi sono sempre chiesta quale sia la soglia oltre la quale un evento possa definirsi epidemiologico.

Qualcuno dovrebbe anche chiederle quando LEI ha fatto gli ultimi vaccini....

ma non si può denunciare la grillo?

In TV approfittando della sua posizione può dire tutto e non dimostrare nulla. Chi controlla il controllore?

La amo Montanari, le Sue considerazioni sono così azzeccate..!👍

Sicuramente lei potrebbe fargliene fare uno per volta,cosa non consentita a noi poveri comuni mortali.

Che pena..... 😥😧😳

10 e lode

Loro pensano che le persone sono tutte sceme una brava Rossana Becarelli date uno sguardo su YouTube

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Emergenza: Medico cercasi urgentemente

All’inizio del quarto secolo prima di Cristo una tale Diogene di Sinope (allora nell’ambito della civiltà greca e ora città turca), fondatore della scuola filosofica cinica, camminava anche di giorno reggendo una lanterna con cui cercava l’Uomo (maiuscola). Non è dato sapere se l’abbia trovato.
Se oggi continuassimo con quella ricerca, temo che avremmo bisogno di una torcia potentissima per individuare tra gli uomini il Medico (maiuscola).
È vero che tutti i mestieri prevedono dignità da parte di chi li svolge e non è certo meno vero per quanto riguarda l’esercizio della medicina. Il Medico (maiuscola, ma non ce ne dovrebbe essere bisogno perché la maiuscola indica un’eccezionalità) ha il dovere di operare secondo un codice deontologico che parte da quello che si chiama Giuramento d’Ippocrate: lavorare in scienza e coscienza e per l’esclusivo beneficio di chi a lui si rivolge. Insomma, non SOPRA il paziente ma AL SUO SERVIZIO. Non PER ORDINE di qualcuno, ma secondo quanto le sullodate scienza e coscienza impongono.
Chi, medico, agisce in modo diverso delinque, cioè, per chi conosce il latino e sa ricavare l’etimologia delle parole che da quella lingua hanno origine, si sottrae al proprio dovere. Chi, medico o altro, delinque ripudia la propria dignità: è un uomo malriuscito.
Ora noi, sperando nella torcia di un Diogene moderno, stiamo cercando un Medico degno della maiuscola: purtroppo un’eccezione.
Non è che il caso sia unico. Anzi, non è che il caso sia raro, ma con questo in particolare ci stiamo confrontando direttamente. Un bambino, uno dei tanti massacrati dai vaccini di regime e diventati autistici, è protagonista di crisi gravissime e ormai continue, con febbre alta, vomito e quant’altro. Una delle manifestazioni, peraltro niente affatto rara, è l’autolesionismo: sbatte violentemente la testa contro il pavimento.
Che cosa fa una famiglia in questi casi? Corre all’ospedale. Ma all’ospedale ci sono i medici che, come da etimologia, delinquono. Naturalmente per loro i vaccini non c’entrano anche se la cosa è innegabile e, nell’abisso della beffa, definiscono gli atteggiamenti del bambino come tic.
Si tratta di qualcosa descritto nei testi di medicina? L’autismo è uno dei tanti danni da vaccino riportati nei bugiardini? Che importa?: Basta negare. Basta un arrogante “lei non sa chi sono io!” Basta ricacciare indietro i genitori fastidiosi che si sono aggrappati al camice bianco. Basta trattarli da cretini e diagnosticare che il bambino, all’ennesima crisi, autistico grave, è preda di tic. È capriccioso.
Corrotti? Ignoranti? Dementi? Criminali comuni? Non saprei dire e nemmeno m’importa. Ora si tratta di trovare un Medico degno di quel nome e di quella nobilissima professione, e tutto il resto non ha importanza. Non ora, almeno.
C’è qualcuno che ha il coraggio e la dignità di farsi avanti?
... See MoreSee Less

Emergenza: Medico cercasi urgentemente

All’inizio del quarto secolo prima di Cristo una tale Diogene di Sinope (allora nell’ambito della civiltà greca e ora città turca), fondatore della scuola filosofica cinica, camminava anche di giorno reggendo una lanterna con cui cercava l’Uomo (maiuscola). Non è dato sapere se l’abbia trovato.
Se oggi continuassimo con quella ricerca, temo che avremmo bisogno di una torcia potentissima per individuare tra gli uomini il Medico (maiuscola).
È vero che tutti i mestieri prevedono dignità da parte di chi li svolge e non è certo meno vero per quanto riguarda l’esercizio della medicina. Il Medico (maiuscola, ma non ce ne dovrebbe essere bisogno perché la maiuscola indica un’eccezionalità) ha il dovere di operare secondo un codice deontologico che parte da quello che si chiama Giuramento d’Ippocrate: lavorare in scienza e coscienza e per l’esclusivo beneficio di chi a lui si rivolge. Insomma, non SOPRA il paziente ma AL SUO SERVIZIO. Non PER ORDINE di qualcuno, ma secondo quanto le sullodate scienza e coscienza impongono.
Chi, medico, agisce in modo diverso delinque, cioè, per chi conosce il latino e sa ricavare l’etimologia delle parole che da quella lingua hanno origine, si sottrae al proprio dovere. Chi, medico o altro, delinque ripudia la propria dignità: è un uomo malriuscito.
Ora noi, sperando nella torcia di un Diogene moderno, stiamo cercando un Medico degno della maiuscola: purtroppo un’eccezione.
Non è che il caso sia unico. Anzi, non è che il caso sia raro, ma con questo in particolare ci stiamo confrontando direttamente. Un bambino, uno dei tanti massacrati dai vaccini di regime e diventati autistici, è protagonista di crisi gravissime e ormai continue, con febbre alta, vomito e quant’altro. Una delle manifestazioni, peraltro niente affatto rara, è l’autolesionismo: sbatte violentemente la testa contro il pavimento.
Che cosa fa una famiglia in questi casi? Corre all’ospedale. Ma all’ospedale ci sono i medici che, come da etimologia, delinquono. Naturalmente per loro i vaccini non c’entrano anche se la cosa è innegabile e, nell’abisso della beffa, definiscono gli atteggiamenti del bambino come tic.
Si tratta di qualcosa descritto nei testi di medicina? L’autismo è uno dei tanti danni da vaccino riportati nei bugiardini? Che importa?: Basta negare. Basta un arrogante “lei non sa chi sono io!” Basta ricacciare indietro i genitori fastidiosi che si sono aggrappati al camice bianco. Basta trattarli da cretini e diagnosticare che il bambino, all’ennesima crisi, autistico grave, è preda di tic. È capriccioso.
Corrotti? Ignoranti? Dementi? Criminali comuni? Non saprei dire e nemmeno m’importa. Ora si tratta di trovare un Medico degno di quel nome e di quella nobilissima professione, e tutto il resto non ha importanza. Non ora, almeno.
C’è qualcuno che ha il coraggio e la dignità di farsi avanti?

Comment on Facebook

Forse ultimamente li fanno giurare in greco i medici 🙄 ecco perché dopo non lo applicano .....non lo capiscono ....ma dai ❗ non lo studiano mica più il greco al CEPU o che altro c'è di laureificio a pagamento ❗❗❗❗

Purtroppo c'è da dire anche ke i "nuovi medici" sn stati indottrinati a dovere per fare gli interessi del sistema, convinti della loro laurea (e anke dal loro ego) di essere nel giusto, senza guardare oltre!

Grazie di esistere Stefano Montanari.

Essere medico è una VOCAZIONE ed oggi questa "chiamata" alla difesa della vita umana si è andata sempre più dissolvendo in funzione di un "posto di prestigio" altamente remunerativo da dover occupare, con l'obiettivo di conseguire l'ambita patente della "PRESUNZIONE" e del "SO TUTTO IO PERCHÉ SONO LA SCIENZA", il tutto inserito in un BUSINESS senza scrupoli di un SISTEMA spregiudicato, disumano e dittatoriale dell' OMS e ISS collusi con le BIG PHARMA quasi a formare un'ASSOCIAZIONE A DELINQUERE! Calpestando vergognosamente quanto la VERA SCIENZA aveva insegnato fin dai tempi dei suoi PADRI FONDATORI! Oggi IPPOCRATE si starà rigirando nella tomba!!

In Italia i medici son svenduti ma slmeno alcuni han la conoscenza. In Usa oramai la sanità è di proprietà delle assicurazione (che fan pagare 1,000 - 2,000 euro AL MESE x esser assicurati ...... anche qui costavan 20 euro al mese una volta poi preso il monopolio han fregato tutti) i medici e infermieri non ti posson dare NESSUNA INFO su di te o esami fatti. Il medico puó solo seguire il protocollo ordinato dalle assicurazioni. Chi non lo fa è licenziato! .... e il medico non sa nulla della biologia del corpo o nutrizione. A scuola studian solo come riconoscere le malattie e che medicine dare ...... e ora te lo scrivono e dicon in faccia: management delle malattie (non cura xchè la parola ora è ILLEGALE) e le medicine che danno sono x TUTTI le stesse. Se uno ha problemi di cuore han la lista da dare. Se uno ha diabete o altro semplicemente prendon la lista e la danno.......ma quanto costa questo ottimo sistema? 3 giorni in ospedale 200,000 euro. Chemo 2 milioni di Euro, etc etc ......le info di ogni paziente ora van tutte in un database che le assicurazioni posson vedere e quindi rifiutare un paziente se malato ...... preparatevi perchè in 20 anni ho visto come stan preparando la sanità Italiana (e del mondo) ad esser uguale ...... toglieran servizi, faran pagare di piu, ti diran che bisogna aspettare ...... ma non cadete nella trappola di prender assicurazioni e andare dai privati ...... cosi gli Americani son rimasti fregati!

La cosa che più spaventa è la spregevoe strategia pro vaccini che questi signori con la m minuscola stanno portando avanti, col supporto dei mass media, generando un clima di odio e persecuzione degno del medioevo più oscuro. Forse manca poco, e nelle piazze compariranno anche i primi roghi.

Sapevo che la professione del medico era anche una missione molto impegnativa, ma non avrei mai immaginato che con il passare degli anni mi sarei trovato nella condizione attuale.

Grazie, Dottore.

Dottor egregissimo MONTANARI MI VIENE DA PIANGERE LEGGENDO QUESTE SUE PAROLE Come sempre dimostra la sua immensa Umanità. GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE FA ❤

Dott. Stefano Montanari ho lasciato un recapito telefonico alla famiglia di un medico vero, un'omeopata del posto. Non c'è bisogno che si spostino basta solo chiamarlo.

I Medici hanno abbandonato la causa tanto tanto tempo fa... Inutile. Siamo soli.

Medici con coscienza ? Meglio che io non dica le baggianate raccontate a me. Diagnosi errate.

...il giuramento fatto in greco, non lo capisce più nessuno e la tradizione latina di "Primum non nŏcēre " è diventata "primum win" ...più breve e più somigliante all'anglosassone, che fa fico...

Dottor Montanari grazie infinitamente grazie

Purtroppo di Medici ce ne sono veramente pochi, mentre di meRdici ne abbiamo un'infinità!!!

Tommaso Tibaldi Enjoy

Speriamo di trovare questo medico

Grande post Dr Montanari

Non ci fanno , ci sono proprio .

Grazie dottore

Quanto ha ragione....brancoliamo nel buio

Grazie x quello che scrive per noi

potrei asserire che ognuno di noi è medico di sé stesso come visto in un cartello a Roma dove c ero anche io . ma per arrivare a ciò necessita molta consapevolezza e anche fattore C. della seconda ipotesi sino ad ora sono ben fornito e sulla prima continuo a studiare vita facendo ed essa stessa permettendo ..

L'ultima sciocchezza che ho sentito dire da un medico è stata proprio qualche giorno fa. Un medico di base afferma che la bronchite provoca febbre alta. Beh, mio figlio ne ha fatte di bronchiti. Nell'ultima la febbre era altissima!!!! 37.5 Però è grave che un medico faccia certe affermazioni!!!!! 🙈🙈🙈

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Egregi Milordini, personaggi autoeletti cui tutto è dovuto senza che Voi dobbiate nulla a nessuno, consentitemi il permesso di rivolgermi a Voi con tutto l’ossequio che Vi si deve.
È ormai fatto noto che io non sono andato a Roma alla manifestazione anti-vax e questo ha suscitato le Vostre reazioni indignate. Come si permette Montanari, il nostro elettrodomestico, di non andarci?
Pur avendo già, con pazienza, illustrato la cosa, la riassumo per Voi. Non sono andato perché io non vado dove mi fa schifo andare. Perché io non vado dove mi si strumentalizza per scopi tutt’altro che chiari. Perché io non affianco persone di cui non ho stima. Perché io non sottoscrivo con la mia presenza esternazioni che personalmente giudico degne di un testo di psichiatria. Perché io ho sempre agito con trasparenza e non saprei fare altrimenti. Perché io non devo niente a nessuno mentre, magari, molti di Voi devono qualcosa a me. Perché io mi avvalgo della libertà di fare quello che mi pare e perché non prendo ordini né lezioni da nessuno.
Qualcuno di Voi mi ha insultato, arrivando addirittura a paragonarmi al noto conoscitore di asini. Il perché di questo curioso avvicinamento mi sfugge ma, comunque, chi lo ha fatto si è abbondantemente qualificato.
Ora chiedo io a Voi: c’eravate qualche giorno fa a San Giovanni Valdarno? Lì non c’ero solo io sul palco: c’erano persone degne, serie e preparate che parlavano anche per Voi. A quante delle mie conferenze avete partecipato? Che cosa avete fatto per la “causa” al di là di chiacchiere e piagnistei?
Vediamo, allora, di chiudere definitivamente la questione. Voi Vi tenete i Vostri capricci, la Vostra presunzione, la Vostra arroganza, le Vostre pretese: tutti privilegi cui avete diritto. Per parte mia io Vi mando al diavolo e, quando lo incontrerete, ditegli che Vi mando io.
Nel frattempo, dimenticate la mia esistenza, asteneteVi dal tempestarmi di richieste d’informazioni su cose cui ho risposto infinite volte, dall’argento colloidale all’esistenza di vaccini puliti, arrivando perfino a pretendere che io convinca il Vostro egregio coniuge a non vaccinare il rampollo. Io a Roma non c’ero. RivolgeteVi a chi con oratoria da tribuno, da comiziante, da venditore di pacchi da fiera, Vi ha affascinato. Io non esisto per scomunica.
Ne sono certo: raccomandati da me il diavolo sarà entusiasta di accoglierVi
... See MoreSee Less

Egregi Milordini, personaggi autoeletti cui tutto è dovuto senza che Voi dobbiate nulla a nessuno, consentitemi il permesso di rivolgermi a Voi con tutto l’ossequio che Vi si deve.
È ormai fatto noto che io non sono andato a Roma alla manifestazione anti-vax e questo ha suscitato le Vostre reazioni indignate. Come si permette Montanari, il nostro elettrodomestico, di non andarci?
Pur avendo già, con pazienza, illustrato la cosa, la riassumo per Voi. Non sono andato perché io non vado dove mi fa schifo andare. Perché io non vado dove mi si strumentalizza per scopi tutt’altro che chiari. Perché io non affianco persone di cui non ho stima. Perché io non sottoscrivo con la mia presenza esternazioni che personalmente giudico degne di un testo di psichiatria. Perché io ho sempre agito con trasparenza e non saprei fare altrimenti. Perché io non devo niente a nessuno mentre, magari, molti di Voi devono qualcosa a me. Perché io mi avvalgo della libertà di fare quello che mi pare e perché non prendo ordini né lezioni da nessuno.
Qualcuno di Voi mi ha insultato, arrivando addirittura a paragonarmi al noto conoscitore di asini. Il perché di questo curioso avvicinamento mi sfugge ma, comunque, chi lo ha fatto si è abbondantemente qualificato.
Ora chiedo io a Voi: c’eravate qualche giorno fa a San Giovanni Valdarno? Lì non c’ero solo io sul palco: c’erano persone degne, serie e preparate che parlavano anche per Voi. A quante delle mie conferenze avete partecipato? Che cosa avete fatto per la “causa” al di là di chiacchiere e piagnistei?
Vediamo, allora, di chiudere definitivamente la questione. Voi Vi tenete i Vostri capricci, la Vostra presunzione, la Vostra arroganza, le Vostre pretese: tutti privilegi cui avete diritto. Per parte mia io Vi mando al diavolo e, quando lo incontrerete, ditegli che Vi mando io.
Nel frattempo, dimenticate la mia esistenza, asteneteVi dal tempestarmi di richieste d’informazioni su cose cui ho risposto infinite volte, dall’argento colloidale all’esistenza di vaccini puliti, arrivando perfino a pretendere che io convinca il Vostro egregio coniuge a non vaccinare il rampollo. Io a Roma non c’ero. RivolgeteVi a chi con oratoria da tribuno, da comiziante, da venditore di pacchi da fiera, Vi ha affascinato. Io non esisto per scomunica.
Ne sono certo: raccomandati da me il diavolo sarà entusiasta di accoglierVi

Comment on Facebook

Dottore la prego di ritornare sui suoi passi e di non reagire così. Spesso i toni poco rispettosi di molti genitori sono dettati più dalla disperazione, dal dolore e dalla preoccupazione per i propri figli più che per il gusto di criticare e sollevare ulteriori ed inutili questioni! Mai come adesso bisogna essere più uniti, altrimenti facciamo il gioco di chi ci vuole vedere stremati e rinunciatari di fronte ad una guerra che stiamo disperatamente tentando di combattere per proteggere la salute e la vita delle persone che più amiamo. I toni di questi giorni sono stati dettati dalla rabbia e dalla stanchezza di famiglie che non riescono a vedere più spiragli, disorientati da una classe dirigente totalmente indifferente e a tratti cinica nei confronti di chi ha dovuto pagarne le conseguenze in termini di salute per una politica dittatoriale sanitaria intollerabile! Sappiamo quanto lei e sua moglie vi siate dedicati con tutta l'anima e con tutto il cuore a questa causa e sappiamo che continuerete a farlo proprio in virtù della serietà e professionalità che vi contraddistingue, per questo confidiamo e confideremo sempre in voi, con la speranza che non abbandoniate mai la ricerca soprattutto quando è finalizzata per un bene superiore, come quello della salvezza delle vite umane. Grazie ancora per ciò che fate e, sono certa continuerete a fare, per tutti noi!

Dottore, ho letto i commenti dei giorni scorsi più e più volte e ho notato che, alla fine, erano sempre gli stessi 4 gatti che chiacchieravano tra di loro sul Suo conto. Mi è sembrata molto una conversazione "pilotata", in qualche modo, da qualcuno in particolare. Avranno, evidentemente, i propri interessi. Non mi sono sentita di commentare, non essendo esattamente una persona "diplomatica" ed essendo già abbastanza abbattuta per motivi di salute miei e di un familiare... Non le nascondo che non ero neanche certa di rivedere il sole oggi... Quindi non le parlo certo per interesse personale, visto che non ho più niente guadagnare o da perdere. Comunque... Bene o male, le accuse venivano sempre dalle stesse persone, nei vari post, questo è abbastanza chiaro. Comprendo il Suo rammarico, dopo aver fatto TANTO per tanti, senza chiedere o ricevere nulla in cambio, a volte nemmeno la semplice gratitudine. E si sa, purtroppo, che molti cambiano atteggiamento e bandiera, solo per la convenienza personale del momento. Però, la prego, non faccia di tutta l'erba un fascio. Per alcuni che Le si sono scagliati arrogantemente contro, forse per un fine ben preciso, ce ne sono moltissimi che hanno una grande stima per Lei, per sua moglie e per il lavoro che svolgete, nell'interesse di TUTTI, meno che Vostro. E lo dico senza idolatrarla, come erroneamente fanno altri, che cercano più un guru da seguire, piuttosto che la conoscenza personale e la ricerca della verita. Io non vedo un dio in Lei ma, di certo, un uomo di scienza e coscienza che si è impegnato per anni, con attenzione e onestà, nel dare risposte su temi che riguardano il bene e la salute di tutti, in partparticolare, negli ultimi anni, dei più piccoli. E su questo argomento, non si può in nessun modo negare i meriti Suoi e della dott.sa Gatti. Solo un folle potrebbe trovare da ridire sul Vostro operato e, soprattutto, sul Vostro impegno. Ciò nonostante, essendo uomo di mondo e con un'età che le ha permesso di vedere "molto", saprà meglio di me che, come sempre è accaduto nella storia dell'uomo, sono sempre i personaggi che più si spendono sinceramente per il bene della collettività che, loro malgrado, vengono infangati, maltrattati e ridicolizzati da soggetti di dubbia moralità. È sempre stato così e sempre lo sarà, ahimè. Solo il tempo avrà modo di essere galantuomo e di dare il giusto peso alle parole dette e l'onore o la vergogna alle persone. Mi dispiace molto che pochi siano riusciti a portarla ad un tale livello di "stanchezza". Spero, in ogni caso, che sia lo sfogo (giustificatissimo) del momento e che in Lei prevalga ancora il senso di giustizia e la volontà di far emergere la verità, che La accompagnano da sempre. Sa, nel mio piccolo (molto piccolo), La comprendo bene: certe volte, avrei avuto voglia di dare agli altri ciò che meritavano e di diventare come loro... Ma quando hai un'indole, non la puoi cambiare... qualunque cosa accada e qualsiasi cosa dicano gli altri. Continui ad essere Sé stesso e fare ciò che sa essere giusto dentro di Lei, fregandosene di chi cerca solo di infamarla. Ne verranno altri, ma anche altri che riconosceranno il valore dei Vostri sforzi. Anche perché, nel cercare di forzare Sé stesso ad andare contro quello che è nella Sua natura, l'unico a soffrirne sarebbe Lei. (lo dico con assoluto rispetto, perché ogni volta che ho provato ad essere diversa da quel che sono, spinta, magari, dalla cattiveria altrui, ho sofferto immensamente solo io). Io continuo ad avere stima per Voi e per quello che fate da anni e sono assolutamente sicura che in molti la pensano esattamente come me. So che non è molto e che non sono nessuno, ma... Mi auguro lo stesso che si lascerà alle spalle questo episodio spiacevole, come è giusto che sia, e che continui nel Suo prezioso lavoro... Anche se alcuni non lo meritano. Le auguro una serena continuazione. Spero di poterLa "leggere" ancora.

A San Giovanni Valdarno, mio paese natale ero in prima fila. Anche a Roma ero in prima fila. Inutile negare che probabilmente nei vostri panni, avrei agito nello stesso modo, visto quello che era successo. L'unica cosa che mi sento di dirle, è che spero vivamente in una vs. presenza alla prossima. Di coglioni purtroppo ce ne sono anche nel nostro Movimento.

Aggiungerei: “sparlano di me, con la stessa bocca con cui mi hanno chiesto favori”. Caro Dottore, Lei è protagonista di un fatto umano ben diffuso e per il quale il contagio è garantito: l’ingratitudine.

Dr.Montanari,le parole possono divenire pietre.Il tema è così tremendamente serio che si dovrebbe tutti mettere da parte personalizzazioni e ,per una sacrosanta volta,confrontarsi e convergere verso il bene comune ,che credo sia il solo esito che ha un senso compiuto.Quel diabolos appunto disgregante si frega le mani ma accoglie volentieri mandanti e mandatari...

Lei crede nella libertà di scelta terapeutica? Se si sarebbe potuto venire a manifestare con noi a Montecitorio tra la gente. Senza palchi e passerelle che non sono quelle che in una manifestazione fanno la differenza. Ha scelto di non venire. Bene. Ora però detta una, due volte direi che si può anche tacere. Altrimenti diventa solo un cavalcare l'onda per far comunque parlare di se

Grandissimi scienziati lei e sua moglie dottoressa GATTI grazie x tutto quello che fate e ci insegnate siete persone UNICHE e umili Grazie di cuore

Professore, non deve giustificarsi, non deve niente a nessuno. Ha già fatto tantissimo, più di chiunque altro. Adesso sono altri coloro che devono agire. Lei si goda un meritato riposo e una vita tranquilla. Con grande stima S.M.

Esco dalle " bla bla " Stefano , sono di Monte Maggiore , ci conosciamo gia, trammite il nostro comune amico Adriano ( signore piu grande di Lei ) . Al di la' del perche non sia venuto ( e lo credo bene ) , un Uomo amico mio , non dovrebbe piegarsi davanti a due insulti spicci. Pensa a Noi , abbiamo versato dei soldi per la manifestazione che con molta probabilita' son finiti ......Lei sa bene dove. Io la conosco come un gueriero , oggi pero' , vedo un Uomo stanco , provato e la Capiamo , almeno chi conosce la sua storia , la comprende, case perse, microscopio "rubato" ....e da chi poi ***** . Ma detto tutto cio' se si vuol ritirare, non lo faccia cosi, lo faccia invece con Onore , senza scezzio, sia piu' elevato di chi la offeso. Un Abbraccio Grande Stefano.

Ma perché non si riesce a stare tutti uniti per un’unica causa? È proprio vero che la società è uno spaccato della politica. Che amarezza, Dr Montanari e grazie per il contributo che ha dato e che continuerà a dare per questo mondo malato dentro

La comprendo dottore e comprendo la sua scelta di non essere stato a Roma. Detto questo però mi auguro che il movimento si ricompatti, è l’unico modo per non portare acqua al mulino degli avversari. Buon lavoro a lei e sua moglie.

❤Immensi scienziati, lei e la dottoressa Antonietta Gatti!❤ Nemo propheta in patria!

DOTT. MONTANARI, le ho scritto in privato, hanno trovato la diagnosi di mia figlia, malattia ultra rara 20 casi al mondo, la prego legga su nessanger

Il nostro è un macrocosmo malato, dove tutti noi cronicizziamo e ci indeboliamo di giorno in giorno.. Dottori, scienziati che lavorano e operano secondo natura e co-scienza sono sempre pochi e gli interessi e la corruzione aumenta in modo trasversale ! La seguo, la stimo e spero che da Lei imparino in molti e si avvicinino le nuove generazioni di professionisti vomitando sui protocolli di stato che altro non sono se non il foraggio che ha cronicizzato e indebolito il mondo! Grazie Dott.Montanari🙏

La sua immensa competenza e quella di sua moglie, dovrebbero aiutare il movimento della libertà di scelta a restare unito, a seguire una via unica, a distinguere il falso dal vero, a correggere inesattezze che vengano dette d chi non ha scelto la vostra strada e i vostri studi! Plausibile che poi la gente ci risenta quando lei interviene a cose fatte criticando parole e persone. Chi era a Roma ha lottato nel bene o nel male si è preso un gg di ferie si è spostato x km e km , deluso sicuramente dalla sua scelta, libera e di cui poi ne deve trarre le conseguenze.

Dott. Montanari, ci sono genitori intelligenti che sanno dove guardare.

Professore ho scelto anch'io di nn partecipare alla manifestazione dell'8 Maggio. All'inizio ero tentata ma solo per stringere la mano a lei e alla sua splendida metà, la dott. Gatti. Avrei voluto immortalare il momento con una foto che avrei mostrato a tutti con un pizzico di orgoglio... Due scienziati nn capitano tutti i giorni. Sappiate che vi stimiamo e vi rispettiamo tutti.. Gli altri, pochi in verità, nn li consideri, la prego. Spero, un giorno, di potervi abbracciare entrambi. Grazie infinite❤️ Nn doveva andare così.. mi dispiace un mondo. Ad maiora semper, un abbraccio.

Eddai ... basta!!! Poche decine di persone che vi parlano rispetto alle migliaia che turbate con questi post. Se vi state antipatici fatti vostri. Basta FB. A me avrebbe fatto piacere che ci foste a prescindere dagli organizzatori (dei semplici mandatari). Non è stato così. Ok. Giriamo pagina.

Sinceramente l ego ne ha fatto da padrone però adesso basta per carità non se ne può più, tanto a esserci rimasti male sono le persone che vi volevano là punto.

Sempre parole precise e concetti chiari. Grande uomo di cultura e cuore. Uomo di grandi meriti.

Sono certa che la minima provocazione, proveniente dai soliti saccenti, faranno ripartire lei e sua moglie in quinta. So bene che vi irrita sentire fregnacce, ma quelle dette dai detentori delle verità assolute vi sproneranno a non cedere alla tentazione di restare in silenzio... Grazie

Grande scienziato, grande uomo. Onorata di avere incontrato lei e la sua meravigliosa metà ,dottoressa Antonietta Gatti💙

Grande dott Stefano lei ha tutta la mia stima

MITICO...GRANDE DOC./PROF.....!!!....come diceva qualcuno ..".PIU BENE FAI ....PI CALCI PRENDI."..!!....Lei ha fatto molto ....ora muova il sedere...chi ha interesse di salvaguradare il proprio figlio

Stima infinita a Lei e a sua Moglie Dott.ssa Scienziata Gatti

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Ass.ne Vita al Microscopio
DOTT. STEFANO MONTANARI RISPONDE AL BIOLOGO NUTRIZIONISTA FRANCO TRINCA
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Per me, Trinca - in questo spezzone - non ha detto nulla di rimproverabile, ha semplicemente detto che le nanoparticelle sono una parte importante e preziosa da scoprire/indagare nei vaccini, ma allo stesso tempo ha affermato che non è l'unico elemento da prendere in considerazione/esame (togliendo nulla affatto alla ricerca Dott.ssa Antonietta Morena Gatti e Dott. Stefano Montanari), in altre parole ha fatto sapere che ci sono anche altri contenuti/ingredienti/eccipienti altrettanto dannosi da scoprire ed esaminare ..... e ciò corrisponde 100% alla verità. Dunque non vedo la polemica e non capisco perchè vi state facendo la guerra gli uni contro gli altri, invece di lavorare tutti insieme. Se tutti gli esperti e attivisti collaborano per un unico fine benevole, benvenga. Trinca ha fatto semplicemente informazione e non ha detto nulla di non vero e nemmeno ha cercato di gettare discredito sul lavoro Gatti/Montanari. Tutto ciò mi lascia davvero perplessa.

Se gli unici autorizzati a parlare, poi non vanno alle manifestazioni organizzate perché non se la sentono di mischiarsi con così tanta pochezza, non facciano poi post come questo. Neanche il miglior Burioni cadrebbe in così grave errore di presunzione. Invece penso che la sua presenza e quella di sua moglie avrebbero dato lustro alla manifestazione. Al di là degli errori, dei litigi e delle polemiche che si sono susseguite negli ultimi gg. Scrivo questo perché ammiro il suo lavoro e quello di sua moglie, ma queste cose non mi piacciono. Buona serata

Credo che indistintamente si dovrebbe lottare per la libertà! Liberta.dei diritti umani indipendentemente dal nome di chi, o da cosa.

Che delusione. Incomincio a pensare che solo i genitori sentono veramente e sinceramente il problema in quanto direttamente colpiti; tutti gli altri, chi più e chi meno, hanno solo sete di potere e soldi, magari esponendosi sperano di essere "profumatamente" zittiti da glaxo per passare anche da no vax a si vax (vedi Grillo)

non è inutile questo suo post dottore ? anzi faccio la domanda diversamente questo suo post e' costruttivo ?'

Non avete colto il problema, non avete visto la scintilla...il Dott. Stefano Montanari nel video riferisce che il Dott. Trinca "avrebbe" detto di quanto fosse preoccupato in merito alla raccolta fondi per il microscopio....quindi mi sembra ovvio...devo continuare a spiegare???

Vi prego restate tutti uniti. Coltivare perdono ( la natura umana è debole, sbaglia spesso), fate pace, collaborate, uniti abbiamo speranze, divise - nessuna. Credo che molti di voi siete persone brave, con idee diverse come risolvere il problema, si può trovare un accordo sempre, volendo. Ho visto che dott Trinca è una persona piena di energia, ma io vedo bontà in lui. Siete persone bravissime, voi due Montanari e Gatti, ma anche Trinca lo è. Solo siete diversi. La biodiversita è necessaria in mondo.

Vorrei proprio vedere quante persone, come il Dott. Montanari e la Dottoressa Gatti, si sarebbero venduti casa per continuare il loro lavoro in questo infame Paese....

dot Montanari prima nn capivo le vostre ragioni (sue e di sua moglie) per nn partecipare ora penso che abbiate fatto la scelta giusta .Le coordinate x donare il 5×1000 per il microscopio per favore? Purtroppo sn una pezzente se avessi la pox nn sa qnt mi piacerebbe comprarglielo direttamente! 🙁

Questa telenovela da 4 soldi adda finí

Credo che sarebbe più utile unire le forze....parte degli organizzatori ( partecipavano molti comitati), ha peccato di ingenuità, fornendo alla stampa, che ovviamente non divulga che cose negative, la scusante per screditare la causa....causa per altro che dovrebbe avere obbiettivi comuni.

Se ci tenete davvero ai bambini smettete di spararvi addosso offese d’ora in avanti faremo da soli senza le star di turno

Perché puntualizzare sull’ovvietà che la problematica delle nanoparticelle non è l’unica questione da portare avanti? La mia percezione è che Trinca abbia inteso deprezzare le scoperte Gatti-Montanari!

Confondere gli scienziati, gli studiosi peri una vita intera con chi ha una laurea cartacea e basta è come confondere cultura vera con semplice nozionismo

Dott. Montanari: le contaminazioni da nanoparticelle sono soltanto una delle problematiche legate ai vaccini. Lo ripeta pure Lei, che le farà bene all'Ego che, le assicuro, si vede anche ad occhio nudo e senza microscopio.

Un peccatore di presunzione. Non può esserci democrazia per la scenza che vi sia ben chiaro .siete il numero uno in pseudo scenza visto l'abilità che avete di farla passare per quella vera. Ecco in cosa vi siete specializzati in scenza senza coscenza.brevis hora est😉

Bambini dell'asilo

Questo Trinca è un treno impazzito ma su un binario morto. Come un ciabattino frustrato invidioso di uno stilista di calzature. Un oscuro correttore di bozze che odia lo scrittore geniale. Cone diavolo si è permesso di sbraitare sul palco polemizza do contro. Montanari in una manifestazione per i genitori che ha strumentalizzato per megalomania sfrenata Un narcisista con delirio di onnipotenza in cerca di fama e non solo.. Ps:se conosceste i retroscena e le esternazioni ossessive di questo soggetto non sareste così garantisti.

Complimenti per la LUNGIMIRANZA che vi contraddistingue da sempre!!

Mi sembra che il dott. Montanari stia andando sulle posizioni di quelli che ritengono di essere i soli depositari della verità perchè hanno qualche nozione in più degli altri su un argomento. In questo video si sta arrampicando sugli specchi per giustificare la sua mancata partecipazione alla manifestazione. Per me sarebbe meglio che tutti, pensando alla salute dei bambini, facessero un passo indietro rispetto alla gratificazione personale.

Mi sa tanto di un momento di confusione in cui nessuno trova adeguate soluzioni

Bambinoni. Andate a comperarvi un ciuccio

Tutti abbiamo capito che genere di persone siano quelle, che hanno chiesto la raccolta fondi. Ma non per questo bisognava cominciare a litigare come dei bambini. Boicottare questa manifestazione è stato un modo per far esultare di gioia tutti quelli che sono favorevoli alla 119

Come siete penosi peggio dei bambini dell'asilo

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Più di qualcuno ha colto l’occasione per sputare altro fango. Vedo di essere ancora più chiaro: chi ha organizzato la manifestazione aveva preso impegni con l’associazione Vita al Microscopio, con mia moglie e con me, e quegl’impegni non sono stati rispettati. Noi non possiamo condividere il palco con persone di cui non abbiamo stima, che non dovevano esserci proprio per quel motivo e che in più occasioni si sono prodigate per ostacolare la raccolta fondi per l’acquisto e il mantenimento del microscopio, cosa che, evidentemente, temono. E neppure possiamo partecipare ad un evento in una piazza per il quale nessuno ha comunicato di avere ottenuto il permesso da parte delle autorità preposte [nota: risulta concesso alle 13:30 del 6 maggio]. Fatta salva la libertà di ognuno di comportarsi come meglio crede, noi ci avvaliamo della nostra di non partecipare ad una manifestazione il cui obiettivo ci appare a dir poco distorto e in cui la nostra presenza sarebbe stata, di conseguenza, strumentalizzata. Preciso che chiunque donerà denaro deve sapere che, come avvenuto in tante altre occasioni, non un centesimo arriverà per il microscopio di cui, poi, si pretendono i risultati. Naturalmente siamo dispiaciutissimi di tutto quanto sta accadendo ma la responsabilità non è certamente nostra. Intanto, chi vuole, può ascoltare: www.facebook.com/216873195007916/posts/2571037992924746/

Ass.ne Vita al Microscopio
Chiarimenti sul comunicato 8 maggio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dottore, chi vive di etica come Lei, come Voi, certamente non tollera sgarbi di qualsiasi tipo. Siete però, l’unica speranza di tutti coloro che sono lontani da intrighi di palazzo e giochi di potere. Siete la speranza dei genitori per bene che combattono quotidianamente. Valutate un ripensamento, pretendendo le garanzie di cui parlava. Grazie.

Franco Trinca chi sarebbero queste persone che saliranno sul palco e che non dovevano esserci?

Divide et impera !!!

La vostra decisione è saggia. Comunque, con tanto impegno che ha messo dott Trinca con le persone pronte di intervenire in caso di necessità, forse riusciranno fare impossibile e così anche voi potrete venire.

Sta diventando una soap opera 🙄

Siamo in Italia,Dottore,profondamente dispiaciuta per questa vicenda,nulla da rimproverarvi,anzi.Un caro saluto da Tivoli,grazie per il vostro meraviglioso impegno.

L'unico obbiettivo della manifestazione è quello di opporci ad una legge ingiusta e voi non ci siete.

Mi viene voglia di scappare da sto cazzo di paese. 😡

..."Solo una sana e consapevole libidine salva il giovane dallo stress e dall'Azione Cattolica"... 😀

Chi ha ostacolato la vostra raccolta fondi ? Trinca?

Chi è costui????!!!

C’è gente che vuol lucrare....noi genitori abbiano partecipato a tante manifestazioni e nessuno ha mai chiesto un centesimo....ora qualcuno cerca di fare il furbo.

Aldilà di tutto comunque proseguite sempre nella vostra ricerca, la gente ha ed avrà ancora bisogno di voi! Grazie!

?

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Io e mia moglie lavoriamo per i bambini danneggiati da vaccino ogni giorno. Tutto quello che facciamo nasce per cercare di scongiurare che ci siano nuove vittime.COMUNICATO MANIFESTAZIONE 8 MAGGIO

Tempo fa abbiamo deciso di aderire alla manifestazione dell’8 maggio a Roma su invito esplicito di genitori di bambini danneggiati dai vaccini, che richiedevano la presenza dei dottori Antonietta Gatti e Stefano Montanari a piazza SS. Apostoli. Alla luce di quanto è accaduto in questi ultimi giorni tra gli organizzatori, a causa delle polemiche e delle diatribe tra associazioni, alla dubbia natura del comitato organizzativo, riteniamo giusto NON partecipare alla manifestazione dell’8 maggio a Roma, unitamente ai dottori Gatti e Montanari, che di fatto non hanno bisogno di mettersi in luce sopra un palco per dimostrare la loro vicinanza a tutte le famiglie che vedono negato anche il riconoscimento della loro sofferenza, ma che lo dimostrano ogni giorno con il loro impegno, con il loro sacrificio e con la determinazione di chi non si vuole arrendere di fronte ai drammi delle vite spezzate dei figli di chi ogni giorno bussa alla loro porta.
... See MoreSee Less

Io e mia moglie lavoriamo per i bambini danneggiati da vaccino ogni giorno. Tutto quello che facciamo nasce per cercare di scongiurare che ci siano nuove vittime.

Comment on Facebook

Ho pagato il biglietto del treno, preso un giorno di ferie apposta e a 3 giorni dalla manifestazione non è bello sapere che chi si doveva presentare, tra l'altro persone che stimo tantissimo, non si presenteranno più. Penso che nella mia situazione siamo tanti. Ripensateci per favore. So bene che l'organizzazione ideale non esiste e non può esistere, poiché le teste sono tante, ognuno ha le proprie declinazioni e i fini possono non essere sempre nobili, ma la causa principale è molto importante e deve superare le piccole divisioni. Vi chiedo umilmente di ripensarci. Grazie.

Non sono d'accordo! La vostra scelta fa un torto enorme verso le famiglie che vi sostengono e che, voi stessi, sostenete. Stiamo tutti nella stessa barca e stiamo perdendo di vista un obiettivo comume, quello di salvare l'umanità dall'avidità delle lobbies. Vi prego, tornate sui vostri passi... aiutateci! Abbiamo bisogno del vostro supporto... qualunque sia il vostro Dio!

Mi dispiace... ma sa tanto di scusa. Una grossolana scusa, anche il litigio bambinesco degli organizzatori pare 'na grande scusa. E tutto questo trasuda, anzi puzza di puro egoismo. Noi genitori ci saremo. Forse perché veramente vediamo che questo mondo va a rotoli. Buona fortuna a voi

Dottore se lei è sua moglie ci abbandona in un giorno così importante si perderà tanto sulla tesi sui vaccini Voi eravate tra quelle certezze che quei maledetti politici non potevano competere VI PREGO NON ABBANDONATE I BAMBINI

Ripensateci. Fareste tanto, la differenza.

E come dicono a Roma: “nu ce accanna’ pure tu!”. La prego dr Stefano Montanari non ci faccia questo! La prego vivamente di essere a Roma tra la gente, non c’è bisogno che lei vada sul palco, anche il dr Diego Tomassone ed altri non lo faranno, ma la sua e la loro presenza sarà una dimostrazione della vostra vicinanza a tutti quei genitori e liberi cittadini che vogliono ribadire l’importanza del pensiero critico e divergente, della libertà di scelta terapeutica, del rispetto delle scelte di una minoranza di persone che sono contrarie all’obbligo vaccinale per motivi che non sono ancora chiari a tutti. Fondamentalmente questa manifestazione è per la morte della democrazia sentenziata a Palazzo da un’oligarchia di persone che ha tradito le promesse pre-elettorali e contro quei politici che li hanno preceduti svendendo la salute pubblica al miglior offerente. Non faccia il gioco di chi vuole il caos per creare divisione. Pensi e senta con il cuore. Pensi all'obiettivo comune. Dimostri saggezza e non si lasci travolgere dall'onda emotiva dovuta a parole fuori luogo e inopportune che possono averla ferita od offesa. Dia una lezione di maturità a chi si è lasciato travolgere da un vortice di emozioni e re-azioni di pancia (ognuno di noi matura la sua emotività in tempi diversi e tutti possiamo sbagliare). Ogni esperienza (soprattutto quelle negative) è una grande maestra di vita e ognuno di noi intelligentemente saprà trarne vantaggio e sarà anche un momento di crescita e di riflessione personale e collettiva.

Corcione ha sabotato questa manifestazione così come l'aveva indetta. C'entrerà qualcosa quel non menzionato politico che a detta sua telefonò consigliandogli di cancellare la manifestazione? Io credo di sì.Non regge la stupida scusa di un banale litigio con le associazioni per mollare tutto. A me sa tanto di coda di paglia

Posso condividere di non salire sul palco....ma stare comunque in mezzo a noi avrebbe un immenso valore.. 🙏❤️

Grave torto verso chi vi sapeva presenti. Queste persone saranno per lo più genitori, lo sapete bene. Se non si può contare su voi, la vostra scienza e la vostra coscienza, a chi rimane da credere? Mancano ancora tre giorni. Tornate sui vostri passi.

Così farete il gioco di chi ci vuole “divisi”.. ripensateci per favore

prima comilva ora voi, tutti che si tirano indietro 🙁 tristezza e delusione

Perché non sareste più presenti? Fino a ieri tutto ok, ed ora? Cosa è successo? Io vi ammiro e sostengo, era bello sapervi a Roma. Ci spiegate per favore?

No no no! Bisogna essere in tanti si fa x I bimbi! !! L orgoglio e altri tipi di diatribe nn ora! ... a me nn me ne frega del tale politico o pinco pallino al telegiornale nn parlerà di quello ma di noi e se siamo 4 gatti ci ridono dietro.... già lo fanno ! Almeno lo dobbiamo x la verità, x tutti i danneggiati e le loro famiglie e x noi che fino all ultimo possiamo dire che abbiamo lottato fino alla fine....

Tutti grati e pochi che li aiutano, cominciamo a mangiare una pizza in meno e a mandare qualche aiuto concreto a queste due meravigliose persone.... Se tutti quelli che dicono bravi mandassero 10 euro a testa forse il microscopio riescono a comprarlo.

Della serie “continuiamo a farci male da soli”

Lavorate per quello allora invece di dire che venite appoggiate ...spero solo che la gente quella vera venga l 8 maggio

Dottore ci spieghi i motivi, cosa succede?

Vi chiedo anche io umilmente di ripensarci. Siete i miei paladini.

Tutti a Roma mercoledi o vacciniamoci tutti!!!!

Dobbiamo avere sempre bisogno di padrini e santi protettori, senza capire che è sempre la testa di un movimento ad essere vulnerabile a pressioni, minacce e quant'altro. Comunque lo stillicidio di questi giorni ormai ha una conclusione prevedibile: niente autorizzazione per la piazza alternativa. Ma quanto più questa manifestazione dà fastidio prima delle europee, tanto più saremo a Roma. Con o senza celebrità, con o senza pezzi di carta. Così hanno fatto i gilet gialli, così faremo noi. E l'8 maggio deve essere solo l'inizio di qualcosa di più grande, qui è in gioco qualcosa di inerente la libertà di tutti, non solo quella riguardante una questione particolare..

Ottimo lavoro come sempre!

mi dispiace che non verrete, peccato davvero che sia finita così, in questo modo si stanno mettendo in risalto le fratture che ci sono tra voi, ed è un peccato, perchè i veri movimenti uniti ottengono molto, quelli spezzettati, con molte frazioni (lo vedo anche sull'autismo) ottengono poco. Difficile metterei principi al di sopra delle singole persone, molto difficile. Ma non impossibile. Un caro saluto

E' molto triste e in questo modo non si otterrà mai niente. A nessuno è venuto in mente che ci sia chi ha boicottato questa manifestazione che doveva essere la più importante e incisiva mai fatta, apposta e su commissione? Così la missione è compita.

Nooo, la prego, ci ripensi! Così fate il gioco di chi vuol dividere ("divide et impera", ricorda Dottore?).

Se hanno deciso così, avranno dei motivi validi.

View more comments

1 month ago

Stefano Montanari

Educazione civica ovvero la vaccinazione dei cervelli

È fin troppo evidente: io non sarei stato capace di fare il “politico”. Metto l’aggettivo sostantivato tra virgolette perché con quel termine viene correntemente indicato qualcuno che mercanteggia su qualunque concetto, perfino sulla scienza. Ingenuamente, invece, io sono convinto che la politica, quella senza virgolette, non sia l’arte del compromesso ma la capacità di condurre in modo virtuoso la cosa pubblica.
Quando c’è da fare chiacchiere, quando c’è da fare retorica, quando c’è da fare i furbetti, i nostri parlamentari sono dei “ragazzi meravigliosi”. Uso a ragione quell’espressione così cara al ragionier Grillo che tanto si è prodigato per fare addirittura peggio di Renzi, Lorenzin e di tutta la corte dei miracoli che ha preceduto questa infausta palliata che chiamiamo governo.
L’ultimo giochetto parlamentare con tanto di quasi unanimità (nessun contrario e 3 soli astenuti) è quello dell’educazione civica obbligatoria nelle scuole primarie e secondarie. In teoria la materia c’è da tempo immemorabile, tanto che io, mille anni fa, avevo perfino il libro, ma nessuno dei miei insegnanti ha mai accennato all’argomento.
Ciò che i nostri parlamentari abusivi intendono ora è che per 33 ore l’anno si tratti di Costituzione, di ambiente e di altri argomenti a dir poco delicati. Il tutto con tanto di voto in pagella.
Se la cosa passerà, e non ci sono dubbi in proposito visto che la cosa piace a tutti i partiti, sarà interessante vedere chi insegnerà la materia, con quale competenza e, soprattutto, con quale libertà.
Temo di essere fin troppo facile profeta se prevedo che milioni di ragazzini usciranno convinti che, bruciando rifiuti fatti all’incirca di tutta la tavola periodica degli elementi, esca innocuo vapor d’acqua. Che si ricavi davvero energia. Che le piante mostruosamente deformi che nascono dai terreni trattati con il compostato degl’impianti “a biomasse” (e mai virgolette erano state più necessarie davanti a quel bio truffaldino) siano tali perché sono delle giocherellone. Che i filtri antiparticolato siano il toccasana contro i gas di scarico dei motori a scoppio. E così per tanti altri argomenti dove scienza e tasche piene di qualcuno fanno a cazzotti, con la scienza messa KO per volere dell’arbitro.
Ma sono ancor più facile profeta se prevedo che, illustrando la Costituzione, si riuscirà a non parlare di una lunga serie di articoli, a partire da quelli (56 e 58) che proibiscono orrori come quello non di eleggere ma di nominare i parlamentari: una differenza enorme. E mi chiedo che cosa si dirà arrivando all’articolo 21, quello che garantisce la libertà di pensiero e di parola. Per non dire dell’articolo 32 e di tutta la collana di articoli calpestati e irrisi dalla famigerata legge Lorenzin, resa ancora più squallidamente violenta da tutto quanto è succeduto a quell’incubo che pareva aver toccato il fondo. E mi fermo qui, anche se di articoli ignorati o distorti fino ad essere capovolti ne abbiamo una collezione.
Insomma, l’idea dell’educazione civica obbligatoria è un altro passo verso il rimbecillimento totale partendo dai bambini come fanno gli spacciatori di droga, una situazione indispensabile per il regime planetario di cui siamo vittime, molto spesso vittime consenzienti, non di rado vittime entusiaste di esserlo.
Ecco perché io non sarei stato adatto a fare “politica”: io avrei votato contro questa ignobile vaccinazione dei cervelli.
... See MoreSee Less

Educazione civica ovvero la vaccinazione dei cervelli

È fin troppo evidente: io non sarei stato capace di fare il “politico”. Metto l’aggettivo sostantivato tra virgolette perché con quel termine viene correntemente indicato qualcuno che mercanteggia su qualunque concetto, perfino sulla scienza. Ingenuamente, invece, io sono convinto che la politica, quella senza virgolette, non sia l’arte del compromesso ma la capacità di condurre in modo virtuoso la cosa pubblica.
Quando c’è da fare chiacchiere, quando c’è da fare retorica, quando c’è da fare i furbetti, i nostri parlamentari sono dei “ragazzi meravigliosi”. Uso a ragione quell’espressione così cara al ragionier Grillo che tanto si è prodigato per fare addirittura peggio di Renzi, Lorenzin e di tutta la corte dei miracoli che ha preceduto questa infausta palliata che chiamiamo governo.
L’ultimo giochetto parlamentare con tanto di quasi unanimità (nessun contrario e 3 soli astenuti) è quello dell’educazione civica obbligatoria nelle scuole primarie e secondarie. In teoria la materia c’è da tempo immemorabile, tanto che io, mille anni fa, avevo perfino il libro, ma nessuno dei miei insegnanti ha mai accennato all’argomento.
Ciò che i nostri parlamentari abusivi intendono ora è che per 33 ore l’anno si tratti di Costituzione, di ambiente e di altri argomenti a dir poco delicati. Il tutto con tanto di voto in pagella.
Se la cosa passerà, e non ci sono dubbi in proposito visto che la cosa piace a tutti i partiti, sarà interessante vedere chi insegnerà la materia, con quale competenza e, soprattutto, con quale libertà.
Temo di essere fin troppo facile profeta se prevedo che milioni di ragazzini usciranno convinti che, bruciando rifiuti fatti all’incirca di tutta la tavola periodica degli elementi, esca innocuo vapor d’acqua. Che si ricavi davvero energia. Che le piante mostruosamente deformi che nascono dai terreni trattati con il compostato degl’impianti “a biomasse” (e mai virgolette erano state più necessarie davanti a quel bio truffaldino) siano tali perché sono delle giocherellone. Che i filtri antiparticolato siano il toccasana contro i gas di scarico dei motori a scoppio. E così per tanti altri argomenti dove scienza e tasche piene di qualcuno fanno a cazzotti, con la scienza messa KO per volere dell’arbitro.
Ma sono ancor più facile profeta se prevedo che, illustrando la Costituzione, si riuscirà a non parlare di una lunga serie di articoli, a partire da quelli (56 e 58) che proibiscono orrori come quello non di eleggere ma di nominare i parlamentari: una differenza enorme. E mi chiedo che cosa si dirà arrivando all’articolo 21, quello che garantisce la libertà di pensiero e di parola. Per non dire dell’articolo 32 e di tutta la collana di articoli calpestati e irrisi dalla famigerata legge Lorenzin, resa ancora più squallidamente violenta da tutto quanto è succeduto a quell’incubo che pareva aver toccato il fondo. E mi fermo qui, anche se di articoli ignorati o distorti fino ad essere capovolti ne abbiamo una collezione.
Insomma, l’idea dell’educazione civica obbligatoria è un altro passo verso il rimbecillimento totale partendo dai bambini come fanno gli spacciatori di droga, una situazione indispensabile per il regime planetario di cui siamo vittime, molto spesso vittime consenzienti, non di rado vittime entusiaste di esserlo.
Ecco perché io non sarei stato adatto a fare “politica”: io avrei votato contro questa ignobile vaccinazione dei cervelli.

Comment on Facebook

Nel "Memoriale delle 10.000 parole, ovvero l'Arte del buon governo" l'autore cinese Wang An Shi, mille anni fa scriveva che per avere dei buoni amministratori della res pubblica occorrono due requisiti fondamentali soltanto: scegliere solo gli individui migliori dell'impero nei vari campi dello scibile, e costringere a governare solo coloro che non vogliono farlo, giustiziando, invece, chiunque si candidi. Governare bene è questione così delicata e difficile che se qualcuno si offre di farlo spontaneamente significa che sta pensando ai suoi interessi personali e quindi è un nemico del popolo e va immediatamente giustiziato. Chi, invece, non lo vuole fare, pur essendone in grado, sarà un buon amministratore. Ovviamente, finito il mandato coattivo, dovrá essere posto sotto esame per valutarne l'operato. Onori oppure boia dipenderanno dal suo agire...

!!!!! LA CHIAVE DEL SISTEMA MEDICO che in realtà è un sistema politico/militare/industriale. Lo spiega bene e in dettaglio la Dott.ssa GHI. Salvare questo video (fare il download nel proprio computer per pericolo di c.e.n.s.u.r.a) Il link è c.e.n.s.u.r.a.t.o , perciò togliere i "punti (.)" inseriti nel link a partire dalla E per poter visionare il video. Precisazione: Per immettere il video-link corretto, dovete copiare il link del video e poi togliere i punti (.) a partire dalla lettera E artificialmente immessi per aggirare la c.e.n.s.u.r.a. Così otterrete il link autentico. Immettere poi il link corretto per poter visionare il video. www.youtube.com/watch?v=E.F.A.x.c.M.O.y.L.D.E Vedi il libro "la m.a.f.i.a medica" di Ghislaine Lanctot, e come vorranno imporrci le vaccinazioni, purtroppo il video esiste solo in lingua tedesca, inglese e spagnola. Posto il video con sottotitoli in spagnolo che sono simile all'italiano: La Dott.ssa Ghislaine Lanctot era medico e proprietaria di tante cliniche mediche private in Canada e negli Stati Uniti. Lei ha scritto il libro "La M.A.F.I.A Medica", ella è anche NO-VAX. L'hanno tolta dall'ordine dei medici e le hanno fatto chiudere le sue cliniche ove curava tantissime persone. Questo come ammonimento, cosa succede a coloro che si oppongono alla m.a.f.i.a. medica (big pharma/cartello petrol-chimico/farmaceutico e alimentare (vedi codex alimentarius ita, su youtube di Dr. Rima Laibow).

iside.altervista.org/quando-la-bayer-acquistava-lotti-di-donne-da-auschwitz-per-usarle-come-cavie... Bayer è solo il nome più prominente, del cartello farmaceutico di allora, chiamato IG FARBEN, al quale apparteneva anche la BSAF, la HOECHST, la SANOFI e altri. Sugli internati dei campi di concentramento è stata testata anche la chemioterapia (Prof. Dr. Rath) Tutte le case farmaceutiche del giorno d'oggi sono un UNICO cartello farmaceutico, incluso la Pfitzer, Novartis, etc. etc. che sono tutti inglobati nel cartello petrol-chimico-farmaceutico-alimentare. Questo è uno,dei mostri John D. Rockefeller assieme a Carnagee, che ha messo in piedi tutto il sistema medico corrotto, basato e stabilito sul principio che la malattia doveva diventare un business. Sempre loro sono stati coloro che hanno fatto sì che la Cannabis medica, prima usata da medici, esca dalla scena, addossandole in modo criminale l'etichetta di droga di prima categoria, perchè la Cannabis rappresentava una vera concorrenza ai farmaci sintetici/chimici, affordabile, da chiunque la coltivasse a casa per curare tantissime malattie e anche ansiolitico, da assumere in forma di tè, mischiata al burro, in dolci "cookies", oppure assunta via inalazione o supposte per chi ha molti dolori, incluso per sconfiggere il cancro. Il fumo non è consigliabile, anche se non è morto mai nessuno per aver fumato cannabis. E' stato scientificamente dimostrato da un Ente governativo per la salute US in uno studio che è durato oltre 30 anni che comunque la cannabis fumata non aumenta il cancro ai polmoni e nemmeno fa insorgere delle malattie. www.facebook.com/NewWorldOrderExposition/photos/a.114348399501570/115765866026490/?type=3&theater Senza il finanziamento di IG Farben/Bayer e altre ditte farmaceutiche la IIa Guerra Mondiale non sarebbe stata possibile (Prof. Dr. Rath). Purtroppo solo pochi di loro sono stati impicchati, alcuni incarcerati, ma fatti uscire dopo pochi anni e assieme ad altri nazisti SS fatti fuggire negli Stati Uniti e in Sud America (decinaia di mille) tramite la collaborazione della Croce Rossa, la Svizzera e il Vaticano (vedi e informati: Operation PAPERCLIP), ragione per la quale hanno proseguito il loro lavoro sotteraneo in America, cambiando nomi, poi più tardi ritornando anche dinuovo in Europa, e ragione per la quale i nazisti non hanno perso affatto la guerra ma solo una battaglia e sono tutt'ora ancora tra di noi, dirigendo la scena del mondo sotto altro nome (l'Elite) per giungere al potere globale finale, NOM (Nuovo Ordine Mondiale/NWO). Chi sostiene che il nazismo è morto e non ritornerà mai più, è meglio che scavi negli archivi della storia vera, perchè sta dicendo (Salvini e altri) delle colossali idiozie . www.youtube.com/watch?v=anofcdN-BsU

Quando ero bambina io si faceva educazione civica...ma non erano insegnanti indottrinati come quelli che ci sono ora

Innegabile l'abuso che verrà fatto, basta pensare a come viene, non insegnata la storia moderna, però ci metto un però, magari tra quei banchi dove verrà letta la costituzione, qualche alunno invece di ascoltare la propaganda del docente, trovandosi il testo in mano, come per la tavola periodica, deciderà di studiarla davvero per conto proprio, di parlarne in famiglia, insomma confido nel singolo, come diffido della massa, tanto è inutile andare contro, meglio cercare alternative personali, usare la propria testa, solo così si può ancora sperare, e solo così le nostre azioni possono trovare un senso.

Caro Stefano Montanari a parte la fuffa elettorale, l'educazione ambientale e all'emotività, la il pensiero critico e la libertà di pensiero, come leggere le etichette dei prodotti di igiene personale ed alimentare e vedere a cosa fanno male certe sostanze, di radon, alluminio ed arsenico, di onorare l'altro come parte di sé, discriminazione di genere e razziale, diritti concessi e negati, ascolto dei propri bisogni, stabilire degli obiettivi, riconoscere le proprie potenzialità ed i propri limiti le insegno da anni e pure in inglese ai miei alunni della scuola secondaria inferiore dove insegno. Sull'educazione ci provo, ma quando non ci sono le famiglie alle spalle è una battaglia persa. E tutto questo lo faccio non perché me lo dice il ministro di turno, ma perché un insegnante non può limitarsi ad insegnare la propria materia in modo asettico senza calarla nella realtà socio-culturale in cui viviamo. E tutto questo non può essere insegnato attraverso letture o cartelloni colorati, ma deve essere trasemsso attraverso l'esperienza, la ricerca personale, la condivisione e la discussione dei temi trattati e poi se c'è tempo ci sta pure il cartellone e la manifestazione di fine anno. Ma ormai anche la scuola è diventata fuffa e le conoscenze, le competenze e le abilità si sono abbassate perché il fine è quello di formare una generazione futura incapace di pensiero critico e divergente, dove l'apparenza prevale sull'essere. La scuola non mira ad educere ma ad indottrinare e come dice giustamente Ken Robinson ad uccidere la creatività. www.youtube.com/watch?v=K3uXSYQWAwA

Purtroppo in Italia la poltica è diventata l'arte dell'incoerenza che traspare coerente. I fessi ci credono e perseverano.

io temo che poi si insinuerà la necessità di cambiarla,per il bene comune, eliminando, in un intervallo breve di tempo, quegli articoli che dovrebbero difendere la libertà di ognuno.Davanti ad un giudice e alle istituzioni, oggi come oggi, non si ha possibilità di ribattere.Mi chiedo dove sta la Legge?Costituzionalmente viviamo in uno stato anti costituzionale e nessuno batte ciglio.Concordo con lei quando sostiene che siamo all'interno di un regime e il decadimento del pensiero etico collettivo comune moderno, non lascia spazio ad altre interpretazioni.Tutto è abusato nonchè violento.Il film V per vendetta sottolinea molto questa cosa.Si fa credere che certi "mali" siano necessari per il bene del popolo, quando la storia ci insegna che ne giova sempre il potente.

Produrre esseri umani ad obsolescienza e decesso programmato, iniettare malattie a scoppio ritardato per poi curarle, sterilizzare per diminuire le nascite, modificare i genomi ecc ecc.. Quale sia il vero scopo della pressione politica sulle vaccinazioni é difficile dirlo. Di sicuro é un piano globale e siamo solo all inizio. La politica italiana puó solo offrirsi da apri pista sperimentale come degno rappresentante del terzo mondo occidentale.

La politica è l'arte del compromesso semplicemente perchè non è possibile condurre in modo virtuoso la cosa pubblica da soli, e non c'è un'unico como di intendere la virtuosità, senza contare il fatto che bisogna aver a che fare con soggetti di cui dubito fortemente la virtuosità sia un principio.

Senza pensiero non esiste parola. Allo stato attuale delle cose , Famiglia disgregata a piccoli colpi dal modello neoliberista, l’unico modello di crescita per i nostri bambini vive dentro un aggeggio composto da circuiti, vetro e metallo. Il risultato pratico è la diffusione capillare del nulla con la conseguente distruzione del semplice sentire. Se non c’è parola non si può pretendere di avere pensiero.

L'unica risposta possibile alla domanda del perché senza evidenze epidemiche, improvvisamente, si è passati da 3 vaccinazioni obbligatorie 13 è che la corruzione dilaga nella sanità. A partire dai casi più noti, per citarne qualcuno, De Lorenzo e Poggiolini. L'elenco di medici, primari, professori universitari, cliniche e ospedali che hanno ricevuto incentivi (non le chiamano tangenti ma trasferimenti di denaro) per allestire laboratori di ricerca, per aggiornare i medici delle nuove scoperte scientifiche e i nuovi farmaci innovativi, viaggio e spese di soggiorno a carico del promotore farmaceutico sono la spia di un palese e continuo conflitto di interesse tra Case farmaceutiche e sistema sanitario.

La maggior parte delle persone sono come degli zombie, telecomandate, una massa di idioti condizionati dal sistema e dai loro condizionamenti.

Non sono d'accordo, secondo me almeno per quello che concerne i presupposti questa legge è senza dubbio positiva, dare per scontato da subito che sarà tutta una farsa e che la strada è già tracciata mi sa tanto di nichilismo! Sta anche alla collettività e al buon senso comune lavorare perché le buone idee vengano supportate e protette da tutto quello che ha scritto nel suo articolo.

Di sicuro dovrebbe essere una materia, come la religione, esposta senza voti, da persone competenti. Con tutti i saggi pensionati che abbiamo ce ne sarebbe per tutte le scuole...e i giovani avrebbero a sentire finalmente quell'intelligenza emotiva che solo l'esperienza può dare.

Per quanto riguarda i rifiuti, lei cosa propone prima che le leggi EU riescano a porre rimedi alla produzione? In qualche modo bisognerà pure smaltirli?

Non si sarebbe potuto descrivere l'argomento con parole più appropriate.

È un piano che ha come responsabili i massoni sioni.sti

TOTALMENTE, d'accordo con LEI! Che disastro...... 😔

Ci vorrebbero semplicemente insegnanti obiettivi e competenti.

Non abbiamo scampo, se non in un' altra vita.

Io un tempo ero a favore dell'Educazione Civica nelle scuole e l'ho sempre insegnata. Ma erano davvero altri tempi. Ora voterei contro anch'io!

Educa anche ad altre materie. Parte ambientale , uso mediale di programmi. Non vederla negativa.

Scusate mia figlia ha preso il Tel mentre ero in bagno...🙈cancello tutto

Ah perché adesso che non c'è son tutti dei grandi luminari vero?

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Sabato prossimo 4 maggio, alle 14:30, sarò con altri relatori al Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno (www.radiostudio54.it/scienza-coscienza-e-diritto-evento-4-maggio-a-san-giovanni-valdarno-ore-15/).
Per ragioni che mi sono chiare in gran parte e oscure altrove, c’è chi sta goffamente cercando di boicottare la manifestazione.
Fatta salva la libertà di ognuno di esserci o non esserci, deve essere chiaro che in quell’occasione sarà raccolto denaro per l’acquisto del microscopio elettronico e del suo mantenimento, microscopio che serve a voi per tutto ciò che da noi pretendete. Chi non vuole esserci, chi non vuole separarsi da un Euro, si senta libero di farlo. Eviti, però, d’importunarmi con le sue lacrimucce.
Da qualche tempo c’è chi sta temendo che l’obiettivo sia raggiunto e di questo non è proprio contento. Così comincia ad agitarsi più di quanto non abbia fatto finora.
Come sempre, non sono i nemici schierati a fare paura. Quelli li conosciamo, sappiamo benissimo quali sono i loro livelli culturali, intellettivi e, soprattutto, morali. Sappiamo a che cosa mirano e sappiamo il perché.
La difficoltà viene da chi finge di essere schierato dalla stessa nostra parte: quella della libertà e della scienza.
È proprio da costoro che i boicottaggi arrivano più insidiosi.
Voglio precisare che, per quanto mi riguarda, io non tiro la volata a nessuno, meno che mai ad un qualunque partito politico. Se qualche personaggio che ambisce ad una poltrona s’illude di sfruttare la nostra scia, sappia che sbaglia di grosso. Con noi stanno solo le persone oneste e dei furbetti non sappiamo che farcene. Se mai esiste un partito che garantisce in modo davvero inderogabile e senza i voltafaccia, ad esempio, dei grillini che la violenza vaccinale sarà cancellata e ognuno sarà libero di comportarsi secondo ciò che crede meglio, allora può ambire al mio voto. Di truffatori ne abbiamo già abbastanza senza introdurne di nuovi.

P.S. – Si può intervenire anche senza prenotazione.
... See MoreSee Less

Sabato prossimo 4 maggio, alle 14:30, sarò con altri relatori al Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno (https://www.radiostudio54.it/scienza-coscienza-e-diritto-evento-4-maggio-a-san-giovanni-valdarno-ore-15/).
Per ragioni che mi sono chiare in gran parte e oscure altrove, c’è chi sta goffamente cercando di boicottare la manifestazione.
Fatta salva la libertà di ognuno di esserci o non esserci, deve essere chiaro che in quell’occasione sarà raccolto denaro per l’acquisto del microscopio elettronico e del suo mantenimento, microscopio che serve a voi per tutto ciò che da noi pretendete.  Chi non vuole esserci, chi non vuole separarsi da un Euro, si senta libero di farlo. Eviti, però, d’importunarmi con le sue lacrimucce.
Da qualche tempo c’è chi sta temendo che l’obiettivo sia raggiunto e di questo non è proprio contento. Così comincia ad agitarsi più di quanto non abbia fatto finora.
Come sempre, non sono i nemici schierati a fare paura. Quelli li conosciamo, sappiamo benissimo quali sono i loro livelli culturali, intellettivi e, soprattutto, morali. Sappiamo a che cosa mirano e sappiamo il perché.
La difficoltà viene da chi finge di essere schierato dalla stessa nostra parte: quella della libertà e della scienza.
È proprio da costoro che i boicottaggi arrivano più insidiosi.
Voglio precisare che, per quanto mi riguarda, io non tiro la volata a nessuno, meno che mai ad un qualunque partito politico. Se qualche personaggio che ambisce ad una poltrona s’illude di sfruttare la nostra scia, sappia che sbaglia di grosso. Con noi stanno solo le persone oneste e dei furbetti non sappiamo che farcene. Se mai esiste un partito che garantisce in modo davvero inderogabile e senza i voltafaccia, ad esempio, dei grillini che la violenza vaccinale sarà cancellata e ognuno sarà libero di comportarsi secondo ciò che crede meglio, allora può ambire al mio voto. Di truffatori ne abbiamo già abbastanza senza introdurne di nuovi.
 
P.S. –  Si può intervenire anche senza prenotazione.

Comment on Facebook

Alla violenza vaccinale c'è da mettere un punto e basta. Si alla raccolta fondi per il microscopio elettronico!!!

Senza "se" e senza "ma": chi non è con noi è palesemente contro! LIBERTÀ!!!

Anche io ci sarò! youtu.be/gp1FCPXEo3c

Non so se riuscirò a partecipare, ma vorrei comunque effettuare una donazione..come posso fare? Grazie

Presente! Bonifico fatto ✅

Io ci sarò! Spettatore pagante (senza prenotazione).

GRAZIE

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Posti ancora disponibili per partecipare al convegno Scienza Coscienza e Diritto.

È possibile pagare il biglietto anche all’ingresso del teatro inviando una mail di prenotazione a [email protected] .

Vi aspettiamo!
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Cavolo se lo avessi saputo prima !! Dott non si arrabbi se molla lei finisce tutto !!! Anche lei come molti di noi non si faccia prendere dal diavolo !! Forza dottore siamo con lei

2 months ago

Stefano Montanari

QUELLO CHE FORSE GRETA NON SA ... See MoreSee Less

Video image

Comment on Facebook

Andiamo sempre meglio... 🤮🤮🤬🤬🤬 La Dittatura del Farmaco i Imposto di cui non si puo' nemmeno parlare!!!! www.wired.it/internet/social-network/2019/03/08/facebook-no-vax-vaccini/?utm_medium=marketing&utm...

bella intervista doc, dove dice molte verità anche se molte cose sono di certo inesatte (me lo DICE DIO, AMEN) e quando l'opportunismo sarà dismesso lascinado posto alla logica di obbedienza al Signore ci accorgeremo che utilizzare prodotti più naturali non inquina, diminuire le pretese è salvifico, sciacquare filtri e scorie in mare invece no, e stà uccidendo il pianeta come pure uccide tutti noi la continua insinuazione di metanfetaminizzanti e dopanti presenti nelle industrie dove giungono quei prodotti che lei menzionava della india....ci fanno prodotti medicali con le chinine e con le ignifughine (credo le chiamassero così prima degli anni trenta!) che ci stanno ammazzando polmoni e reni (l'amiandìto dalle vostre nostre parti è perfino nei tubi acea! DELL'ACQUA DETTA POTABILE!), ma le nuclearfollie e le pazzie delle energie fintopulite sono ben peggio del vecchio diesel e delle combustioni di plastiche, quindi fermiamo le idrogenicità dette del futuro che DIO GIA' CI GUARDA MALISSIMO! A proposito le dovrei dire due o tremila paroline che LUI SANTO DIO MI DICE...Le case con poca legna si scaldano lo stesso, voi chimici (scherzo voi siete brava gente lei e la Gatti ORA più pentiti di PRIMA) invece sempre ci impiastrate con la novità del secolo per far soldoni e la dite innovazione, tornare indietro è la vera innovazione secolarmente salvifica, riutilizzare e non vendere per forza schifezze e pure morire quando DIO VUOLE è meglio che morire quando un medico/chimico ci avvelena e tutti morti non è meglio di uno morto quindi continui a predicare i Vangeli che sarebbe meglio e le dica le verità che sapete e tutte possibilmente, perchè se il diesel fosse rimasto come il primo prodotto di combustione oggi non piangeremmo tanto inquinamento, così come non modificheremmo un genoma (fosse pure di virus!) non sapendo cosa causate e accetteremmo il mare pulito coi pescetti sani, usando e riutilizzando come nel passato antico le anforette, i piattini di coccio le zuppierine di ferro e al massimo i vetri...che si forse avranno una leggera combustione velenosa, ma poca e gli alberi si potevano ripiantare (anzi si DEVONO RIPIANTARE e le acque mancano proprio per via delle buche voraginose che al posto di alberi pretendono fossati di raffreddamento nuclear/chimico e asportazioni pericolosissime di idrocarburi e bruciabili materie prime sotterranee!) e che con poco le mantenevano perfino una sana casa a diciannove/ trenta gradi (le conosce le stufe a razzo?), ci permisero per milioni di anni di scaldarci e mangiare un bel pasto caldo per noi e per i poverelli e perfino di mandare anvanti e indietro una scala mobile (magari per vecchini e disabili eh?) e gli ascensori... pace e bene di Cristo sempre vi/ci illuminino, amen....e sappiatelo che DIO MI HA DETTO CHE SE LO PREGHIAMO ANCHE L'IMPOSSIBILE LUI SANTO DIO CREATORE PUO'..IMPOSSIBILE PER NOI, CERTO!!! QUINDI DEVOTAMENTE VI SALUTO, GRAZIE PER LA PAZIENTE SUA PREDICAZIONE CONTRO IL MALE DEI SECOLI ATTUALI! DIO VE NE RENDA MERITO, AMEN.

Andate su google e cliccate Rossana beccarelli è una tosta

2 months ago

Stefano Montanari

Pensieri sul 25 Aprile

25 aprile: festa della liberazione.
Avevo pensato di non scrivere niente. Molto di quanto vorrei dire mi avrebbe tirato addosso altre reazioni del regime. Già: il regime.
Come sempre, stamattina presto ho acceso la radio e, facendolo, ho subìto lo spettacolo verbale di personaggi che la decenza e la prudenza m’impediscono di aggettivare. Erano tutti impegnati ad esibirsi in assolo intrisi di una retorica troppo dolce per non nauseare e troppo falsa per non rendere disgustoso il protagonista di un attimo che attendeva con impazienza il momento della sua entrata in scena.
Per evitare malintesi, rendo noto che la mia nascita risale a 4 anni dopo quel 25 aprile e, dunque, io non ho vissuto i più o meno 20 anni di cui quel giorno fu l’epilogo. Rendo pure noto, sempre allo stesso scopo, che la mia famiglia fu pesantemente perseguitata da quel regime: confino, esilio, galera e vite a rischio.
Se mi è consentito esprimere un parere, dopo circa tre quarti di secolo la data dovrebbe acquisire un significato molto più alto rispetto ad una contingenza storica. Da che esiste la società umana organizzata, le dittature si sono susseguite un numero imprecisabile di volte. Sono nate, hanno prosperato, sono morte. Come si suol dire, niente di nuovo sotto il sole.
Ogni dittatura è diversa dalle altre, ma, in fondo, le diversità si riducono a ben poco. Tutte condividono una caratteristica: la sottrazione, spesso fino all’annullamento, della dignità dell’individuo. Senza quell’amputazione nessun regime dittatoriale potrebbe sperare di sopravvivere più di un attimo.
Il periodo storico di cui siamo protagonisti o, meglio, siamo quasi tutti comparse sta vivendo una dittatura che non ha precedenti nella storia dell’umanità né, invero, potrebbe averli avuti. Per la prima volta il mondo è diventato piccolissimo, con ogni angolo raggiungibile in quello che, chissà perché, chiamiamo tempo reale. Lasciando da un canto i benefici, come tutti i progressi tecnologici anche questo non ha morale e può essere usato come si vuole. E, allora, la nuova possibilità ha fatto sì che chi possedeva un potenziale economico importante riuscisse ad imporsi. Nessuno stupore se chi si fa valere a suon di quattrini ha il denaro come solo valore e tutto il resto semplicemente non esiste.
Così, nel giro di quello che nella storia è un lampo, ecco che l’intero Pianeta è diventato terra di conquista, una conquista in gran parte già conseguita, della più terribile dittatura mai esistita prima: una dittatura che sta divorando i suoi sottomessi e che, inevitabilmente, da cannibale, alla conclusione del banchetto finirà per divorare se stessa.
Di una situazione come quella attuale non c’è esperienza. Qui non ci possono essere vietcong o partigiani o eserciti di liberazione. Qui non ci sono eserciti in divisa, fronti di combattimento, bombe o gas. Qui la guerra è rozzamente sottile con le vittime che sono in grandissima parte entusiaste di esserlo e che, come chi sta annegando, tirano sottacqua chi tenta di salvarlo. Qui le armi sono costitute da una cultura totalmente distorta e ipnotica che s’impadronisce prima dei cervelli e poi divora i corpi. Le poche vittime potenziali che provano a sottrarsi sono catturate e trattate con una violenza che non ha uguali storici.
E, allora, che razza di 25 aprile è quello che stiamo vivendo oggi? Sì: tanti anni fa ci siamo liberati di una dittatura ma come vogliamo chiamare il regime di cui siamo cibo? Che guerra è quella che si combatte con uno schieramento fortissimo da una parte e con il nulla o quasi dall’altra?
Le cose che potrei dire perché le vivo, le conosco e le subisco sono tante da poter occupare le pagine di un libro voluminoso ma taccio. Taccio perché l’articolo 21 della Costituzione è lettera morta come lettera morta sono gli articoli 56 e 58 il cui assassinio ha permesso che un parlamento del tutto illegittimo s’istaurasse e legiferasse, come morti sono gli articoli 2, 3, 10, 13, 14, 21, 28, 32, 33, 34, 41 e 77. E mi chiedo che ne sia degli articoli II-63, II-81 e II-84 della Costituzione dell’Unione Europea; dell’articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo; degli articoli 3, 10, 14, 20 e 21 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea; degli articoli 4, 5 e 13 del Patto Internazionale sui Diritti Economici del 19/12/1966; degli articoli 4 e 5 della Convenzione Internazionale contro la discriminazione nel campo dell’educazione adottata dalla 11° Conferenza Generale dell’UNESCO a Parigi il 14/12/1960; dell’articolo 9 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950; dell’articolo 2 primo protocollo aggiuntivo del 20/03/1982 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950; degli articoli 2, 4 e 5 della Convenzione di Oviedo del 1997 e dell’articolo 4 della Carta Europea dei Diritti del Malato di Bruxelles. E gli articoli 323 e 658 del Codice Penale?
Le mie sono solo domande e io non sono altro che un cittadino senza cultura giuridica. Se avessimo uno stato di diritto, avrei le risposte, magari senza nemmeno porre le domande.
Insomma, qualcuno mi spieghi che significato ha acquisito il 25 aprile.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dottor Montanari sono nata anch'io 4 anni dopo quel 25 aprile, figlia di partigiani che hanno conosciuto la galera, nipote di una medaglia d'oro, staffetta partigiana uccisa dai nazifascisti, trucidata e fatta scomparire nel PO! Sono sicura che può comprendere quanto sia difficile guardare in faccia la realtà, che lei ha così ben descritto! È come tradire la loro memoria, come dirgli che sono morti o hanno patito per niente, perché in realtà non ci hanno restituito un Paese veramente libero...ma una succursale di uno Stato potente che dietro le quinte ci ha sempre governato, trasformandoci in "comparse" private della dignità, come lei scrive! Fin dai tempi del Liceo mi sono sempre posta criticamente a "sinistra" (come si diceva un tempo, ormai lontano anni luce) dei partiti di sinistra, con l'idea di conquistare maggiori spazi di democrazia, egualitarismo, libertà! Pia illusione e oggi sono costretta a condividere al mille per cento le sue amare riflessioni, addolorata di dover rinunciare a dei caposaldi, perché oggi non hanno più niente a che vedere con gli ideali di quel tempo! L'arroganza del potere dei governi che si susseguono, apparentemente contrapposti, in realtà, nonostante i colori e vessilli cangianti, simili tutti nel non portare giustizia sociale, cultura, scienza, benessere per i cittadini, tutto questo è quanto di più triste e lontano da quel che sognavo da giovane. L'impotenza è la sensazione peggiore, accresciuta dall'osservare la complicità dei subordinati al potere, la riuscita della manipolazione delle coscienze, la perdita di qualsiasi punto di riferimento! Mi ritrovo smarrita, senza più l'ancoraggio che alcuni punti fermi mi offrivano, anche quando in parte li contestavo, partecipando al massimalismo tipico dei giovani della cosiddetta rivoluzione culturale! Leggerla è sempre come un pugno sullo stomaco, perché la sua "prosa" è secca, priva di orpelli ideologici, descrittiva di una realtà nuda e cruda, che non lascia scampo! Sognavo di invecchiare in un'era di progresso, in cui veder realizzati i valori più importanti! Ma...non intendo comunque rinchiudermi dentro casa o coltivare l'orticello. Mia madre, bracciante e staffetta regionale, per due volte incarcerata, la prima a vent'anni nel 1932, mi diceva sempre che esistevano due categorie: gli uomini e gli omini!! Questi ultimi erano gli individui privi di ideali e tesi a soddisfare solo i propri interessi, senza curarsi della comunità. Ogni giorno mi domando cosa posso fare per non assomigliare a quegli omini!!!

con il 25 aprile si festeggiano gli Stati Uniti. Si festeggia la conquista militare, politica e commerciale dell'Italia. Si festeggiano gli Usa e le sue basi militari, la coca-cola e i terminali bancari. Il gregge segue. Ben presto il primo maggio : Festa della schiavitu'.

E pensare che siamo il 99% della popolazione mondiale che potrebbe schiacciare l'oligarchia criminale della finanza e multinazionali tutte.

Certo che é inutile avere leggi che non vengono rispettate da nessun governo, avere ricerche scientifiche che non vengono considerate da nessun grande ente sanitario, e avere tanti piccoli caduti del dio vaccino che non vengono nemmeno riconosciuti. Se i soldi comprano coscienze e verità, vuol dire che non valiamo nulla, nemmeno l'attimo di spazio-tempo che ci é stato concesso. Come la polvere. lordholnapult.altervista.org/blog/2019/02/vaccini-articoli-costituzionali-e-trattati-internaziona...

altro che festa della liberazione, la dittatura vaccinale è la più efferata che ci sia mai stata in Italia TSO sulla pelle dei nascituri, pazzesco

La pensò esattamente come lei..festa di quale liberazione??? Non ci siamo mai liberati, abbiamo solo cambiato padroni..😞😞😞

Che bella analisi, che bello leggere chi fa prevalere il ragionamento al semplice schierarsi dall'una o dall'altra parte... Abbiamo mille modi di comunicare eppure sembra che manchi il tempo e.la clama per soffermarsi ad analizzare le realtà storiche nel dettaglio. Bel commento davvero!!! 😘

Bisogna menzionare tutto anche i patti lateranensi fascisti che siamo obbligati ad ottemperare come prevede la costituzione italiana nelle leggi speciali. Anche Dante Alighieri definiva così l'italia : " Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincia, ma bordello ( Boldrini ) .

Direi che questo post dovrebbe essere stampato a lettere cubitali ed esposto in ogni piazza di città....

DOC, il significato lo sa si vede e si sente, e se solo fossero meno le invettive e di più le dissidenze avremmo già mandato a farsi friggere in carcere le bruttissime nuove leve della dittatura mondiale dei medici (ma non erano medievali?) dei chimici, degli avvocatoni e dei retori del maligno che da un secolo ed oltre hanno preso la maniera di dirsi fautori di libertà e di giustizia diffondendo come da sempre obblighi immorali e cattiverie e pene per chi ha diritti e gli vengano negati...sono le solite guerre fredde lo dice anche il Papa nella sua enciclica....pace bene!

Hanno sostituito la parola OCCUPAZIONE con LIBERAZIONE. #libridistoria

Immenso come sempre...

Uno scienziato che e' una grande Persona, prima ancora che professionista d'eccellenza. Riflette in pieno il mio pensiero.

Tempi da Armagheddon Biblico,marchio della bestia=microchip che la maggior parte dell'umanita' sara' felice di farsi innestare poiche' sara' trendy,all'avanguardia e pratico come da programma anche se ho letto circa 20 fa un libro di yoga (probabilmente indiano,roba del tipo ,Upanishad,Veda,Vimana dove c'era scritto che l'asceta yogi deve SPOGLIARSI DAI METALLI PESANTI,quindi la storia si ripeterebbe come i saggi dichiarano da sempre) .In Svezia pare gia' da un po' il contante sia virtuale.E' la guerra (praticamente persa) dell'uno per cento del genere umano contro la Matrix,il resto pensa che vada tutto bene,che il problema non riguarda loro o al limite,che non ci si puo' fare niente.Penso che il 25 Aprile abbia,per chi non riesce piu' a credere a Babbo Natale (metaforona),il significato di convincersi ancor di piu' che solo la verita' rende liberi e in questo mondo o spazio /tempo(che la scienza ci insegna che non esistono e che tutto e' vibrazione) o Maya(illusione),Matrix ecc.,la liberta' e' solo una parola che esprime un concetto che qui' non esiste.

Sempre bello leggerla dottore!

Sempre preciso ! condivido!

Perfetta descrizione!

Complimenti! ...condivido appieno tutto quello che ha scritto e faccio fatica a capire chi non comprende pensando di essere libero!

Illuminante prof Montanari. Condivido anche le virgole.

Complimenti

Professore, è sempre un piacere leggere quello che scrive, condivido tutto.

Ipocrisia allo stato puro......

Siamo in una dittatura silente dove l'ignoranza rafforza lo stato e uccide o fa ammalare vita natural durante le persone rendendole più longeve e malate. Senza parlare poi della magistratura che dovrebbe essere apolitica. Il 25 aprile dovremmo guadagnarcelo quotidianamente avendo palle e dignità di cittadini liberi con senso civico di giustizia.

🖒

Dottore non ho parole per quello scrive! Mi inchino alla sua riflessione ed a quanta verità c’è nel suo post.. uno stato che festeggia la liberazione da un regime(che fece grande l’italia)e che poi quello stato stesso detta ed impone obblighi andando contro la sua stessa costituzione. Italiani liberi da cosa!?

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Il 24 Aprile si celebra la giornata mondiale per la prevenzione della meningite, ma la vaccinazione può prevenire questa grave patologia?

A questo proposito riproponiamo l’intervento del dottor Stefano Montanari a RadioStudio54 sulla meningite e sui vaccini
... See MoreSee Less

Video image

Comment on Facebook

Ho seguito il video con il suo intervento dottor Stefano Montanari, quindi da quanto ho capito Lei dice che è inutile vaccinare sia x il b che per il c perché avendo la malattia varie sfaccettature non è detto che il vaccino copra e se copre questo lo fa x poco tempo.... Ma allora non serve a niente il vaccino che i pediatri tanto invocano e lo fanno solo x un loro tornaconto??? Mahhh

2 months ago

Stefano Montanari

Il vaccino monovalente per il morbillo esiste. Si compra tranquillamente nelle farmacia svizzere, senza scomodare i prodotti commercializzati in India...
Lo analizzeremo. Poi una grande novità: a quanto pare esistono i vaccini etici (?)
L’intervista con Roberta Doricchi

Roberta Doricchi – Il professor Burioni dice che non esiste un vaccino monovalente per il morbillo e, se esistesse, solo un asino potrebbe usarlo.

Stefano Montanari – Prescindendo dall’ovvia esistenza di quel vaccino, per di più, a quanto so, prodotto da più di un’azienda, sono d’accordo con il professor Burioni: solo un asino potrebbe usarlo, esattamente come per qualunque altro vaccino. Lasciamo perdere violenza e corruzione che sono un altro discorso.
Qui tutta l’intervista:
www.vitalmicroscopio.net/2019/04/20/2280/
... See MoreSee Less

Il vaccino monovalente per il morbillo esiste. Si compra tranquillamente nelle farmacia svizzere, senza scomodare i prodotti commercializzati in India...
Lo analizzeremo. Poi una grande novità: a quanto pare esistono i vaccini etici (?) 
L’intervista con Roberta Doricchi

Roberta Doricchi – Il professor Burioni dice che non esiste un vaccino monovalente per il morbillo e, se esistesse, solo un asino potrebbe usarlo.

Stefano Montanari – Prescindendo dall’ovvia esistenza di quel vaccino, per di più, a quanto so, prodotto da più di un’azienda, sono d’accordo con il professor Burioni: solo un asino potrebbe usarlo, esattamente come per qualunque altro vaccino. Lasciamo perdere violenza e corruzione che sono un altro discorso.
Qui tutta l’intervista:
http://www.vitalmicroscopio.net/2019/04/20/2280/

Comment on Facebook

Lo avevo scritto sulla pagina di Burioni che le mie figlie avevano fatto il vaccino singolo del morbillo, chiedendo spiegazioni. Sapete cosa mi ha risposto? Ha cancellato cosa ho pubblicato! Metodo infallibile per escludere un sano confronto!

Anche se esiste il vaccino monovalente per il morbillo io sono sempre dell' idea che il morbillo è una malattia benefica che è bene contrarre......anche perché si rimane immunizzati per sempre...

Poi abbiamo detto che il vaccino per il morbillo non può essere etico, perché è praticamente inutile... il morbillo stesso vaccina la persona per il resto della sua vita. Con il vaccino aumentiamo soltanto i rischi che si contragga in età adulta con effetti molto più devastanti...

"Si muore dopo il morbillo ma sempre per colpa del morbillo. Si muore dopo un vaccino ma mai per colpa del vaccino". Dr. Stefano Montanari.

Burioni burioni...che Dio ti fulmini!!!!!

Il prof. Rhaino sconsiglia di fare il vaccino contro il morbillo, perché contraendo il morbillo il corpo stimola le difese immunitarie, concludendo questi ciarlatani ci vogliono ammalati, facendo grande propaganda dei vaccini.

Il vero vaccino per il morbillo è il morbillo stesso quello selvaggio!

Ma perché vaccinare contro il morbillo? A che pro se hanno scoperto che è una immunità contro il cancro?

Bravo Montanari che aggiorna e sottolinea in continuazione. Un abbraccio a Lei e a Sua moglie, di tutto cuore !

bravo complimenti Molinari continua così.bisogna fare chiarezza sui vaccini.sono d'accordissimo per il si ai vaccini.ma bisogna pulirli perché sono molto .ma molto sporchi.sempre per il business delle case farmaceutiche a livello mondiale.ricordatevi che per il suo denaro fanno di tutto sporco.basta pensare le due catene piu potente per fare denaro sono.la catene alimentare.e quella farmaceutica. vanno a pari passo.quella alimentare vi fa ammalare.e quella farmaceutica vi fa curare.non per guarire ma per farci sopravvivere.queste sono le due gemelle con lo stesso scopo.

Perché non andiamo tutti dal burlone a farglielo...esiste e può farlo solo un somaro o sbaglio??

vitamina A contro il morbillo c'è la vit A

il problema non è burloni che lo sappiamo tutti che razza di as....o e il problema sono quei coglioni e ribadisco COGLIONI che nelle trasmissioni gli danno spazio sono una manica di idioti

Esiste anche Morbillinum omeopatico

Chiedere a Burioni di presenziare a un confronto, dopo che gli ho postato una decina di domande legittime e non mi ha risposto, è come chiedere allo stato di Israele di utilizzare cerbottana e petardi...

La solita figura di merda Burioni....ma taci!!!!👎👎👎👎

Ma anche se esiste non lo uso comunque. Punto

Per smascherare Burioni, basta creare un.secondo profilo.. e mettere tra I commenti quello.che scopriamo!! Cosi chi.legge, forse inizia a capire.... e cmq.. dimostriamo.che abbiamo argomenti validi x metterlo.in.cattiva luce!!

Ho appena scritto sul profilo di Bubu Burioni che, quand'ero piccolo, se un bimbo prendeva il morbillo si andava a trovarlo e si faceva in modo di contrarre la malattia, perché si sapeva che non era pericolosa... E che questa cosa ogni medico la sa! Il risultato? Commento cancellato e bannato immediatamente! Ridicolo

Ricavato da coltura cellulare MRC3 (che non esiste in banca dati) non è molto rassicurante.....

IL FUTURO E NEI NOSODI AL POSTO DEI VACCINI PERCHE POICHE I NOSODI SONO I CEPPI DI ORIGINE NON RIELABORATI CON NESSUNA SOSTANZA ESTRANEA MA VANNO DILUITI E DINAMIZZATI COME UN QUALSIASI ALTRO RIMEDIO OMEOPATICO ESSI COSTITUISCONO LA PIU ALTA ED EFFICACE PROFILASSI ED IMMUNIZZAZIONE VERA ED EFFICACE IL DOTTOR BACH SI QUELLO DEI FIORI TERAPEUTICI NE STUDIO 900 E GIUNTO IL TEMPO DI APPLICARLI COME FA IL DOTTOR RAVI ROY MEDICO OMEOPATICO IN INDIA E MONACO DI BAVIERA,SECONDO GLI INSEGNAMENTI DEL MAESTRO FONDATORE DELLA MEDICINA OMEOPATICA CFS HAHNEMANN.

AMO quest Uomo! 😊

Ormai l'avranno capito anche gli asini..che è tutta questione di soldi..ciao carissimo buiona pasquetta a tutti voi

Questo poveraccio non sa nemmeno il significato di FARMACO ETICO, o forse conta sulla certezza che nessuno dei suoi pulcini antivaccinisti analfabeti si premuri di saperlo ed é dirimente sul livello del suo intervento. ETICO non si riferisce ai principi morali su cui si fonderebbe la sua produzione ma riguarda SOLO la sua dispensabilità a seguito ESCLUSIVO di prescrizione medica, in opposizione ai farmaci DA BANCO. SVEGLIAAA

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

UN MARKER

A mia conoscenza non esistono dittature allegre. Tutte, però, nessuna esclusa, sono ridicole e in qualche modo questo surroga la mancanza di allegria per chi è capace di sorridere.
Da circa quattro anni ogni mercoledì a mezzogiorno sono in diretta su una radio di Firenze chiamata Radio Studio 54. Gli ascoltatori, moltissimi via Internet e non pochi anche dall’estero, crescono settimana dopo settimana, tanto che la puntata viene riproposta con ascolti ragguardevoli anche il sabato. Certo non è la mia “bravura” ad attirare tante persone ma, presumo, la voglia se non la vera e propria necessità di ricevere un’informazione basata sui fatti e non sulle distorsioni spesso grottesche che hanno ormai deformato tanti cervelli.
Inutile dire che i miei interventi non piacciono al regime che non esita a dispiegare le sue truppe cammellate per far parte delle quali è inderogabile avere un quoziente intellettivo abbondantemente sotto la pericolosa quota 100, avere una cultura “controllata”, essere dotati di una morale “all terrain”, come si direbbe in termini automobilistici, ed essere disposti, se ci sono le condizioni di stato di famiglia, a sacrificare la prole, un po’ ad imitazione di ciò che stava per fare il biblico Abramo, fortunatamente bloccato da quella divinità alla quale stava per immolare il figlio Isacco. Nel nostro caso, restando in clima biblico, la divinità è Mammona con tutto il suo assortimento di santi e i profeti sono dei buffi criminali.
La direzione della radio mi gira un messaggio spedito da un’ascoltatrice. Lo riporto verbatim, naturalmente omettendo nome e indirizzo per evidenti ragioni:
“Buongiorno, non so se leggerete questa e-mail, ma ieri sono stata ripresa da un collega che mi comunica di non condividere piu post su fb dello scienziato Stefano Montanari, in quanto posso finire nei guai, premetto sono un operatore sanitario che lavora in una usl, Leggo i suoi post e li condivido senza commentare, ma evidentemente non posso piu farlo mha si vive in una democrazia??? Saluti”
A me diventa difficile commentare esibizioni del genere, però ne faccio tesoro. Come certi commenti che arrivano a ciò che scrivo, tutto questo è ciò che in campo scientifico si definisce un marker. Quando segnali del genere sono presenti in una società e, soprattutto, quando a produrli è un quisque de populo, il significato è chiaro: il grado di penetrazione è arrivato a toccare il fondo della provetta.
Se la patologia è facile da diagnosticare, ad essere difficile, molto difficile, è ideare una terapia efficace ed esprimere una prognosi, vale a dire indovinare quanto tempo passerà prima che la guarigione, probabilissima eppure non certa, avvenga. Una difficoltà è costituita senza dubbio dal fatto che tante tra le vittime della dittatura sono consenzienti, e questo proprio in ragione dell’efficacia dei mezzi usati senza risparmio per distorcere le menti.
Ce la faremo ad uscirne? Alla domanda io ho sempre risposto di sì, ma quando?
La Magistratura potrebbe certamente accelerare il processo semplicemente applicando le leggi in vigore anche se osservate solo fai fessi. Ma ce l’abbiamo una Magistratura?
... See MoreSee Less

UN MARKER
 
A mia conoscenza non esistono dittature allegre. Tutte, però, nessuna esclusa, sono ridicole e in qualche modo questo surroga la mancanza di allegria per chi è capace di sorridere.
Da circa quattro anni ogni mercoledì a mezzogiorno sono in diretta su una radio di Firenze chiamata Radio Studio 54. Gli ascoltatori, moltissimi via Internet e non pochi anche dall’estero, crescono settimana dopo settimana, tanto che la puntata viene riproposta con ascolti ragguardevoli anche il sabato. Certo non è la mia “bravura” ad attirare tante persone ma, presumo, la voglia se non la vera e propria necessità di ricevere un’informazione basata sui fatti e non sulle distorsioni spesso grottesche che hanno ormai deformato tanti cervelli.
Inutile dire che i miei interventi non piacciono al regime che non esita a dispiegare le sue truppe cammellate per far parte delle quali è inderogabile avere un quoziente intellettivo abbondantemente sotto la pericolosa quota 100, avere una cultura “controllata”, essere dotati di una morale “all terrain”, come si direbbe in termini automobilistici, ed essere disposti, se ci sono le condizioni di stato di famiglia, a sacrificare la prole, un po’ ad imitazione di ciò che stava per fare il biblico Abramo, fortunatamente bloccato da quella divinità alla quale stava per immolare il figlio Isacco. Nel nostro caso, restando in clima biblico, la divinità è Mammona con tutto il suo assortimento di santi e i profeti sono dei buffi criminali.
La direzione della radio mi gira un messaggio spedito da un’ascoltatrice. Lo riporto verbatim, naturalmente omettendo nome e indirizzo per evidenti ragioni:
“Buongiorno, non so se leggerete questa e-mail, ma ieri sono stata ripresa da un collega che mi comunica di non condividere piu post su fb dello scienziato Stefano Montanari, in quanto posso finire nei guai, premetto sono un operatore sanitario che lavora in una usl, Leggo i suoi post e li condivido senza commentare, ma evidentemente non posso piu farlo mha si vive in una democrazia??? Saluti”
A me diventa difficile commentare esibizioni del genere, però ne faccio tesoro. Come certi commenti che arrivano a ciò che scrivo, tutto questo è ciò che in campo scientifico si definisce un marker. Quando segnali del genere sono presenti in una società e, soprattutto, quando a produrli è un quisque de populo, il significato è chiaro: il grado di penetrazione è arrivato a toccare il fondo della provetta.
Se la patologia è facile da diagnosticare, ad essere difficile, molto difficile, è ideare una terapia efficace ed esprimere una prognosi, vale a dire indovinare quanto tempo passerà prima che la guarigione, probabilissima eppure non certa, avvenga. Una difficoltà è costituita senza dubbio dal fatto che tante tra le vittime della dittatura sono consenzienti, e questo proprio in ragione dell’efficacia dei mezzi usati senza risparmio per distorcere le menti.
Ce la faremo ad uscirne? Alla domanda io ho sempre risposto di sì, ma quando?
La Magistratura potrebbe certamente accelerare il processo semplicemente applicando le leggi in vigore anche se osservate solo fai fessi. Ma ce l’abbiamo una Magistratura?

Comment on Facebook

Viviana Basello

Perché non denunciare questi terroristi del farmaco!

Caro doc Montanari, le divinita' come mammona però non fermano il coltellaccio e nemmeno la sirigona perchè portano le cornacce che le governano e si sa che il diavolo fa pentolacce senza coperchi, che mandano tutti i brodacci in fumo e spesso piglia fuoco pure la stamberga di male che le ospita sul fornello....DIO NO, AMEN. DIO INVECE QUANDO CI METTE ALLA PROVA BUONO COM'E', CI FA DIVENTARE I CUOCHI DELIZIOSI DI ALTRETTANTO DELIZIOSE PIETANZE, BUONE E PROFUMATE COME IL PANE EUCARISTICO...VEDRANNO BRILLARE DEI GOURMET,COME DA SEMPRE, CON FIGLI AMOREVOLMENTE SALVATI, FEDELTA' MESSA SUI TRONI,E CON I COPERCHI CHE NON CI MANCANO, anche quando traballa la DEMOCRAZIA NOI FIGLI DI ABRAMO CUCINIAMO DA DIO..E SCUSI SE MI VANTO, LO HA VISTO MAI UN SAN GIOVANNI PAOLO II PARTIGIANO, PRETE, VESCOVO, PAPA, SANTO, PERDERE UNA PERESTROICA? IO MAI. BUONA PASQUETTA IN RITARDO A LEI E SUA MOGLIE E TUTTO LO STAFF COI NO VAX COMPRESI E CON TUTTI COLORO CHE STANNO CAPENDO IL MALE DELLA PSEUDOMEDICINA MODERNISTA TALIDOMITICA ALLE IBUPROFENICHE METANFETAMINICHE SAREMO IL FERMO CHE METTE a mammona i BASTONI FRA LE RUOTE DENTATE CHE CI VOLEVANO STRITOLATI, AMEN.

www.adnkronos.com/salute/2018/06/15/guarino-univ-napoli-siamo-piena-epidemia-morbillo_b7m4x6uf7eN... a proposito di distorsioni, non essendo un'esperta chiedo: se siamo in piena epidemia con un virus che sta avendo effetti più gravi che in passato ( forse che i virus mutano ops?) e le madri non trasmettono più l'immunità ai bebè in quanto da bimbe le han vaccinate, la soluzione sarebbe... continuare a vaccinare fornendo immunizzazioni incerte e non durevoli dunque da rinnovare a vita al prezzo di un'elevata tossicità? Solo io ci vedo una.. ehm, contraddizione?

Mi chiedo a cosa serva la comunicazione sui vaccini visto che sono obbligatori e che i medici non concordi vengono radiati. La Dittatura non comunica ma impone

Mi fa piacere ogni volta che vi lego , Stefano Montanari di ritrovare quell savoir fair nelle sue parole , cosi eficace , tagliente e ironico da farmi soridere anche se le circonstanze reali delle nostre vite da REGIME sono ogni giorni piu segnate ! Lei conferma tutte le mie idee ... da molto tempo , e mi fa sentire non piu sola a pensare cosi , sulla faccia di questa terra sempre piu discutibile da p d v etico e morale ! Lei e sua signora siete quelle persone , itlaliane , che stimo moltissimo ! Vi auguro tanta fortuna e forza , perche ne avete bisogno !

È sempre un piacere leggere i suoi post dottore! Meno male che c'è ancora chi ha il coraggio di dire le cose che pensa...

Deve crearsi un account diverso

St.mo dr.Montanari ,forse Lei non è a conoscenza che la Glaxo ha ,in Italia, 5000 dipendenti.Inoltre ha finanziato con 1.600.000 € l università di Pisa .Con questi presupposti come è possibile sperare che le cose possano cambiare?

In USA c'è Robert Kennedy jr che si sta battendo....e se fa fatica lui... www.facebook.com/1411189272541151/posts/2293423637651039/

Mi sa tanto che siamo pochini ad avere ancora la fedeltà di quel Magnifico Abramo che lei doc, nomina, e fedeli a DIO non ci si pente nemmeno sotto le bombe sa. Nemmeno deportati e neanche morti. Soltanto sono troppi i fintoebrei fintocristiani e pochi quelli fedelissimi per davvero come Abramo col suo Isacco. Vede che oggi i media diffondono finti messaggi del Papa (alludo a Papa Francesco al quale hanno perfino mortificato le parole cambiando il senso dei suoi discorsi) perfino, figuriamoci quanto poco siano fedeli a DIO e quanto a quel mammona che istiga contro la Democrazia. I regimi, come lei sottolinea, sono figli della mancanza di un popolo civile e fedele a regole Democratiche e quindi spesso noi paghiamo quel buonismo che ha lasciato proliferare le metodiche di lucro omogender, sessista, abortista e lussuriosamente del dolo che sta governando. Passa che una ditta possa fare di un falso in bilancio (O DI UNA MANIPOLAZIONE DI RISULTATI DI RICERCA..COME GLAXO con la sua produttrice GSK beccata nel 2012 nientemeno che a sottrarre lesi e morti della reportaggia di sperimentazione in Georgia per poter spacciare lesive come Infarix Hexa per vaccini obbligabili perfino!) ed essere ammessa come produttrice di vaccini e medicine perdipiù estere, da obbligare, e che invece le famiglie non lo possano fare..e nemmeno i ricorsi alla depenalizzazione del falso in bilancio applicato ai grandi nomi finanziari, ed appesantite da multe milionarie (che perfino dimenticano che la base di un paese non è la multinazionale, ma proprio la famiglia alla quale ALLORA ANDREBBE ESTESO ALLA FAMIGLIA QUEL DEPENALIZZARE IL FALSO IN BILANCIO!)...se non fossi una cristiana, quindi una che paga a Cesare quel che è suo (E quindi un nulla che non si puo' mettere in animo ne in conto, salendo in Cielo da defunti quindi senza tasche e conti correnti), DIREI che le multe quei genitori non le dovrebbero proprio pagare allo stato essendo il primo che falsifica bilanci...vedete che il comune di Roma stà per dare default finanziario per via delle ruberie di annosi doli prostituzioni, stradine dette di tolleranza, amichette, villette, caseggiati ed altre amene lussurie e ruberie che non sono state mai affibiate a chi rubacchiava ai governi e pure lo Stato italiano, derubato dall'Europa(e pure li, uniamoci che lo Stato ha sottratto ai Comuni..e proprio di recente...quindi son falsi in bilancio che paghiamo noi poveri cristiani spendaccioni due volte di seguito, solo noi che ancora non usiamo le regole di deregulations!), quindi come rispettate uno stato di ingiustizia legalizzato fosse pure dai molti? E allora,se fossimo proprio chiamati da DIO a sacrificare nostro figlio per qualsiasi motivo sarebbe di certo giustificato il nostro piangere, ma siccome invece siamo chiamati da un evidentissimo MAMMONA CHE DIRE? CHE FARE? SI SALE CON COLTELLACCI A SGOZZAR FIGLIOLI? NO! DICO BENE? GENTE O LI BUTTIAMO IN GALERA o con sti cesaracci erodacci e cammellieri di Giuda Iscariota dove volete che possiamo arrivare se non a chiederci come mai non possiamo nemmeno piu' postare e parlare dicendo il male subito o costretto a spacciare da albi mammoniaci? FERMIAMOCI, SIAMO POPOLO SOVRANO E DI DIO o di nessuno. Pace e bene e buona vita, ricordatevi che DIO NON VUOLE NESSUNO INGINOCCHIATO AD erode e PROPRIO DI QUESTI GIORNI FESTEGGIAMO IL SUO SANTO CRISTO, ESSERE SUPERIORE, PRESENTE PERFINO ALLA PROPRIA CONDANNA MA CON IL CORAGGIO E CON LA FEDE CHE SOLO UN FIGLIO DI YHWE' SA AVERE, FEDE CHE DIO RIPAGA SEMPRE, QUINDI NON TEMETE ALTRI CHE DIO, AMEN. SALVIAMO IL GENOMA UMANO E ANIMALE ED IL PIANETA TERRA. DIO E' CON NOI!!!!AMEN.

Non ci si deve arrendere a queste provocazioni anzi si deve andare avanti con grinta

Questa signora parla come se dovesse smettere di condividere i suoi post, invece è quando arrivano queste sciocche provocazioni che non bisogna arrendersi e continuare a lottare per la nostra libertà! Grazie dr Montanari, radio studio 54 è nella mia città, Scandicci, e aspetto la prossima occasione di poterla sentire come quando venne al teatro Aurora, magari portando un po di persone che ancora non comprendono 😉

Condividere ancora di più a maggior ragione....non esiste una cosa del genere

Buonasera Dottore,premetto che la stimo tantissimo.Vorrei farle una domanda: come mai non dice che nei vaccini ci sono feti abortiti?

Per esperienza diretta, ci hanno fatto firmare dei foglietti, un tipo di codice deontologico interno, dove prendiamo l'obbligo, tra tante altre cose, di rispettare le "evidenze scientifiche".

cavolo

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Raccolta fondi

Per l’acquisto del microscopio elettronico e il suo mantenimento o, in alternativa, se non si dovesse raggiungere la cifra necessaria, per mantenere le ricerche sono stati raccolti 213.906,25 Euro. Sono certo che la cosa dispiacerà a qualcuno ma si consoli: siamo ancora lontani dalla meta e quel qualcuno può dormire sonni tranquilli ancora per un po’.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Provi a mettere che sono fondi per Notre Dame vede come sale subito l'importo😂😂🤦‍♂️

Più di 40k persone che seguono la pagina ma una pizza potete evitare di mangiarla ed donare 20 euro???!!

Ho visto raccolte fondi più immediatamente accessibili, con Link diretti ed un riassunto conciso della tematica, per persone forse pigre e troppo indaffarate e superficiali come me. Appelli come questo sono troppo criptici da condividere su Facebook. Ci sono piattaforme apposite per raccolte fondi accattivanti. C'è anche in questo caso?

Sono i 20 euro meglio spesi della vostra vita!!e spendeteli!!

Post provocatorio.. Perché dare soldi per una cosa fine a se stessa se poi nessuno ci aiuta a difenderci da chi ci vuole vaccinare contro il nostro volere? ?

Fatto!

Si può donare solo con bonifico?

Dai che ce la faremo... e troveremo anche quelli per la manutenzione..

Ce la faremo

Veramente..... Che cavolo ci vuole!!

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

La democrazia ...Testimonianza di un operatore sanitario che è stato minacciato di finire nei guai se continua a seguire il dottor Stefano Montanari .

In un Paese in cui i medici che vaccinano di più vengono premiati (metodo utilizzato anche per l’addestramento dei cani quando obbediscono al padrone), ringraziamo chi sceglie ancora, con non poco coraggio, la LIBERTÀ.
... See MoreSee Less

La democrazia ...

Comment on Facebook

Sicuramente questo accaduto mi lascia molto ma molto da pensare. Nascondere non è niente di buono, anzi ce'qualcosa di sporco dietro !!!!! Onore al dott. Montanari che sta combattendo contro questo sistema .

Perche non ha ancora capito SIAMO IN DITATTURA E SI CHIAMA DEMOCRAZIA perche si basa sulla complicita popolare

Io non aspetto altro di trovare una persona che mi dica di non essere contro i vaccini.... Anzi di più, non aspetto altro che venga qualcuno a minacciarmi di morte, sarei orgoglioso di diventare un martire che voleva il bene della società, bisogna essere pronti a morire per la verità altrimenti la vita non ha senso

Mafiosi!

Le minacce sono di solito usate da persone con la coscienza sporca.... Basterebbe questo a capire che c'è del torbido in questi atteggiamenti..... e che la destinazione porta inevitabilmente a creare sottomissione al pensiero del coercitivo.... In una dialettica normale si discute e si cerca di fare capire delle posizioni, non di imporle...chi si inquadra nel sistema non può avere sue opinioni ma deve sottostare al pensiero dominante.... Questa non è mai democrazia.... È solo regime....

No, se lotti contro chi specula sulle vite non c è democrazia. Piuttosto ti ammazzano!

Se si cerca di osurare e non di smentire una qualsiasi tesi , personalmente qualche dubbio di dove stia la verità mi viene. GRANDE Stefano Montanari

l'importante è continuare a lottare....è solo una questione di numeri

Mi viene in mente il titolo di un film... Io non ho paura...

Ha tutto un sapore di dittatura, altro che democrazia!

in USA uno come Robert Kennedy Jr sta combattendo per questo. Leggete questo post messo oggi m.facebook.com/story.php?story_fbid=2293423637651039&id=1411189272541151

C'era da aspettarselo

Ricorda tanto quelle sette sataniche americane...come si chiamavano? Ku Klux klan o simile? ...nn erano estinte?? Ironizzo ma la realtà è questa...la setta dei [email protected]

Che mondo di folli!

Uno schifo che sta diventando pian piano normalità..

Non mi stupisce purtroppo è più comune di quel che si pensa.

...e chi ce l'ha....cantava ironicamente Rino Gaetano !

addirittura... :-O

Folli

Vietato dire verità questa si chiama democrazia

Di solito chi "minaccia" non ha argomentazioni al seguito. Chissá perché...

Questo significa che il Dott. Montanari ha fatto centro

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Il quinto atto

Come da antica regola drammaturgica, nel quarto atto delle tragedie la situazione s’ingarbuglia fino a raggiungere il massimo della complicazione disperata. E quello che stiamo vivendo ora assomiglia tanto ad un quarto atto. Il quinto? Non sempre è a lieto fine.
Riassumendo nel modo più sintetico possibile, senza attribuire un ordine d’importanza ai fatti e certo dimenticando una miriade di eventi sinistri, il ministro serbo dell’educazione propone di togliere i figli alle famiglie che si oppongono alla vaccinazione. A New York, città che sfiora i 20 milioni di abitanti, ci sono stati 285 casi di morbillo e il sindaco obbliga a vaccinarsi. Il CDC rileva che dal 1° gennaio al 4 aprile di quest’anno, facendo la conta dei casi di morbillo in 19 stati USA, stato di New York compreso, si arriva all’iperbolica cifra di 465 casi: la seconda più terribile EPIDEMIA dal 2000 ad oggi. In Argentina i vaccini obbligatori sono 20 e, se non ci si vaccina, non si ottiene nemmeno la carta d’identità. Un tribunale statunitense scopre che da 32 anni nessuno controlla i vaccini. L’Ordine dei Medici nostrano continua a minacciare o a sospendere dalla professione chi, certo ingenuamente, pretende di fare il medico secondo le regole pubblicate dall’Ordine stesso. Dopo anni l’AIFA si accorge che alcune classi di antibiotici (chinolonici e fluorochinolonici) sono micidiali. Potrei continuare riempiendo pagine.
Io non ho idea di quale sia il concetto che invale i Serbia a proposito di medicina né quello che riguarda la giustizia. Che qualcosa non vada è evidente. Che Big Pharma sia arrivata anche là, pure.
Sul concetto di epidemia credo sia opportuno qualche chiarimento. Si è in quella condizione quando in un determinato territorio e in un lasso breve di tempo si verifica un numero molto superiore all’atteso di casi di malattie contagiose. Un calcolo molto a spanne indica che i casi di morbillo a New York, la zona più interessata, interessano qualcosa di meno dello 0,0015% della popolazione. Quanti i morti? Quanti i danneggiati? Quanti di loro i vaccinati? Dove sono i dati? Perché non rivolgere l’attenzione, e i denari, naturalmente, alle tante malattie decisamente più impattanti (per esempio, le 10.000 malattie “orfane” censite e trascurate perché non rendono quattrini) e più diffuse? Giusto per informazione, nel 2017 a New York ci sono stati almeno 17 morti (MORTI) per infezioni ospedaliere da fungo. Silenzio. Continuando sul morbillo, che ne è del concetto d’immunità di gregge? Come mai non c’erano EPIDEMIE quando nessuno si vaccinava?
Sull’Argentina, un paese con una lunga e gloriosa tradizione democratica, preferisco non pronunciarmi. La situazione si spiega da sé senza bisogno di esegesi o di commenti.
Un commento lo merita, invece, la “scoperta”a livello giudiziario: da decenni nessuno controlla i vaccini! La stranezza è che qualcuno se ne meravigli. Non vedere ciò che da anni vediamo noi significa due cose in alternativa: o i controlli non si fanno o chi li fa è un incapace (corrotto?). Strillare che i vaccini sono non solo sicuri ma più che controllati è segno d’ignoranza o di squilibrio mentale o di corruzione. La non stranezza è che nessun mezzo di cosiddetta informazione riporti la “scoperta” statunitense. La conclusione è che i mezzi di cosiddetta informazione disinformano. No: questa non è una scoperta.
Sull’Ordine dei Medici mi sono espresso più volte avvalendomi dell’articolo 21 della Costituzione, pur se quel corpo di garanzie è in coma profondo: l’Ordine va abolito immediatamente. Non ce n’è alcun bisogno: basta la legge. Se proprio lo si vuole rifondare, lo si faccia secondo la sua stessa deontologia, quella ora continuamente rinnegata, e secondo la Costituzione.
Ora chi, con eroica pazienza, è arrivato fin qui a leggermi potrà chiedersi che cosa c’entri con tutto questo l’allarme su certi antibiotici lanciato dall’AIFA, e non si creda che il fatto sia eccezionale perché, invece, è tristemente comune. La cosa è semplice: i farmaci non sono sperimentati abbastanza (i vaccini non lo sono affatto) e le cavie non solo gratuite ma paganti sono solo gli utilizzatori. In secondo luogo, parlando in generale e con le dovute, luminose eccezioni, i medici conoscono poco e male i farmaci, affidandosi alle pretese, pretese comprensibilmente interessate, dei venditori. Se noi italiani superiamo bellamente le 7.000 morti in ospedale ogni anno a causa della sozzura comune in quei luoghi di “cura” è anche per l’abuso che si fa degli antibiotici troppo spesso usati a sproposito e causa della selezione di ceppi batterici sempre più resistenti. Già se i signori medici capissero che gli antibiotici non funzionano contro i virus avremmo fatto un bel passo avanti. Ma qui bisognerebbe saper distinguere le malattie batteriche da quelle virali e forse è chiedere troppo. E che dire di chi li prescrive come farmaci preventivi perché “non si sa mai”? Tornando ai vaccini, quando, e non sarà mai troppo presto, l’AIFA e i suoi omologhi planetari decideranno di occuparsi con fredda onestà di quei farmaci resistendo alle tentazioni, sarà inevitabile che la verità emerga. Chi ne ha voglia legga m.facebook.com/story.php?story_fbid=326541931392141&id=100021090091724&sfnsn=cwwa&funlid=0zvdrhso... e mediti.
La domanda ora è “come sarà il quinto atto?” Il finale dipenderà solo da noi, noi che facciamo da spettatori e da bovine comparse dimenticando che ne potremmo essere autori, registi e protagonisti. Se continueremo a tollerare, addirittura a spalleggiare, la criminalità di regime, il palcoscenico si trasformerà in un grottesco cimitero. Se, invece, ci comporteremo secondo Natura, cioè proteggeremo la nostra prole, ciò che stiamo vivendo oggi sarà ricordato solo come si ricorda un incubo notturno.
P.S. Chi ha voglia d’informarsi sulla storia della vaccinazione contro il morbillo legga www.informasalus.it/it/articoli/storia-vaccino-morbillo-america.php
... See MoreSee Less

Il quinto atto

Come da antica regola drammaturgica, nel quarto atto delle tragedie la situazione s’ingarbuglia fino a raggiungere il massimo della complicazione disperata. E quello che stiamo vivendo ora assomiglia tanto ad un quarto atto. Il quinto? Non sempre è a lieto fine.
Riassumendo nel modo più sintetico possibile, senza attribuire un ordine d’importanza ai fatti e certo dimenticando una miriade di eventi sinistri, il ministro serbo dell’educazione propone di togliere i figli alle famiglie che si oppongono alla vaccinazione. A New York, città che sfiora i 20 milioni di abitanti, ci sono stati 285 casi di morbillo e il sindaco obbliga a vaccinarsi. Il CDC rileva che dal 1° gennaio al 4 aprile di quest’anno, facendo la conta dei casi di morbillo in 19 stati USA, stato di New York compreso, si arriva all’iperbolica cifra di 465 casi: la seconda più terribile EPIDEMIA dal 2000 ad oggi. In Argentina i vaccini obbligatori sono 20 e, se non ci si vaccina, non si ottiene nemmeno la carta d’identità. Un tribunale statunitense scopre che da 32 anni nessuno controlla i vaccini. L’Ordine dei Medici nostrano continua a minacciare o a sospendere dalla professione chi, certo ingenuamente, pretende di fare il medico secondo le regole pubblicate dall’Ordine stesso. Dopo anni l’AIFA si accorge che alcune classi di antibiotici (chinolonici e fluorochinolonici) sono micidiali. Potrei continuare riempiendo pagine.
Io non ho idea di quale sia il concetto che invale i Serbia a proposito di medicina né quello che riguarda la giustizia. Che qualcosa non vada è evidente. Che Big Pharma sia arrivata anche là, pure.
Sul concetto di epidemia credo sia opportuno qualche chiarimento. Si è in quella condizione quando in un determinato territorio e in un lasso breve di tempo si verifica un numero molto superiore all’atteso di casi di malattie contagiose. Un calcolo molto a spanne indica che i casi di morbillo a New York, la zona più interessata, interessano qualcosa di meno dello 0,0015% della popolazione. Quanti i morti? Quanti i danneggiati? Quanti di loro i vaccinati? Dove sono i dati? Perché non rivolgere l’attenzione, e i denari, naturalmente, alle tante malattie decisamente più impattanti (per esempio, le 10.000 malattie “orfane” censite e trascurate perché non rendono quattrini) e più diffuse? Giusto per informazione, nel 2017 a New York ci sono stati almeno 17 morti (MORTI) per infezioni ospedaliere da fungo. Silenzio. Continuando sul morbillo, che ne è del concetto d’immunità di gregge? Come mai non c’erano EPIDEMIE quando nessuno si vaccinava?
Sull’Argentina, un paese con una lunga e gloriosa tradizione democratica, preferisco non pronunciarmi. La situazione si spiega da sé senza bisogno di esegesi o di commenti.
Un commento lo merita, invece, la “scoperta”a livello giudiziario: da decenni nessuno controlla i vaccini! La stranezza è che qualcuno se ne meravigli. Non vedere ciò che da anni vediamo noi significa due cose in alternativa: o i controlli non si fanno o chi li fa è un incapace (corrotto?). Strillare che i vaccini sono non solo sicuri ma più che controllati è segno d’ignoranza o di squilibrio mentale o di corruzione. La non stranezza è che nessun mezzo di cosiddetta informazione riporti la “scoperta” statunitense. La conclusione è che i mezzi di cosiddetta informazione disinformano. No: questa non è una scoperta.
Sull’Ordine dei Medici mi sono espresso più volte avvalendomi dell’articolo 21 della Costituzione, pur se quel corpo di garanzie è in coma profondo: l’Ordine va abolito immediatamente. Non ce n’è alcun bisogno: basta la legge. Se proprio lo si vuole rifondare, lo si faccia secondo la sua stessa deontologia, quella ora continuamente rinnegata, e secondo la Costituzione.
Ora chi, con eroica pazienza, è arrivato fin qui a leggermi potrà chiedersi che cosa c’entri con tutto questo l’allarme su certi antibiotici lanciato dall’AIFA, e non si creda che il fatto sia eccezionale perché, invece, è tristemente comune. La cosa è semplice: i farmaci non sono sperimentati abbastanza (i vaccini non lo sono affatto) e le cavie non solo gratuite ma paganti sono solo gli utilizzatori. In secondo luogo, parlando in generale e con le dovute, luminose eccezioni, i medici conoscono poco e male i farmaci, affidandosi alle pretese, pretese comprensibilmente interessate, dei venditori. Se noi italiani superiamo bellamente le 7.000 morti in ospedale ogni anno a causa della sozzura comune in quei luoghi di “cura” è anche per l’abuso che si fa degli antibiotici troppo spesso usati a sproposito e causa della selezione di ceppi batterici sempre più resistenti. Già se i signori medici capissero che gli antibiotici non funzionano contro i virus avremmo fatto un bel passo avanti. Ma qui bisognerebbe saper distinguere le malattie batteriche da quelle virali e forse è chiedere troppo. E che dire di chi li prescrive come farmaci preventivi perché “non si sa mai”? Tornando ai vaccini, quando, e non sarà mai troppo presto, l’AIFA e i suoi omologhi planetari decideranno di occuparsi con fredda onestà di quei farmaci resistendo alle tentazioni, sarà inevitabile che la verità emerga. Chi ne ha voglia legga https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=326541931392141&id=100021090091724&sfnsn=cwwa&funlid=0zvdrhsoZkALGCaA e mediti.
La domanda ora è “come sarà il quinto atto?” Il finale dipenderà solo da noi, noi che facciamo da spettatori e da bovine comparse dimenticando che ne potremmo essere autori, registi e protagonisti. Se continueremo a tollerare, addirittura a spalleggiare, la criminalità di regime, il palcoscenico si trasformerà in un grottesco cimitero. Se, invece, ci comporteremo secondo Natura, cioè proteggeremo la nostra prole, ciò che stiamo vivendo oggi sarà ricordato solo come si ricorda un incubo notturno.
P.S. Chi ha voglia d’informarsi sulla storia della vaccinazione contro il morbillo legga http://www.informasalus.it/it/articoli/storia-vaccino-morbillo-america.php

Comment on Facebook

E Burioni che si mette pure nel suo profilo a farsi il fotomontaggio della sua faccia sulla statua della libertà (un ossimoro proprio) con la siringa al posto della fiaccola. Il delirio di onnipotenza di coloro che si compiacciono di essi stessi come fossero dei dell'Olimpo,scavalcando qualsiasi studio o costituzione... c è da mandarli in manicomio.

Ho fatto tre colloqui con l'azienda sanitaria....tre....non uno....e negli occhi di questo dottore vedevo la gioia nell'acclamare i benefici dei vaccini e i rarissimi eventi avversi...quello che mi ha colpito è proprio questo orgoglio /gioia che porterebbe dei genitori meno informati a credergli ciecamente...un entusiasmo trascinante direi...ho chiesto chiarimenti viste le vostre analisi e quelle del corvelva....sciocchezze mi sono sentita dire. .aldilà di questo la sua convinzione nel dire certe cose mi fa pensare...

Sono sempre più sconfortata e smarrita..

Grandioso e chiaro come sempre 👏

A questo dramma aggiungerei il fatto che tra gli stessi medici il tasso di vaccinazione è bassissimo. Ma come? Coloro che dovrebbero conoscere l'argomento a menadito e che dovrebbero dare l'esempio a tutti si tirano indietro ? Più che un dramma mi sembra una commedia.... 😁😁😁

Qualcuno per favore potrebbe spiegarmi in parole semplice la differenza base tra virale e batterico ? Grazie mille è L unico pezzo del puzzle che mi manca per capire il post del prof

Io credo che, aldilà delle speculazioni economiche delle campagne di vaccinazione, ci siano nascosti ragioni critiche ben più importanti. E su questo che bisognerebbe disquisire.

Grazie.

Quando io ho fatto notare questa faccenda dei non controlli scoperchiata da kennedy, un simpatico burionese, dandomi della "razza di imbecille", mi ha detto che non e vero e che questa storia è stata prontamente verificata e sbugiardata....da chi nn lo so!!! In pratica diceva che non era vero niente 😡

Grazie mille Professore Lei é un grande 🙏

La leggo sempre con interesse e piacere.

Dott. Montanari, sia paziente! Sta chiedendo un po' troppo ai professionisti cui fa riferimento. Tempo al tempo! Prima o poi (molto "poi") ci arriveranno...

Siamo impotenti

Grazie 🙏

Grazie

In merito ai farmaci e ai vaccini: Non rappresentano certo la via della salute, creano ulteriore intossicazione e indebolimento organico generazionale e quando impiegati su costituzioni fragili possono arrivare in effetti a provocare persino la morte « Quando la coscienza, questo luminoso occhio dell'anima (cf. Mt 6, 22-23), chiama «bene il male e male il bene» (Is 5, 20), è ormai sulla strada della sua degenerazione più inquietante e della più tenebrosa cecità morale.

Dottore come opporsi in pratica a questo schifo?

Basti dire che quel sindaco ha un cognome italiano..

Come sempre grande rispetto e condivisione per la sua disamina ineccepibile diretta e informata!

Grazie

Grazie

Sempre impeccabile Montanari. Grazie

La pazienza e tenacia è necessaria per affrontare giornalmente qualunquisti che gridano ad epidemie i INEsistenti ma che mirano ad destabilizzare l'ordine naturale e destabilizzare le sicurezze mentali della popolazione con aggressivi anatemi da fine della terra x colpa dei virus!!! E CONCORDO che bisogna far sparire questo fantomatico ordine dei medici...ordine di che?? Quando non conoscono la differenza tra virus e batteri e negano il danno che loro stessi stanno creando giornalmente coi super batteri antibioticio-resistenti!!! Ma i pazzi che nn conoscono la matematica (pura equazione tra malattia e malati) esistono e spesso stanno al potere! Ahinoi! Magari così la gente si sveglia? Chissà?...

È proprio un dramma!

Grazie

View more comments

2 months ago

Stefano Montanari

Chi sia il personaggio che si cela dietro lo pseudonimo letterario di Giovanni Drogo non ho idea. Certo che quel nome prelevato dal Deserto dei Tartari è quanto mai appropriato per descrivere il deserto mentale di questo misterioso bufalaro.
Un amico mi indica il suo ultimo parto (www.nextquotidiano.it/bartolomeo-pepe-contro-montanari/) e davvero c’è da allargare le braccia sconsolati, rendendosi conto di come stravaganze come quelle riportate possano godere di qualche credibilità.
Tante sono la superficialità, l’approssimazione e disinformazione di questo sedicente giornalista da non sapere nemmeno che il microscopio di cui sproloquia non ha nulla a che fare con l’Università di Modena né mai ha avuto a che fare con quell’ente in qualunque momento della sua storia. E ignora pure che le particelle di cui noi ci occupiamo e delle cui patologie correlate siamo gli scopritori (piaccia o no allo pseudo-Drogo) non sono “metalliche”. E la “questua”? E le mie ricerche “sulla pericolosità dei vaccini”? Il “giornalista” non ha idea che i vaccini non arrivano a costituire un ventesimo dei nostri interessi di ricerca. Ma che importa? Le idiozie tengono a galla e sono molto più infettive dell’esiziale morbillo. Dunque, non ci sono dubbi: troveranno un pubblico di pettegoli entusiasti perché in certi cervelli la parola di un bufalaro, meglio se due, è molto più credibile del lavoro di un paio di scienziati, uno dei quali nominato International fellow da migliaia di altri scienziati a livello mondiale. E, naturalmente, i vaccini sono intoccabili essendo l’albero della cuccagna arrampicarsi al quale è ambizione dei pezzenti per accapigliarsi a spigolare qualche centesimo distrattamente dimenticato da chi conta veramente.
Quanto a Pepe, mi è difficile commentarlo. È più che evidente che non sa di che cosa parla e che non sa dove aggrapparsi dopo aver perso per disinteresse generale la comoda poltrona che, seppure contro la Costituzione come, del resto, tutti i suoi colleghi, occupava. Come diceva un tale, a pensare male si fa peccato ma… E, allora, senza incorrere nel peccato e prima di pensare qualsiasi cosa, gradiremmo sapere come mai Pepe e lo pseudo-Drogo sono così terrorizzati che quel microscopio arrivi. Chi, non io, pensasse male potrebbe dedurre che la strana coppia condivide qualche interesse particolare. E, come diceva un altro tale, se sbaglio, mi corrigerete.
Concludendo, avanzo una proposta: facciamo un bell’incontro pubblico nel corso del quale ognuno porterà le proprie prove. Se i due tali non vorranno fare la figura delle macchiette da bar né quella dei vigliacchi come da anni fa il profeta dei vaccini, non potranno che accettare
... See MoreSee Less