La Repubblica

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

4 hours ago

la Repubblica

24 Gennaio 2003 - Muore a 82 anni a Torino Gianni Agnelli, il piรน noto imprenditore italiano del Novecento, alla guida della Fiat e della Juventus #accaddeoggi ... See MoreSee Less

24 Gennaio 2003 - Muore a 82 anni a Torino Gianni Agnelli, il piรน noto imprenditore italiano del Novecento, alla guida della Fiat e della Juventus #AccaddeOggi

Comment on Facebook

chissà perchè quando uno muore, diventa bravo, anche se era di fatto, per metodi e modus operandi un criminale....!!! leggetevi la storia degli agnelli, prima di santificarli...!!!

"Il vento non si può comprare, in compenso però ci possiamo fottere un paese intero"

Uno che con i soldi dello stato si è fatto delle grandissime abbuffate.

Un ricco avido, incapace ma intrallazzato. I cui errori gestionali e a quattro ruote sono stati mantenuti a caro prezzo dagli italiani di più decenni.

Partiamo con la riabilitazione dell'ennesimo personaggio di dubbia moralità?

Fortunatamente l'Italia ha avuto ed ha altri e veri imprenditori che cagano col loro culo e non con quello dello stato. Parte delle mie, nostre tasse sono finite nelle sue tasche e in quelle della sua strana famiglia. Un illuminato era ferrari, restando in tema automobilistico. Olivetti, genio e visionario e così via. Agnelli non era nessuno al cospetto. Era un ciucciatore di tetta pubblica

Ho letto i vostri commenti..allora è proprio come ho sempre pensato! Se fosse stato un imprenditore, e non lo era, avrebbe fatto progredire la sua azienda invece di aver sempre bisogno dei nostri soldi per appianare le sue perdite. Ho 82 anni e vi dico che negli anni 1955/1970 potevi comprare solo Fiat e le macchine Fiat erano quanto di più improbabile si potesse immaginare. Ricordo la mia Fiata 103 che mi fu consegnata con l'albero motore venato altri trovavano l'olio nel radiatore. Una produzione schifosa...ma lo abbiamo capito quando finalmente abbiamo potuto vedere qualche macchina straniera. La Fiata aveva solo un destino, sparire dal mercato

Mai piaciuto ... E meno che mai la sua famiglia! Hanno mangiato sulle spalle di cassaintegrati per decenni per poi scappare in Olanda!

Comunque quando ne troverete uno che vi piace sarà finito il mondo, ne avete per tutti , dal papa ai capi di stato, agli imprenditori. Ma mi chiedo : voi che passate una vita a criticare gli altri, come siete?

Ha campato con gli aiuti di stato,con la continua minaccia di licenziare in massa se il parlamento non avesse fatto le leggi a lui gradite..e come guida della Juve..non per niente è stata soprannominata rubentus

Anche i campionati di calcio ti piacevano, ma quelli li compravi.

Gli Agnelli hanno reso grande l'italia nel mondo. Anche nel calcio dove senza la Juve probabilmente non avremmo vinto nemmeno un mondiale ne tanto altro

Deve ringraziare mussolini se era diventato il più ricco d’Italia

Bhe. Ricordiamo che la Fiat ha vissuto sulle spalle degli italiani con la cassa integrazione che è stata introdotta proprio per la FIAT!!!!!!!!

Secondo me non è stato un grande imprenditore sicuramente il fratello aveva più acume. Ha fatto scrivere molto i giornalisti che per questo lo hanno adorato. Almeno a mio parere.

Tra i sopravvalutati forse è stato il numero 1

Magari ha ragione lei ma senza questa famiglia non ci sarebbe stato nessuno da .....cassintegrare.....

La massima fa schifo. Significa che poteva comprare tutto e TUTTI lui. E che l'avrà anche fatta. Io a tutto questo "ricordo immortale" non riesco ad assuefarmi né adeguarmi. Sarò pure cattivo ma non ci sto.

Uno dei pochi ricchi pieno di ironia e umanità. Grande uomo. Nonostante fosse il padrone, gli operai Fiat lo stimava o.

L’uomo per tutte le stagioni politiche che incasso’ gli utili e socializzo’ le perdite con la complicità della politica e la sudditanza dei sindacati e la compiacenza dei giornalisti

Io ho mangiato pane e fiat quindi avete poco da croticare

Facile fare l'imprenditore quando l'Italia era di monopolio Fiat.

Io credo invece che il vento si possa comprare in un certo senso. Se avessi i soldi per pagarmi uno yacht e navigare in mezzo all’Oceano ad esempio

Un GRANDE UOMO, non ne fanno più così... di personaggi come lui si è perso lo stampo.

Tra le infinite "massime"... Del grande e inarrivabile Avvocato avete messo la più insignificante...

View more comments

10 hours ago

la Repubblica

Arrembaggio Salvini. E Conte in trincea. Buongiorno con la prima pagina di Repubblica di oggi larep.it/2RJYByD ... See MoreSee Less

Arrembaggio Salvini. E Conte in trincea. Buongiorno con la prima pagina di Repubblica di oggi https://larep.it/2RJYByD

Comment on Facebook

Che razza di titolo è??

Mentre le sardine ballavano e ridevano, sul palco di destra senza simboli si alternavano ( mod per alcuni ) i genitori dei bambini sottratti e la mamma del piccolo Tommy ! Da una parte superficialità di sinistra, dall' altra i drammi della vita reale !!!

inizino loro a non odiare, hanno fatto manifestazioni per gridare il loro odio contro un' uomo

Repubblica ..sponsor delle sardine/pd..ma pensate che i lettori ci caschino?

Se vince Salvini mi vergognero di essere calabrese.

Bisogna contarsi dove serve..dove non c’è musica gratis

Una volta usavo le vostre pagine per la lettiera del gatto, ora non servite più neanche per quello, uso “il fatto quotidiano” ๐Ÿ˜˜

E buongiorno alla pescheria di Repubblicaโ˜•

.....La Repubblica, sono due anni che non vi compro , oggi , ancora una volta , mi dimostrate che sto facendo bene ....avete un "" senso "" della politica che rasenta la PAZZIA...

Premesso che la piazza delle sardine era composta per la maggior parte da gente venuta da fuori e ne ho contezza da foto e commenti e che i partecipanti alla famosa riunione eran solo 500 cittadini di Bibbiano, ho il vomito al sol pensiero che in una piazza si versavan lacrime e nell’altra si cantasse bella ciao! Solo il fatto di non aver dato solidarietà, aldilà del colore politico, a questa bruttissima paginla la dice tutta. Il primo titolo che ho letto ieri sera è stato “eravamo di più” con tanto di sorrisi.... ma un po’ di vergogna no?๐Ÿ‘Ž

Oggi per pranzo sardine fritte!!

Per nulla di parte questo titolo.... Vergogna, dovreste fare informazione, non esprimere il vostro giudizio!!!

Speriamo che non vinca ne in Calabria ne in Emilia..Non si può mettere al governo una persona così, senza valori uno che semina odio..no no ..

Non chiamatela. ..trincea. ...È una poltrona

posso capire sui social.. Ma farci anche un titolo su quanta gente riempie una piazza.... Ma il cronista è veramente convinto che così forza gli indecisi di domenica alle urne?? Per me, ad ogni modo, o di destra o di sinistra dopo quello che è successo in quel paese avrei evitato strumentalismi

...Salvini: la politica deve tutelare i bambini! Hai ragione Matteo, anche quelli che hai lasciato morire in mare?

Ma la Borgonzoni è sempre in naftalina?

Le sfide si vincono nelle urne... Nn vedo l'ora che tutto questo bailamme finisca.

sono curioso di vedere, da lunedì mattina che fine faranno le sardine ( MATTIA) visto che l’unico uomo a cui sono contro non andrà più nelle piazze!!!!! Se il bel Mattia entrerà in politica che fine faranno i suoi sostenitori? aspetteranno l’estate per andare al papete a fare baracca e concerti

Siete alla frutta il 27 cadrà pure quel coso di conte e lo scrivo in minuscolo perchè è un coso.

E non vedo l' ora che sia il 27 gennaio per vedere l' effetto che fa...perdere e perderete!!!๐Ÿ˜‚๐Ÿ˜‚๐Ÿ˜‚

Repubblica il padrone a detto ok per la 1a pagina.? Vincerà in calabria?siamo seri per favore.

Può darsi che Salvini vinca in Calabria, dove abbiamo avuto un governo PD a dir poco pietoso..ma non sarà cosi facile vincere in Emilia-Romagna ..e la partita si gioca lì!!!

Speriamo che questo poco di sx rimasta dopo aver toccato il fondo e perso le regionali, rinasca più forte con una classe dirigente più seria .

poveri bambini...per le sardine e' colpa loro

View more comments

Continua