Franco Berrino

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

FORMAZIONE
Dall'esperienza dell'associazione La Grande Via e di Yoga Journal Italia è nato un master unico che riunisce per la prima volta eccellenze del mondo dello yoga e della scienza:

🧘‍♀️ YOGA DELLA LONGEVITÀ 🧘‍♂️
Meditazione, movimento consapevole e nutrimento nelle antiche sapienze tra Oriente e Occidente

Il corso integra le antiche sapienze di yoga, meditazione, alimentazione e le moderne conoscenze medico scientifiche della fisiologia e della cura del corpo, in un incontro di antiche e moderne sapienze sulla salute e la longevità.

> L’intento è quello di fornire ai partecipanti un panorama esaustivo di nozioni teoriche e pratiche, che affonda le radici nel passato, avendo consapevolezza del presente.
Il corso è arricchito dalla componente medica attraverso interventi di specialisti che forniranno nozioni di carattere anatomico e aggiornamenti sulle aggiornate ricerche scientifiche.

Sempre più studi dimostrano che opportune scelte nutrizionali e calibrati programmi di esercizio fisico, associati a tecniche di respirazione e di meditazione, sono essenziali per prevenire l’accumulo di danno molecolare e cellulare che, nel tempo, conduce allo sviluppo di molteplici malattie croniche degenerative e al decadimento psicofisico.

> Gli insegnanti di yoga riceveranno una formazione consapevole e universale, che abbraccia le conoscenze di Oriente e Occidente, di passato e presente, in un comune obiettivo: lo yoga della longevità per l’equilibrio di corpo, mente e anima.
°
°
°
Per info e programma lagrandevia.it/master-yoga/

#formazione #masteryoga #yoga #yogajournal #yogajournalitalia #nutrimento #meditazione #movimento #letrevie #longevità #francoberrino
... See MoreSee Less

FORMAZIONE
Dallesperienza dellassociazione La Grande Via e di Yoga Journal Italia è nato un master unico che riunisce per la prima volta eccellenze del mondo dello yoga e della scienza:

🧘‍♀️ YOGA DELLA LONGEVITÀ 🧘‍♂️
Meditazione, movimento consapevole e nutrimento nelle antiche sapienze tra Oriente e Occidente

Il corso integra le antiche sapienze di yoga, meditazione, alimentazione e le moderne conoscenze medico scientifiche della fisiologia e della cura del corpo, in un incontro di antiche e moderne sapienze sulla salute e la longevità.

> L’intento è quello di fornire ai partecipanti un panorama esaustivo di nozioni teoriche e pratiche, che affonda le radici nel passato, avendo consapevolezza del presente.
Il corso è arricchito dalla componente medica attraverso interventi di specialisti che forniranno nozioni di carattere anatomico e aggiornamenti sulle aggiornate ricerche scientifiche.

Sempre più studi dimostrano che opportune scelte nutrizionali e calibrati programmi di esercizio fisico, associati a tecniche di respirazione e di meditazione, sono essenziali per prevenire l’accumulo di danno molecolare e cellulare che, nel tempo, conduce allo sviluppo di molteplici malattie croniche degenerative e al decadimento psicofisico.

> Gli insegnanti di yoga riceveranno una formazione consapevole e universale, che abbraccia le conoscenze di Oriente e Occidente, di passato e presente, in un comune obiettivo: lo yoga della longevità per l’equilibrio di corpo, mente e anima.
°
°
°
Per info e programma https://lagrandevia.it/master-yoga/

#formazione #masteryoga #yoga #yogajournal #yogajournalitalia #nutrimento #meditazione #movimento #letrevie #longevità #francoberrino

Comment on Facebook

Joshin Elisabetta Galani

«Ti prego, metti i tuoi servi alla prova per dieci giorni: dacci da mangiare legumi e da bere acqua. In seguito confronterai il nostro aspetto con quello dei giovani che mangiano i cibi del re e ti regolerai su ciò che dovrai fare». Il maggiordomo accordò loro quanto domandavano e li mise alla prova per dieci giorni. Alla fine dei dieci giorni essi avevano miglior aspetto ed erano più prosperosi di tutti i giovani che avevano mangiato i cibi del re. Così il maggiordomo portò via il cibo e il vino che erano loro destinati, e diede loro legumi. A questi quattro giovani Dio diede di conoscere e comprendere ogni scrittura e ogni saggezza. Daniele aveva il dono di interpretare ogni specie di visioni e di sogni. Daniele 1:12‭-‬17 NR06 bible.com/bible/122/dan.1.12-17.NR06

Wow!! È solo per insegnanti di yoga vero? Pratico yoga ma nn sono un'insegnate... 😪

Mia Wallace Ele Na

Aurora Perleonardi

Anna Contieri

Quanto costa?

OTTIMA..la ADORO 😊..Grazie a questi insegnanti ..💝❤️💝

Se si è già in possesso di un diploma 250 di yoga? È possibile integrare solo le parti in più e quelle specifiche sull’alimentazione?

Salve sono molto interessata!!! Posso avere Info più dettagliate in privato?

View more comments

3 weeks ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Nei prossimi giorni ci attendono tre imperdibili incontri gratuiti per parlare di alimentazione e spiritualità con il dott. Franco Berrino ed Enrica Bortolazzi.

I fondatori dell'Associazione La Grande Via condividono le loro conoscenze:

🍎 "Il Cibo dei Bimbi" conferenza con il dott.Franco Berrino
Quando? 29 dicembre 2019 - ore 17.00
Dove? Auditorium Berrettarossa - Piazza Chiesa Vecchia, Soci (AR)

📖🎶 Presentazione libro "Nel Silenzio dell'Eremo" con l'autrice Enrica Bortolazzi e la cantante Anna Iorio
Quando? 30 dicembre 2019 - ore 20.00
Dove? La Mausolea - Loc. Case Sparse - Soci (AR)

lagrandevia.it/evento/nel-silenzio-dell-eremo/

📚 Presentazione libro "Nel Silenzio dell'Eremo" con l'autrice
Enrica Bortolazzi
Quando? 3 gennaio 2020 - ore 18.30
Dove? Avatār YOGA Arezzo - Via Galvani 14/F - Arezzo

lagrandevia.it/evento/presentazione-libro-nel-silenzio-delleremo-arezzo/
°
°
°
#lagrandevia #francoberrino #nelsilenziodelleremo #libri #alimentazione #bambini #conoscenza #consapevolezza
... See MoreSee Less

Nei prossimi giorni ci attendono tre imperdibili incontri gratuiti per parlare di alimentazione e spiritualità con il dott. Franco Berrino ed Enrica Bortolazzi. 

I fondatori dellAssociazione La Grande Via condividono le loro conoscenze:

🍎 Il Cibo dei Bimbi conferenza con il dott.Franco Berrino
Quando? 29 dicembre 2019 - ore 17.00
Dove? Auditorium Berrettarossa - Piazza Chiesa Vecchia, Soci (AR)

📖🎶 Presentazione libro Nel Silenzio dellEremo con lautrice Enrica Bortolazzi e la cantante Anna Iorio
Quando? 30 dicembre 2019 - ore 20.00
Dove? La Mausolea - Loc. Case Sparse - Soci (AR)

https://lagrandevia.it/evento/nel-silenzio-dell-eremo/

📚 Presentazione libro Nel Silenzio dellEremo con lautrice 
Enrica Bortolazzi
Quando? 3 gennaio 2020 - ore 18.30
Dove? Avatār YOGA Arezzo - Via Galvani 14/F - Arezzo

https://lagrandevia.it/evento/presentazione-libro-nel-silenzio-delleremo-arezzo/
°
°
°
#lagrandevia #francoberrino #nelsilenziodelleremo #libri #alimentazione #bambini #conoscenza #consapevolezza

Comment on Facebook

Buongiorno ma in Umbria o Lazio nessun incontro è previsto?

Il dott. Berrino è un Grande, ce ne fossero come lui... Non lo capisco però quando da una parte afferma che le proteine animali vanno evitate, dall'altra consiglia di mangiare sgombro, vongole e acciughe, e non ritiene così dannoso neanche il latte. Non è che se le acciughe si nutrono di alghe, poi si trasformano in pesci-verdura. Il latte, come scherzosamente (ma neanche tanto) sostiene Campbell, è carne allo stato liquido. Che io sappia, le proteine del latte sono acidificanti al pari di quelle della carne e dei formaggi, e quindi anch'esse sottraggono calcio alle ossa. Sarebbe opportuno e graditissimo un suo chiarimento in merito. Grazie e buone feste a tutti.

"Facciamo attenzione ai dolci, all'alcol, alla frutta fresca tropicale e ai formaggi." Quindi via libera a carne, pesce, latte, fritti, stracotti e caffè?

Vi auguro un 2020 magnifico 😘

I giorni di festa sono occasioni di gioia e allegria. La compagnia della famiglia e degli amici cari riscalda i cuori e rende piacevoli e leggere le nostre giornate.

Per vivere al meglio questi giorni speciali ecco alcuni piccoli propositi e consigli di benessere che rispettano i principi de Le Tre Vie.

🍎LA VIA DEL CIBO
Mangiamo piccole porzioni ed evitiamo il bis! Facciamo attenzione ai dolci, all'alcol, alla frutta fresca tropicale e ai formaggi.
Cerchiamo di masticare in modo consapevole, mandiamo giù ogni boccone solo dopo averlo masticato almeno 40/50 volte: predigeriamo il cibo attraverso la nostra saliva. Durante i pasti festivi non abbiamo nessuna fretta, prendiamoci tempo!

🚶‍♀️🚶‍♂️LA VIA DEL MOVIMENTO
Camminiamo a passo veloce non solo la mattina, ma anche dopo i pasti e magari in compagnia: facciamo passeggiate lunghe della durata minimo di 60 minuti.
Cerchiamo di essere presenti durante inspirazione ed espirazione: lunghi respiri permetteranno ai nostri cari organi vitali di ossigenarsi bene.
Alziamoci da tavola e proponiamo una sana passeggiata ai nostri commensali: aiuterà la digestione e il metabolismo.
Non andiamo mai a letto appena alzati da tavola.

🧘‍♀️ LA VIA DELLA MEDITAZIONE
Concediamoci dei momenti intimi in compagnia solo di noi stessi. Nutriamoci del nostro silenzio interiore, ascoltiamoci.
ll 2019 volge al termine, rivediamolo con gratitudine, accogliamo il nuovo anno con saggezza e manteniamo alto il nostro livello di consapevolezza.

Alcuni ottimi aiuti durante queste feste sono i rimedi dell'antica e saggia cultura macrobiotica. Clicca qui per le ricette: lagrandevia.it/i-rimedi-della-cultura-macrobiotica-durante-le-feste/

#buonefeste #auguri #lagrandevia #letrevie #benessere #Salute #cibo #macromediterranea #movimento #meditazione #consigli #dottberrino
... See MoreSee Less

I giorni di festa sono occasioni di gioia e allegria. La compagnia della famiglia e degli amici cari riscalda i cuori e rende piacevoli e leggere le nostre giornate.

Per vivere al meglio questi giorni speciali ecco alcuni piccoli propositi e consigli di benessere che rispettano i principi de Le Tre Vie.

🍎LA VIA DEL CIBO
Mangiamo piccole porzioni ed evitiamo il bis! Facciamo attenzione ai dolci, allalcol, alla frutta fresca tropicale e ai formaggi.
Cerchiamo di masticare in modo consapevole, mandiamo giù ogni boccone solo dopo averlo masticato almeno 40/50 volte: predigeriamo il cibo attraverso la nostra saliva. Durante i pasti festivi non abbiamo nessuna fretta, prendiamoci tempo!

🚶‍♀️🚶‍♂️LA VIA DEL MOVIMENTO
Camminiamo a passo veloce non solo la mattina, ma anche dopo i pasti e magari in compagnia: facciamo passeggiate lunghe della durata minimo di 60 minuti.
Cerchiamo di essere presenti durante inspirazione ed espirazione: lunghi respiri permetteranno ai nostri cari organi vitali di ossigenarsi bene.
Alziamoci da tavola e proponiamo una sana passeggiata ai nostri commensali: aiuterà la digestione e il metabolismo.
Non andiamo mai a letto appena alzati da tavola.

🧘‍♀️ LA VIA DELLA MEDITAZIONE
Concediamoci dei momenti intimi in compagnia solo di noi stessi. Nutriamoci del nostro silenzio interiore, ascoltiamoci.
ll 2019 volge al termine, rivediamolo con gratitudine, accogliamo il nuovo anno con saggezza e manteniamo alto il nostro livello di consapevolezza.

Alcuni ottimi aiuti durante queste feste sono i rimedi dellantica e saggia cultura macrobiotica. Clicca qui per le ricette: https://lagrandevia.it/i-rimedi-della-cultura-macrobiotica-durante-le-feste/

#buonefeste #auguri #lagrandevia #letrevie #benessere #salute #cibo #macromediterranea #movimento #meditazione  #consigli #dottberrino

Comment on Facebook

Grazie dottore i suo. Consigli sono bene accetti

auguri anche da parte mia, chiudiamo "l'impegnativo" 2019 con un sorriso ed accogliamo il 2020 con gioia!

Ancora un abbraccio, un augurio di buone festività....a presto....

Grazie mille Dottore Buone Feste‼️🎄🎅🎁

Ma la frutta esotica come la meraviglia Mango, Ananas, Papaya perché é cosí malvista dal Dott. Berrino? intuitivamente credo sia malvista perché non cresce qui nel suo habitat d'origine quindi se cosi fosse concordo! Illustratemi😊

Buon Natale a lei e alla sua famiglia

Auguri di buon Natale al dott. Berrino e a tutto lo staff della Grande Via.🎄🎁

Buon natale a Lei caro professore

Grazie Dottor Berrino, buone feste anche a lei 😃

LA FRUTTA FRESCA TROPICALE CHE HA ??

Grazie auguri a lei

Auguri di buon Natale anche a lei dr. Berrino e grazie per i suoi preziosi consigli.

Grazie Dottore, Buon Natale 💫

Tanti cari Auguri Dottore a lei ed alla sua famiglia.Grazie di cuore per i suoi preziosi consigli.

Auguri...da una che faceva parte "delle donne di pero"..che sebbene lontana l ha sempre seguita...e ha fatto proprio ciò che ho imparato negli anni 76/83..con la mappa dei rischi da lei insieme realizzata..la mia esperienza con lei ha fatto si...che in un paesino di montagna. Si realizzasse un 'inceneritore di rifiuti speciali...informando la popolazione a che cosa sarebbero andati incontro sulla loro pelle...devo solo ringraziarlo ..insieme a tutti i montanari che convivono qui.👏👏👏💋

Buon Natale e felice di averla scoperta

Auguri al dott. Berrino e allo staff

Auguri a Lei 🎄 e grazie 🌟

Grazie dottore, auguri di buon Natale anche a lei ❤️

Buon Natale Dott. Berrino 💗🌟🎄

Auguri anche a lei e grazie di tutto🌲🎅

Grazie Dottore. Saggi consigli. Spero un giorno queste parole vengano tradotte in Inglese cosi possiamo condividerle a più persone. Amore e Pace a tutti. 💕

Buon Natale invece io sotto l'albero mia moglie mi ha fatto trovare un altro suo grande libro " Il cibo dell'uomo'

Buon Natale invece io sotto l'albero mi son trovato un'altro grande libro " Il cibo dell'uomo".

Buon Natale e grazie dei suoi preziosi consigli! ♥️

View more comments

"Consigli per gli acquisti" del Dott. Franco Berrino, in edicola sulla rubrica mensile di Yoga Journal Italia, per la cura di Antonella Malaguti.
Cogliamo questa festosa e scintillante occasione per fare un caloroso augurio a tutta la redazione e al direttore Guido Gabrielli
... See MoreSee Less

Consigli per gli acquisti del Dott. Franco Berrino, in edicola sulla rubrica mensile di Yoga Journal Italia, per la cura di Antonella Malaguti. 
Cogliamo questa festosa e scintillante occasione per fare un caloroso augurio a tutta la redazione e al direttore Guido Gabrielli

Sei pronto ad accogliere il Nuovo Anno?

Manca poco all'inizio del seminario di Capodanno de La Grande Via. ✨

Conosci i protagonisti che condurranno questa avventura nelle incantate foreste d'inverno e il programma completo: lagrandevia.it/evento/mistica-india/

Vivrete questo importante passaggio tra cooking class di Cucina Macromediterranea® e ayurvedica, immersione nel silenzio della natura e nelle vibrazioni delle campane tibetane, yoga e massaggi ayurvedici, monologhi e letture ispiranti, celebrazione della vita attraverso la danza e la scoperta delle nostre vocazioni profonde.

Mistica India è un'esperienza speciale, che permetterà di rimanere desti nella vita di ogni giorno, non solo durante il Veglione del 31 dicembre.
Sette magiche giornate, che conserveranno il nostro sguardo aperto, lucido e intuitivo durante tutto il 2020.

Ultimi posti disponibili.

Info e prenotazioni
[email protected] | 349 421 9837

#lagrandevia #lamausolea #capodanno #capodanno2020 #cucinamacromediterranea #dottberrino #letrevie #cibo #movimento #meditazione #cookingclass #yoga #massaggi #celebrazione
... See MoreSee Less

Sei pronto ad accogliere il Nuovo Anno?

Manca poco allinizio del seminario di Capodanno de La Grande Via. ✨

Conosci i protagonisti che condurranno questa avventura nelle incantate foreste dinverno e il programma completo: https://lagrandevia.it/evento/mistica-india/

Vivrete questo importante passaggio tra cooking class di Cucina Macromediterranea® e ayurvedica, immersione nel silenzio della natura e nelle vibrazioni delle campane tibetane, yoga e massaggi ayurvedici, monologhi e letture ispiranti, celebrazione della vita attraverso la danza e la scoperta delle nostre vocazioni profonde.

Mistica India è unesperienza speciale, che permetterà di rimanere desti nella vita di ogni giorno, non solo durante il Veglione del 31 dicembre.
Sette magiche giornate, che conserveranno il nostro sguardo aperto, lucido e intuitivo durante tutto il 2020.

Ultimi posti disponibili.

Info e prenotazioni
mausolea@lagrandevia.it | 349 421 9837
✨
#lagrandevia #lamausolea #capodanno #capodanno2020 #cucinamacromediterranea #dottberrino #letrevie #cibo #movimento #meditazione #cookingclass #yoga #massaggi #celebrazione

Musica classica, la luce del sole, una moderata attività fisica, sono tutti fattori che aumentano i nostri livelli di serotonina, l’ormone della felicità. Anche quello che mangiamo influenza la produzione di certi trasmettitori necessari per sentirci in pace col mondo e in armonia con noi stessi.
Una delle sostanze che aumentano la biodisponibilità di questi mediatori chimici indispensabili per il nostro buon umore è il magnesio, alcuni alimenti che lo contengono sono i semi di girasole; sesamo e zucca; foglie verdi; germe di grano; fagioli di soia; sgombri, pesce spada, merluzzo.
...

Oggi vi diamo uno spunto per preparare uno “snack della felicità”: con il corri corri delle feste qualche metodo scaccia-stress non guasta...

SEMI di ZUCCA saporiti al TAMARI

Cose serve?
• semi di zucca
• tamari

Come si fa?
Tostiamo una quantità di semi di zucca a piacere. L'importante è che tutti i semi siano a contatto con il fondo della padella: se la quantità è eccessiva, si forma del vapore e non si tostano correttamente. Prima di toglierli dal fuoco, sfumiamo con tamari (un cucchiaino per una manciata di semi). Lasciamo asciugare e serviamo come accompagnamento alle zuppe o come stuzzichini sostitutivi delle “noccioline” negli aperitivi.

Ricetta tratta da "Medicina da Mangiare", F. Berrino, 2017, La Grande Via

Buon lunedì!
... See MoreSee Less

Musica classica, la luce del sole, una moderata attività fisica, sono tutti fattori che aumentano i nostri livelli di serotonina, l’ormone della felicità. Anche quello che mangiamo influenza la produzione di certi trasmettitori necessari per sentirci in pace col mondo e in armonia con noi stessi. 
Una delle sostanze che aumentano la biodisponibilità di questi mediatori chimici indispensabili per il nostro buon umore è il magnesio, alcuni alimenti che lo contengono sono i semi di girasole; sesamo e zucca; foglie verdi; germe di grano; fagioli di soia; sgombri, pesce spada, merluzzo. 
...

Oggi vi diamo uno spunto per preparare uno “snack della felicità”: con il corri corri delle feste qualche metodo scaccia-stress non guasta...

SEMI di ZUCCA saporiti al TAMARI 

Cose serve?
• semi di zucca 
• tamari 

Come si fa?
Tostiamo una quantità di semi di zucca a piacere. Limportante è che tutti i semi siano a contatto con il fondo della padella: se la quantità è eccessiva, si forma del vapore e non si tostano correttamente. Prima di toglierli dal fuoco, sfumiamo con tamari (un cucchiaino per una manciata di semi). Lasciamo asciugare e serviamo come accompagnamento alle zuppe o come stuzzichini sostitutivi delle “noccioline” negli aperitivi.

Ricetta tratta da Medicina da Mangiare, F. Berrino, 2017, La Grande Via

Buon lunedì!

Comment on Facebook

Chiedo un consiglio: non potendo mangiare i legumi come devo introdurre le proteine ?

E il fratello di :indo 😜😜😜

Cos'è il tamari????

Io canto in un coro e posso dire che, col canto e tutta la musica, è la mia medicina. E mi ha aiutato a superare momenti molto difficili. Poi il canto gregoriano è il top. Inoltre anche il contatto con la natura aiuta tantissimo. Tutte queste cose sono una meditazione 💕💕💕🎶🎶🎶🎶

Manu Manu

Buongiorno ☀

Ma un buon panettone.....alza sempre il morale😂😂😂

Anna Beduschi Mary Pi

musica classica, luce del sole, il silenzio come forma di digiuno, la respirazione e la meditazione .... e i semi di zucca 😍 🙏#berrinostyle

Roberta Salsano

Stefano Deio Amadeo

Simone Carella

Ana Genta

Alessia Esia Bartolini

Adriana Barriobero Canal

Molti dei semi di zucca in commercio sono tostati e provengono dalla Cina

Grazie professore per i suoi consigli.

Il problema dei pesci è che attualmente contengono anche microplastiche e idrocarburi. Come si fa?

Alessandra la musica classica, appunto

N1 PROF

Andrea Bertolotti

La meditazione?

Carissimo Dott Berrino ho avuto l’onore e il piacere di partecipare al ritiro di 10 giorni e conoscerla di persona . Le voglio un mondo di bene ❤️ e continuo tutto ciò che mi ha insegnato 🙏🙏🙏Grazie

Ma la tostatura! Come si fa a regolare?come fanno le persone che non hanno studiato chimica o fisica a sapere la giusta temperatura per evitare di carbonizzare il prodotto anche analiticamente parlando(cioè che non sembra carbonizzato) con la conseguente formazione di sostanze cancerogene? Chiedo proprio perché non sono un esperto.

Sempre e per sempre grata al dottor Berrino!❤️Tutti i suoi libri sono preziosi, ancora GRAZIE!

View more comments

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

5. CRIMINE
Trasformare 100 milioni di tonnellate di cereali e mais in etanolo, mentre quasi un miliardo di persone sul pianeta soffre la fame.
Principio su cui si fonda l'industria zootecnica, che usa 756 milioni di tonnellate di cereali e mais ogni anno per sfamare gli animali destinati a diventare carne, cereali e mais che sarebbero più che sufficienti a sfamare in modo adeguato il miliardo e mezzo di persone che vive in estrema povertà.
... See MoreSee Less

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

5. CRIMINE
Trasformare 100 milioni di tonnellate di cereali e mais in etanolo, mentre quasi un miliardo di persone sul pianeta soffre la fame.
Principio su cui si fonda lindustria zootecnica, che usa 756 milioni di tonnellate di cereali e mais ogni anno per sfamare gli animali destinati a diventare carne, cereali e mais che sarebbero più che sufficienti a sfamare in modo adeguato il miliardo e mezzo di persone che vive in estrema povertà.

Comment on Facebook

UNA VERA FOLLIA !!!!

Dott. Berrino mi tolga una curiosità: Lei è comunista? Se sì, appurato che le risorse una volta ottimizzate bastino a sfamare tutto il pianeta, cosa pensa del problema della crescita demografica presentato in questo video: m.youtube.com/watch?v=x5OYmRyfXBY . Grazie

Grazie prof. Berrino per gli ottimi consigli, da molto tempo con grande interresse seguo tutte le sue attività su you tube, mi piacerebbe partecipare di persona alle sue riunioni ma purtroppo, abito nel sud italia...

Posso chiederLe cosa ne pensa dell’olio di cocco e della società Light Flow?

Grande sempre il mitico dottore !

View more comments

1 month ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Tanti tanti auguri Franco

Merry Christmas Doc! 🎄💫

Tanti auguri!

Tantissimi auguri di buon natale

Tanti auguri di buon natale!!!!!

Auguri di buone feste. Grazie di cuore della conoscenza che ci regala 😀

Dott Berrino tanti tanti auguri e grazie per i suoi meravigliosi consigli.

Buon Natale anche a lei!

View more comments

Grazie a tutte le famiglie che ieri a Bergamo hanno ascoltato il Dott. Franco Berrino parlare dei benefici del cibo sano per i bambini. La magia si ripeterà domani a Bologna con una nuova conferenza gratuita dedicata a grandi e piccini.
Ingresso libero, prenotazioni qui: www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta-83146000927
A seguire un piccolo rinfresco gentilmente offerto da La Finestra sul Cielo Italia, che ringraziamo per la costanza con cui accompagna le nostre iniziative, e da La Selva di Tirli. Vi aspettiamo per custodire l'infanzia con consapevolezza!
... See MoreSee Less

Grazie a tutte le famiglie che ieri a Bergamo hanno ascoltato il Dott. Franco Berrino parlare dei benefici del cibo sano per i bambini. La magia si ripeterà domani a Bologna con una nuova conferenza gratuita dedicata a grandi e piccini. 
Ingresso libero, prenotazioni qui: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta-83146000927
A seguire un piccolo rinfresco gentilmente offerto da La Finestra sul Cielo Italia, che ringraziamo per la costanza con cui accompagna le nostre iniziative, e da La Selva di Tirli. Vi aspettiamo per custodire linfanzia con consapevolezza!

Comment on Facebook

Dove è possibile trovare il libro? In qualsiasi libreria o bisogna ordinarlo in siti specifici? Purtroppo abito lontano dai centri in cui presenterete il libro.

La Grande Via in occasione del capodanno ha pensato in grande:

Abbiamo organizzato un evento immersivo della durata di 7 giorni presso la nostra sede "La Mausolea" (AR).

Volevamo regalare ai partecipanti qualcosa di veramente speciale: i massaggi ayurvedici, i corsi di pasticceria naturale, le classi di yoga, i momenti di conoscenza di sè e le passeggiate nella foresta sono solo alcuni assaggi del fitto programma che vi invitiamo a consultare:

lagrandevia.it/evento/mistica-india/

Non mancheranno ospiti d'eccezione in campo artistico e spirituale...

A cavallo dell'anno vecchio con quelle nuovo vivremo un viaggio emotivo e spirituale fra Occidente e Oriente a pochi passi da casa, chiunque volesse prenderne parte può contattarci:

[email protected]
+39 349 4219837

Auguri a tutti!
... See MoreSee Less

La Grande Via in occasione del capodanno ha pensato in grande:

Abbiamo organizzato un evento immersivo della durata di 7 giorni presso la nostra sede La Mausolea (AR). 

Volevamo regalare ai partecipanti qualcosa di veramente speciale: i massaggi ayurvedici, i corsi di pasticceria naturale, le classi di yoga, i momenti di conoscenza di sè e le passeggiate nella foresta sono solo alcuni assaggi del fitto programma che vi invitiamo a consultare: 

https://lagrandevia.it/evento/mistica-india/

Non mancheranno ospiti deccezione in campo artistico e spirituale...

A cavallo dellanno vecchio con quelle nuovo vivremo un viaggio emotivo e spirituale fra Occidente e Oriente a pochi passi da casa, chiunque volesse prenderne parte può contattarci:

mausolea@lagrandevia.it
+39 349 4219837

Auguri a tutti!

Comment on Facebook

Buongiorno interessante, quanto costa?

2 months ago

Dott. Franco Berrino

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

5. CONSAPEVOLEZZA

Nella pratica, sinonimo di "responsabilità": quando siamo consapevoli delle nostre azioni diventiamo necessariamente responsabili; se siamo responsabili è perché siamo anche consapevoli.

Termine che gravita nella sfera semantica della meraviglia: lo stupore è uno degli effetti collaterali della consapevolezza.
... See MoreSee Less

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

5. CONSAPEVOLEZZA

Nella pratica, sinonimo di responsabilità: quando siamo consapevoli delle nostre azioni diventiamo necessariamente responsabili; se siamo responsabili è perché siamo anche consapevoli.

Termine che gravita nella sfera semantica della meraviglia: lo stupore è uno degli effetti collaterali della consapevolezza.

2 months ago

Dott. Franco Berrino

"Un bambino che legge sarà un adulto che pensa"

Crediamo che le fiabe contribuiscano ad educare la mente.
La fiaba è quel luogo in cui tutto può accadere e attraverso le idee, anche le più fantastiche, possiamo entrare nella realtà percorrendo strade nuove: per poter cambiare il mondo un domani, i bambini devono sapere come possono pensare oggi.

Il nuovo libro de La Grande Via dedicato ai più piccoli si intitola "Fiabe per i Custodi del Pianeta", è una raccolta di fiabe e filastrocche scritte da medici per trasmettere ai bambini i valori della guarigione nella sua forma più ampia, dalla Terra agli essere umani.

"FIABE PER I CUSTODI DEL PIANETA"
Terra Nuova Edizioni

Venite a trovarci nelle due date di presentazione del libro ad ingresso libero:

📍11 dicembre 2019
CALCINATE (BG - Centro scolastico "La traccia")
19.30-21-00
Con il Dott. Franco Berrino
INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite
www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta--83324011361?aff=ebdssbdestsearch

📍13 dicembre 2019
BOLOGNA (Cinema Teatro Perla)
18.10-20.30
Con il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Cinzia Di Meglio
INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite
www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta-83146000927?aff=ebdssbdestsearch

Info: [email protected]
3247929144

*I Custodi Del Pianeta è un progetto su scala nazionale dedicato ai bambini, promosso da La Grande Via e sostenuto da Paola Bertagnin Benetton, per riportare i giovanissimi ad essere protagonisti attivi della salvaguardia della propria salute e del pianeta.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Preso per mia figlia, e le maestre l'hanno scelto come regalo per i bambini a scuola. Non vedo l'ora di leggerlo 😍

Silvia Santoni

Sicuramente sarà sotto l albero di Natale per mia figlia♥️

Si trova in tutte le librerie ?

Già comprato! Grazie dottore per questo ennesimo contributo

Sono dispiaciuta non poter venire alla presentazione del libro! Abito in Sicilia ! Comunque lo voglio comprare ! È già in vendita?

Durante la presentazione sarà in vendita il libro?

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

"Nel silenzio dell'eremo"
Sette giorni per trovare la pace interiore

Questo il titolo del nuovo libro edito Mondadori scritto dalla co-fondatrice de La Grande Via Enrica Bortolazzi, in dialogo con i monaci di Camaldoli, i monaci custodi della Mausolea, meravigliosa sede della nostra associazione.

Presentazione del libro
(ingresso libero)

🔵 Venerdì 6 DICEMBRE
h 18.00-20.00
Libreria Esoterica, Galleria Unione, 1, Milano

"Il mondo fuori sembra scomparso.
I minuti si dispiegano lenti,
ogni giorno è uguale all'altro.
Le parole sono come evaporate,
i pensieri hanno rallentato il loro galoppo,
il corpo è entrato in uno stato di quiete"

▪️▪️▪️▪️▪️▪️▪️

A seguire tutte le date delle altre presentazioni:
7 DICEMBRE h 14.30
Sadhana, Torino, Via Vittorio Amedeo II, 16 bis

7 DICEMBRE h 17.00
Il circolo dei lettori, Torino, Via G. Bogino, 9

8 DICEMBRE h 17.00
Abbazzia di Maguzzano, Lonato (BS), Via Maguzzano, 4

9 DICEMBRE h 18.30
Giornale di Brescia, Brescia, Via Solferino, 22
Per questa singola data - Prenotazione obbligatoria-
Info al seguente link:
lagrandevia.it/nel-silenzio-delleremo/
... See MoreSee Less

Nel silenzio delleremo
Sette giorni per trovare la pace interiore

Questo il titolo del nuovo libro edito Mondadori scritto dalla co-fondatrice de La Grande Via Enrica Bortolazzi, in dialogo con i monaci di Camaldoli, i monaci custodi della Mausolea, meravigliosa sede della nostra associazione.

Presentazione del libro 
(ingresso libero)

🔵 Venerdì 6 DICEMBRE
      h 18.00-20.00
      Libreria Esoterica, Galleria Unione, 1, Milano

Il mondo fuori sembra scomparso.
I minuti si dispiegano lenti,
ogni giorno è uguale allaltro.
Le parole sono come evaporate,
i pensieri hanno rallentato il loro galoppo,
il corpo è entrato in uno stato di quiete

▪️▪️▪️▪️▪️▪️▪️

A seguire tutte le date delle altre presentazioni:
7 DICEMBRE h 14.30
Sadhana, Torino, Via Vittorio Amedeo II, 16 bis

7 DICEMBRE h 17.00
Il circolo dei lettori, Torino, Via G. Bogino, 9

8 DICEMBRE h 17.00
Abbazzia di Maguzzano, Lonato (BS), Via Maguzzano, 4

9 DICEMBRE h 18.30
Giornale di Brescia, Brescia, Via Solferino, 22
Per questa singola data  - Prenotazione obbligatoria- 
Info al seguente link: 
https://lagrandevia.it/nel-silenzio-delleremo/

Comment on Facebook

Quando a Roma?

Farà incontri a Messina? Mi farebbe piacere conoscerla

Quando a Catania?

2 months ago

Dott. Franco Berrino

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

4. CIBO-ALIMENTO-NUTRIMENTO-OFFERTA
“Una delle maggiori opportunità di vivere i nostri valori”.
... See MoreSee Less

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

4. CIBO-ALIMENTO-NUTRIMENTO-OFFERTA
“Una delle maggiori opportunità di vivere i nostri valori”.

2 months ago

Dott. Franco Berrino

Siamo davvero coscienti del dono che abbiamo a disposizione?

Essere presenti nel qui e ora, consapevoli dei propri processi interni e connessi con la vita come lo sono i bambini regala un enorme sollievo e una sensazione di libertà.
La dimensione del presente assoluto dilata il tempo e dona salute.
Stupiamoci di ogni momento e semplicemente viviamolo perché non è mai uguale a quello precedente e non sarà mai uguale al successivo.
Con questa intensa consapevolezza la qualità della vita aumenta esponenzialmente e le scelte che si compiono sono molto meno condizionate da paure, esitazioni, indecisioni.

Vivere come se fosse l'ultimo istante non significa lasciarsi andare a follie, bensì accogliere la meraviglia e la saggezza che appartengono ad una mente libera, pura ed eternamente giovane, che costantemente rinasce nel miracolo della vita.

Tratto da "21 giorni per rinascere" Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018
... See MoreSee Less

Siamo davvero coscienti del dono che abbiamo a disposizione? 

Essere presenti nel qui e ora, consapevoli dei propri processi interni e connessi con la vita come lo sono i bambini regala un enorme sollievo e una sensazione di libertà.  
La dimensione del presente assoluto dilata il tempo e dona salute. 
Stupiamoci di ogni momento e semplicemente viviamolo perché non è mai uguale a quello precedente e non sarà mai uguale al successivo. 
Con questa intensa consapevolezza la qualità della vita aumenta esponenzialmente e le scelte che si compiono sono molto meno condizionate da paure, esitazioni, indecisioni. 

Vivere come se fosse lultimo istante non significa lasciarsi andare a follie, bensì accogliere la meraviglia e la saggezza che appartengono ad una mente libera, pura ed eternamente giovane, che costantemente rinasce nel miracolo della vita.

Tratto da 21 giorni per rinascere Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018

Comment on Facebook

Chiara Quintini sei pregata di seguire la pagina del DOTTORE

Molto interessante !!!!!letto lo rileggerò!

Più che altro la vita è quello che accade mentre sei costretta a lavorare.

Genny Zampese

Francesca Mattera

Alessandro Spalletta

Quindi invece che "vivere come fosse l'ultimo istante" si tratta di "vivere come fosse l'unico istante"

Sheena Chelo Morosini

Cinzia Pierandrei

Adriana Barriobero Canal

Da leggere.

Lo sto leggendo in questo momento.

♥️

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

Vi presentiamo il nuovo libro de La Grande Via in collaborazione con Terra Nuova Edizioni dal titolo
"Fiabe per i Custodi del Pianeta"

Cosa succede quando un gruppo di stimati medici si mettono in gioco per la prima volta come narratori per trasmettere ai bambini i valori che possono guarire la Terra e gli esseri umani?
Ventidue fiabe e filastrocche corredate dalle illustrazioni di @Daniela Costa, per trasmettere a bambini da 3 a 12 anni i valori indispensabili per una vita sana e felice: l’amore per il Pianeta, il piacere di un’alimentazione naturale, l’importanza dell’amicizia e del rispetto reciproco, il messaggio pieno di senso della malattia.
Epidemiologi, oncologi, neurologi, pediatri, ginecologi, medici esperti in nutrizione, medici di famiglia, omeopati, medici antroposofi, per la prima volta insieme, parlano ai bambini attraverso la fiaba, uno dei più antichi strumenti di guarigione e di crescita interiore.

Vieni a trovarci agli eventi gratuiti di presentazione del libro:

📍11 dicembre 2019 - CALCINATE (BG - Centro scolastico "La traccia")
19.30-21-00
Con il Dott. Franco Berrino

INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite
www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta--83324011361?aff=ebdssbdestsearch

📍13 dicembre 2019 - BOLOGNA (Cinema Teatro Perla)
18.10-20.30
Con il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Cinzia Di Meglio

INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite
www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta-83146000927?aff=ebdssbdestsearch

Info: [email protected]
3247929144
... See MoreSee Less

Vi presentiamo il nuovo libro de La Grande Via in collaborazione con Terra Nuova Edizioni dal titolo 
Fiabe per i Custodi del Pianeta

Cosa succede quando un gruppo di stimati medici si mettono in gioco per la prima volta come narratori per trasmettere ai bambini i valori che possono guarire la Terra e gli esseri umani?
Ventidue fiabe e filastrocche corredate dalle illustrazioni di @Daniela Costa, per trasmettere a bambini da 3 a 12 anni i valori indispensabili per una vita sana e felice: l’amore per il Pianeta, il piacere di un’alimentazione naturale, l’importanza dell’amicizia e del rispetto reciproco, il messaggio pieno di senso della malattia. 
Epidemiologi, oncologi, neurologi, pediatri, ginecologi, medici esperti in nutrizione, medici di famiglia, omeopati, medici antroposofi, per la prima volta insieme, parlano ai bambini attraverso la fiaba, uno dei più antichi strumenti di guarigione e di crescita interiore. 

Vieni a trovarci agli eventi gratuiti di presentazione del libro:

📍11 dicembre 2019 - CALCINATE (BG - Centro scolastico La traccia)
19.30-21-00
Con il Dott. Franco Berrino

INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite 
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta--83324011361?aff=ebdssbdestsearch

📍13 dicembre 2019 - BOLOGNA (Cinema Teatro Perla)
18.10-20.30
Con il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Cinzia Di Meglio

INGRESSO GRATUITO- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su eventbrite 
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fiabe-per-i-custodi-del-pianeta-83146000927?aff=ebdssbdestsearch

Info: info@lagrandevia.it
3247929144

Comment on Facebook

Elena Brosio

Ma già si può comprare?

Francesca Gervasio

Luca Rosi andiamo?

Nelly Jenko

Roberta Verga

Da quando in libreria?

Presi 2, uno per i miei bambini e uno per i nipotini!

Meraviglioso!!

Che meraviglia ❤️

Vivo in Francia. I miei bimbi sono bilingue. Dove posso trovarlo?🙏💙

Un regalo meraviglioso per la mia nipotina! 🙏🏻Grazie!

Fantastico! Ero alla ricerca di nuove storie per mia figlia e i bambini per cui leggo 🙂

Bellissimo regalo natalizio!!

Bravi! Ottima idea!

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

3. APPROSSIMAZIONE
Nell’ambito dei controlli sul benessere animale, nel 2015 in Italia è stato controllato solamente 1 allevamento di bovini su 4, un po’ più di 1 su 4 allevamenti di suini e di polli da carne, 1 allevamento su 7 di vitelli e di bufali, 1 allevamento su 25 di conigli.
... See MoreSee Less

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

3. APPROSSIMAZIONE 
Nell’ambito dei controlli sul benessere animale, nel 2015 in Italia è stato controllato solamente 1 allevamento di bovini su 4, un po’ più di 1 su 4 allevamenti di suini e di polli da carne, 1 allevamento su 7 di vitelli e di bufali, 1 allevamento su 25 di conigli.

Comment on Facebook

Troppo troppo pochi

Molto molto triste

Che tristezza

troppo pochi

2 months ago

Dott. Franco Berrino

Le meraviglie del nostro viaggio in India dell'anno scorso...

...che rivivranno il gruppo di avventurieri pronti a ripartire con lo zaino in spalla, manchi solo tu, abbiamo ancora qualche posto disponibile...

Un'occasione unica per vivere l'India spirituale e selvaggia con la sinergia di un gruppo di anime curiose e la sicurezza di una guida illuminata come Lucia Vigiani.

👉Info programma e iscrizioni:
lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/
... See MoreSee Less

Le meraviglie del nostro viaggio in India dellanno scorso...

...che rivivranno il gruppo di avventurieri pronti a ripartire con lo zaino in spalla, manchi solo tu, abbiamo ancora qualche posto disponibile... 

Unoccasione unica per vivere lIndia spirituale e selvaggia con la sinergia di un gruppo di anime curiose e la sicurezza di una guida illuminata come Lucia Vigiani.

👉Info programma e iscrizioni:
https://lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/

Comment on Facebook

Non si apre il link

Francesco Funaro

Namaste' dear friends. Enjoy your spiritual tour

Che bello!! Come lo farei volentieri....❤

Bellissime foto.

AMOREEE MANCHIIIIIIIII INTENSAMENTEEEEE

Che bellezza

Questo è un viaggio che desidero fare...

Che meraviglia, penso che sia un esperienza unica

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

L’unica differenza tra noi e chi ha partecipato a questo viaggio è che queste immagini noi le abbiamo negli occhi, loro nel cuore.
I nostri viaggiatori hanno vissuto un’incantevole esperienza: ripercorrendo i millenari sentieri degli Ohenro, i pellegrini sacri dell’isola di Shikoku, fino a giungere sul Monte Koya, culla del buddhismo Shingon
Hanno visitato le perle architettoniche giapponesi passando dalle metropoli del paese (Osaka e Kyoto) ai villaggi rurali, dove la modernità cede il passo ad un maggiore ascolto dell’animo meditativo.
Hanno attraversato templi, boschi, mari, fiumi e monti con La Grande Via e una guida di eccellenza: Luigi Gatti.

Ecco alcuni scatti di questo viaggio in Giappone, il prossimo sarà a maggio (dal 9 al 24) per partecipare scrivere a [email protected]L’unica differenza tra noi e chi ha partecipato a questo viaggio è che queste immagini noi le abbiamo negli occhi, loro nel cuore.
I nostri viaggiatori hanno vissuto un’incantevole esperienza: ripercorrendo i millenari sentieri degli Ohenro, i pellegrini sacri dell’isola di Shikoku, fino a giungere sul Monte Koya, culla del buddhismo Shingon
Hanno visitato le perle architettoniche giapponesi passando dalle metropoli del paese (Osaka e Kyoto) ai villaggi rurali, dove la modernità cede il passo ad un maggiore ascolto dell’animo meditativo.
Hanno attraversato templi, boschi, mari, fiumi e monti con La Grande Via e una guida di eccellenza: Luigi Gatti.

Ecco alcuni scatti di questo viaggio in Giappone, il prossimo sarà a maggio (dal 9 al 24) per partecipare scrivere a [email protected]
... See MoreSee Less

L’unica differenza tra noi e chi ha partecipato a questo viaggio è che queste immagini noi le abbiamo negli occhi, loro nel cuore.
I nostri viaggiatori hanno vissuto un’incantevole esperienza: ripercorrendo i millenari sentieri degli Ohenro, i pellegrini sacri dell’isola di Shikoku, fino a giungere sul Monte Koya, culla del buddhismo Shingon
Hanno visitato le perle architettoniche giapponesi passando dalle metropoli del paese (Osaka e Kyoto) ai villaggi rurali, dove la modernità cede il passo ad un maggiore ascolto dell’animo meditativo.
Hanno attraversato templi, boschi, mari, fiumi e monti con La Grande Via e una guida di eccellenza: Luigi Gatti.

Ecco alcuni scatti di questo viaggio in Giappone, il prossimo sarà a maggio (dal 9 al 24) per partecipare scrivere a letrevieinviaggio@letrevie.it

Comment on Facebook

Ho fatto lo stesso viaggio ed è stato meraviglioso.

2 months ago

Dott. Franco Berrino

GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DEI BAMBINI

I bambini hanno diritto ad una famiglia, al gioco, ad essere bambini, all'educazione, ad essere felici, alla pace e ultimo, ma non per importanza, alla salute.

Oggi i bambini agli occhi dell'industria alimentare non sono altro che un mercato a cui vendere, ignorando sconsideratamente la raccomandazione n.5 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità sul marketing dei cibi ai bambini che recita:

"Tutti i posti dove si riuniscono bambini dovrebbero essere liberi da ogni forma di commercializzazione di cibi ricchi di grassi saturi, acidi grassi trans, zuccheri liberi o sale. Tali ambienti includono, ma non sono limitati a, asili, scuole, cortili delle scuole e degli asili, terreni di gioco, cliniche pediatriche e consultori familiari, e manifestazioni sportive e culturali collegate a questi ambienti."

E il primo luogo che dovrebbe essere libero da questi condizionamenti sono proprio le mura domestiche.
Diventiamo per loro l'esempio di ciò che saranno loro nel mondo.

#giornatamondialedeidirittideibambini #nonèmaitroppotardi #coseimportanti #salutedeibambini #buoneabitudini #alimentazionesana #prevenzioneUna volta i bambini mangiavano quello che mangiavano gli adulti...tempi lontani questi. Ora l'industria del cibo dell'infanzia è entrata prepotentemente nell...
... See MoreSee Less

Video image

Comment on Facebook

Gabriella Barcariol

non compro piú niente che ricordi qualsiasi tipo di cibo industriale ma uscendo da casa lo trovano ovunque...l'unica arma che mi rimane é l'esempio!

Solo in Danimarca e in Svezia è stato vietato l utilizzo dei grassi trans nei piatti dei ristoranti.

Tiziano Carfagnini

Claudia ‼️

Tina Quaranta

Simona Gr

è il mio obbiettivo dottore🙏

Nancy Calderaro 💗

E la discriminazione che stanno subendo per i vaccini? Vogliamo parlarne? Qui i diritti dei bambini dove sono?

In realtà questi diritti dovrebbero essere di tutti gli individui, indipendentemente dall'età.

Purtroppo troppi adulti a contatto con i bambini, a partire dai genitori, nonni ed educatori, non sono a conoscenza dei danni che può fare una cattiva alimentazione.

una buona Fiorentina da 500 gr, insalata ed il bambino va par che torni.

Grande!

Si faccia in modo che le raccomandazioni dell'OMS integrate dalle eccellenti spiegazioni ed i consigli del prof. Berrino arrivino anche su altri canali... ciò che leggo in giro fa rabbrividire, tutti che danno credito alle diete e stili di vita più strampalati,....

Purtroppo è proprio in quel”dovrebbero” che gli stati giocano. L’OMS dovrebbe avere il poteredi scrivere “devono”, e quello di sanzionare chi non lo fa

Lori Aki w Franco 🔝🙌

👍

Grazie infinite....

Attivati anche tu per fermare le #FactorySchool! 💪🏹 Survival lotta per fermare la “riprogrammazione” dei bambini indigeni nelle Factory School dove viene cancellata la loro identità e imposta la cultura dominante tra violenze fisiche e psicologiche. www.survival.it/petizioni/factoryschools

Grazie mille prof. La stimo molto

Grazie!

Grazie Professore

Il primo diritto dei bambini,da cui ogni altro deriva, è quello di nascere!

Immenso prof!

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

"Il viaggio non soltanto allarga la mente, le dà forma"

Oggi abbiamo una sorpresina per voi...
Date le numerose richieste per il nostro viaggio in India, abbiamo aggiunto altri 4 posti.

Unisciti al nostro gruppo di esploratori dell'anima, il Natale alle porte è una buona scusa per concedersi un regalo grande, significativo e prezioso come questo.

Programma del viaggio, info e iscrizioni:
lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Cinzia Silingardi me lo regali ?

Elisa Palladini 🧘🏼‍♀️

Viaggiare e come leggere

Quando vivi a lungo in un luogo, diventi cieco. Io viaggio per non diventare cieco.. (cit.)

Non so che avrei dato per poterci partecipare

Magari poterci andare

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

Sì è conclusa la prima edizione del master de La Grande via "La Longevità in Salute".
Siamo felici che i nostri diplomati abbiano appreso le conoscenze teoriche e le competenze pratiche per promuovere la prevenzione delle malattie e la longevità in salute, attraverso le Tre Vie del benessere: alimentazione, meditazione e movimento.
Ringraziamo tutti i partecipanti per la passione e la diligenza con i quali hanno affrontato questo percorso formativo e tutti i professionisti della salute che hanno collaborato negli interventi didattici d’avanguardia.

A marzo 2020 avrà inizio la II edizione. Ci sono ancora alcuni posti disponibili! Clicca sul link per inviare la tua candidatura.

Le iscrizioni si chiudono il 15 dicembre lagrandevia.it/master-2/
... See MoreSee Less

Sì è conclusa la prima edizione del master de La Grande via  La Longevità in Salute. 
Siamo felici che i nostri diplomati abbiano appreso le conoscenze teoriche e le competenze pratiche per promuovere la prevenzione delle malattie e la longevità in salute, attraverso le Tre Vie del benessere: alimentazione, meditazione e movimento.    
Ringraziamo tutti i partecipanti per la passione e la diligenza con i quali hanno affrontato questo percorso formativo e tutti i professionisti della salute che hanno collaborato negli interventi didattici d’avanguardia.

A marzo 2020 avrà inizio la II edizione. Ci sono ancora alcuni posti disponibili! Clicca sul link per inviare la tua candidatura.

 Le iscrizioni si chiudono il 15 dicembre   https://lagrandevia.it/master-2/

Comment on Facebook

Bellissimi!!!! Sono felice di aver partecipato

Gentile dottore Berrino ho avuto il piacere di conoscerla a Napoli e ho letto gran parte dei suoi libri. Purtroppo sono laureata in giurisprudenza e ora in pensione quindi non posso partecipare ai suoi master. Ma vorrei sapere se a Napoli ci sono medici che seguono le sue condivise indicazioni per poterlo consultare. La ringrazio e spero di poter partecipare ad un suo ritiro.

2 months ago

Dott. Franco Berrino

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

2. ALLEVAMENTO INTENSIVO AVICOLO

Sistema in cui una gabbia per galline ovaiole occupa mediamente uno spazio un po’ inferiore alla superficie di un foglio A4 e in cui le gabbie sono accatastate in capannoni privi di finestre in pile la cui altezza varia nel mondo dal numero di tre fino al numero di diciotto.

...E SUE CONSEGUENZE
Negli ultimi 50 anni sono stati selezionati grazie a tecniche di manipolazione genetica due diversi generi di pollame: le galline ovaiole e i broiler, o polli da carne, ciascuno con un diverso genoma.
Questi mutanti genetici sono stati indotti a crescere più del doppio in meno della metà del tempo. In passato i polli avevano un’aspettativa di vita di 15-20 anni; oggi i broiler vengono mediamente macellati intorno alle 6 settimane. Il tasso giornaliero di crescita dei broiler è aumentato circa del 400%. Tutti i pulcini maschi delle galline ovaiole (oltre 250 milioni all’anno solo negli Stati Uniti, circa 40 milioni all’anno in Italia) vengono distrutti. In Italia questo avviene in due modi: o sono gassati con l’anidride carbonica o vengono gettati nel trituratore. Il 95% dei polli provenienti da allevamenti intensivi è contaminato da Escherichia coli, tra il 39% e il 75% della carne di pollo sui banchi dei negozi ne è ancora infetta. L’83% di tutta la carne di pollo (compresi i marchi di pollo biologico e di pollo allevato senza antibiotici) è contaminata da Campylobacter o da salmonella al momento dell’acquisto.
... See MoreSee Less

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

2. ALLEVAMENTO INTENSIVO AVICOLO

Sistema in cui una gabbia per galline ovaiole occupa mediamente uno spazio un po’ inferiore alla superficie di un foglio A4 e in cui le gabbie sono accatastate in capannoni privi di finestre in pile la cui altezza varia nel mondo dal numero di tre fino al numero di diciotto.

...E SUE CONSEGUENZE
 Negli ultimi 50 anni sono stati selezionati grazie a tecniche di manipolazione genetica due diversi generi di pollame: le galline ovaiole e i broiler, o polli da carne, ciascuno con un diverso genoma. 
Questi mutanti genetici sono stati indotti a crescere più del doppio in meno della metà del tempo. In passato i polli avevano un’aspettativa di vita di 15-20 anni; oggi i broiler vengono mediamente macellati intorno alle 6 settimane. Il tasso giornaliero di crescita dei broiler è aumentato circa del 400%. Tutti i pulcini maschi delle galline ovaiole (oltre 250 milioni all’anno solo negli Stati Uniti, circa 40 milioni all’anno in Italia) vengono distrutti. In Italia questo avviene in due modi: o sono gassati con l’anidride carbonica o vengono gettati nel trituratore. Il 95% dei polli provenienti da allevamenti intensivi è contaminato da Escherichia coli, tra il 39% e il 75% della carne di pollo sui banchi dei negozi ne è ancora infetta. L’83% di tutta la carne di pollo (compresi i marchi di pollo biologico e di pollo allevato senza antibiotici) è contaminata da Campylobacter o da salmonella al momento dell’acquisto.

Comment on Facebook

Io ho cinque galline...le chiamo per nome e loro corrono...ma mai e poi mai mi sognerei di ucciderle per mangiarle...quando saranno vecchie saranno loro a decidere quando andarsene intanto mi ripagano facendo l'uovo poi..... pazienza!!!ma ucciderle proprio no!!!!

Mio Dio che orrore!!

Andrea Ciofetta

Per chi vuole approfondire, qui un libro chiaro, crudo, vero: www.ibs.it/se-niente-importa-perche-mangiamo-libro-jonathan-safran-foer/e/9788860881137

bisognerebbe che queste notizie arrivino anche al grande pubblico che in parte ignora che schifezze compra

Uno dei molti motivi per cui non mangio carne...😢

Buongiorno dott da quando ho saputo dell' esistenza dei tritapulcini non mangio carne tutta questa crudeltà deve finire

E se vogliamo mangiare pollo , cosa compriamo?

Una tristezza immane. Sono contenta di essere vegetariana da tanti anni ormai. Spero con la consapevolezza tutto questo possa finire o diminuire almeno.

Ma che tristezza

Grazie per quello che fate. La conoscenza è il primo e importante mezzo per la consapevolezza.

1

Xkè parlare con così poco sentimento verso qsta specie animale...il loro cuore batte alla stessa frequenza di noi umani....leggo ke è considerata non solo una razza inferiore ad altre... viene contemplata la sua condanna a morte ingiustamente senza pietà..solo x cibare il nostro involucro ke nemmeno necessita di qst cibo ammalato, intossicato e cariko di tossine di dolore...cominciamo a dire ke qualsiasi specie deve essere rispettata punto....nn ammazzata...seviziata e deturpata...vi prego nn parlate così alla leggera sottovalutando ke è sempre un essere vivente degno della sua naturaVita.. come qualsiasi animale ke declassiamo e identifichiamo carne da macello....VeganGo!!!

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Comment on Facebook

la grande via con una bella fia.

2 months ago

Dott. Franco Berrino

AUTUNNO
Purificazione significa anche rispettare i ritmi cosmici, consumando cibi stagionali.
Ecco che cosa ci riserva la stagione del trionfo dell'orto con la sua meravigliosa varietà.AUTUNNO
Purificazione significa anche rispettare i ritmi cosmici, consumando cibi stagionali.
Ecco che cosa ci riserva la stagione del trionfo dell'orto con la sua meravigliosa varietà.
... See MoreSee Less

AUTUNNO
Purificazione significa anche rispettare i ritmi cosmici, consumando cibi stagionali.
Ecco che cosa ci riserva la stagione del trionfo dellorto con la sua meravigliosa varietà.

Comment on Facebook

Angela Russo

Sacha Draft Parimbelli

Scrucc Etta

Marco Corbe

Giorgia

Francesca Fiorucci

Rose Crown

Ho un piccolo orto dove ho piantato finocchi, broccoli, cavoli, cime di rapa e cavolfiori😊

La coldiretti ha denunciato l'ingresso sui nostri mercati di tonnellate di broccoli e peperoni provenienti dalla Cina con altissimo residuo di pesticidi cancerogeni. Come ci possiamo tutelare? Non sempre siamo certi della veridicità della procenienza dichiarata dai venditori

Enzo Musumeci Barbarossa daje coi ritmi cosmici 😆

ottima verdura il TOP accompagnata da una Fiorentina di 800gr

Che meraviglia!!

W papà Renato!!!

W la Natura e i suoi ritmi biologici!

Colori e sapori...

Oggi cavolfiore con la.pasta😍😍😍e con quello che mi rimane domani faccio polpette di cavolfiore e tofu 😍😍adoro ma nn mangio spesso xké mi gonfiano queste cose😭

Che meraviglia!

una meraviglia 😋

View more comments

2 months ago

Dott. Franco Berrino

THE BANCHA

Lo conoscete?Il the bancha è un the verde pregiato ormai diffuso anche in Italia e sarebbe ottimo se dessimo più spazio a questa bevanda sostituendola quante più volte possibile al rito del caffè.
Il the bancha si può gustare sia caldo che freddo a seconda della stagione ed essendo preparato con le foglie più basse della pianta del the verde, lasciate essiccare per 3 anni, non contiene praticamente più teina, quindi lo possiamo guastare anche prima di coricarci e lo possiamo dare anche ai bambini, anzi sarebbe molto consigliato farlo.
Le sue proprietà remineralizzanti e detossificanti sono delle alleate della nostra salute: questo the ci aiuta ad eliminare le tossine accumulate ed è anche un ottimo antinfiammatorio.
Tra le sue proprietà più spiccate troviamo quelle digestive, depurative, toniche, antiossidanti, aiuta il metabolismo e, soprattutto se consumato tiepido, facilita l’azione del fegato.
È ricco di calcio, ferro e sali minerali ed è ottimo da consumare anche lontano dai pasti per ritrovare energia.

COME SI PREPARA
Si mette in infusione un cucchiaino raso di foglie di the in 1/2 l di acqua bollente (a fuoco spento), dopo 5 minuti si può filtrare.
Il suo sapore è delicato e il suo colore leggermente ambrato, non è necessario zuccherarlo, ma se lo gradite più dolce potete dolcificarlo con del malto di riso.

Buon lunedì a tutti.
... See MoreSee Less

THE BANCHA

Lo conoscete?Il the bancha è un the verde pregiato ormai diffuso anche in Italia e sarebbe ottimo se dessimo più spazio  a questa bevanda sostituendola quante più volte possibile al rito del caffè. 
Il the bancha si può gustare sia caldo che freddo a seconda della stagione ed essendo preparato con le foglie più basse della pianta del the verde, lasciate essiccare per 3 anni, non contiene praticamente più teina, quindi lo possiamo guastare anche prima di coricarci e lo possiamo dare anche ai bambini, anzi sarebbe molto consigliato farlo. 
Le sue proprietà remineralizzanti e detossificanti sono delle alleate della nostra salute: questo the ci aiuta ad eliminare le tossine accumulate ed è anche un ottimo antinfiammatorio. 
Tra le sue proprietà più spiccate troviamo quelle  digestive, depurative, toniche, antiossidanti, aiuta il metabolismo e, soprattutto se consumato tiepido, facilita l’azione del fegato. 
È ricco di calcio, ferro e sali minerali ed è ottimo da consumare anche lontano dai pasti per ritrovare energia. 

COME SI PREPARA
Si mette in infusione un cucchiaino raso di foglie di the in 1/2 l di acqua bollente (a fuoco spento), dopo 5 minuti si può filtrare. 
Il suo sapore è delicato e il suo colore leggermente ambrato, non è necessario zuccherarlo, ma se lo gradite più dolce potete dolcificarlo con del malto di riso.

Buon lunedì a tutti.

Comment on Facebook

Gentile Dottore, ho una domanda o un dubbio che mi assale ogni volta che sento parlare di prodotti provenienti dal giappone. E' possibile considerare sicuri alimenti provenienti da un paese che e' stato recentemente vittima di un disastro nucleare? Voglio dire che le materie prime comunque sono state esposte alke radiazioni ionizzanti che si diffondono a centinaia km di distanza da l'epicentro, mi riferisco a Fukushima. Ho smesso di comprare miso per questo motivo, non e' possibile trovarne di prodotto in europa e mi impensierisce comprare prodotti importati dal Giappone. Leggendo questo articolo sul the mi sono posta la stessa domanda. Cosa ne pensa? Grazie

L'ho bevuto per anni, poi dopo il terremoto in Giappone che ha distrutto la centrale nucleare, non ho più usato prodotti che vengono da quel paese.

Io amo il tè però nutro dubbi sul fatto che sia sano essendo coltivato in posti molto inquinati da sostanze chimiche e diserbanti..vorrei invece provare il tè che producono vicino Lucca italiano e coltivato in modo naturale..

Dott. Berrino una domanda: il the bancha provoca reflusso?

Io invece so che i the verdi vanno preparati con acqua a 80 gradi non di più.

Grazie Dott Berrino da 5 anni seguo i suoi consigli e mi trovo benissimo, la mia artrite reumatoide praticamente è in remissione. Ancora grazie.

Lo uso da anni e ne bevo tanto perché il te banka non a teina .Poi sto attraversando un periodo molto difficile ,ma la mia ematologa e d'accordo con me che mi fa molto bene

Ho in casa il Bancha fiorito, è lo stesso?

C'è differenza fra il the bancha e il the kukicha?

Chissà se le donne in gravidanza possono berlo 🤔

Io preferisco tarassaco ( fiori, radici). È ugualmente buono, fa ugualmente bene e non c’è bisogno di importarlo ( l’inquinamento).

Giulia Gallorini questo é il te 3 anos nella confezione chiusa che ti ho dato ieri.

Lo bevo da anni... mi piace tanto e lo condivido spesso con le amiche.

Conosco perfettamente e GRAZIE sempre dei consigli ,ma ultimamente ho saputa che il malto di riso aumenta l'indice glicemico quindi non va bene, sono un po' confuso Grazie

Il te' bancha lo bevo da anni, anche la sera e mi fa stare bene. È buonissimo! Quando lo bevi senti davvero che è molto salutare e aiuta a stare meglio. 😊😉🤗

È un ottimo antiossidante per le nostre cellule!

Su suo consiglio prediligo il kukicha che è il rametto del bancha, si possono alternare? Ogni tanto anche con il sencha (anche se quest’ultimo contiene caffeina)

Grazie Dottore dei bei consigli, io ne faccio uso quotidianamente da anni. Grazie ancora, Lei è il mio credo.

Buongiorno, si può prendere in gravidanza ?

Caro professore proverò e magari se siamo fortunati macchia i denti anche meno del te normale? (sono un 'Igienista Dentale).

Io faccio uso di the rooibos, che mi dice dottore? È valida alternativa?

Buongiorno Dottore, grazie ai suoi preziosi insegnamenti lo bevo quotidianamente da almeno due anni.Grazie!🌹

Grazie mille dott. BERRINO, io uso il kukicha, essendo la parte legnosa del bancha ha le stesse proprietà immagino.. Oppure no???

Grazie Doc! Mi ero dimenticata di questa fantastica bevanda che ho utilizzato molto in passato e riutilizzerò ancora ora che me l’ha ricordata.

Grazie...lo provero' e forse riuscirò ad essere meno dipendente dal caffè

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Inauguro oggi questa rubrica settimanale intitolata

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

Definiremo alcune parole in un'accezione più ampia di quella intesa dal senso comune, vogliamo evidenziare l'impatto ambientale e sociale di alcuni vocaboli, quelli che sono sulla bocca di tutti ma nel cuore di pochi.

1. ALLEVAMENTO INTENSIVO
"Un argomento da moderati, qualcosa su cui quasi tutte le persone ragionevoli si troverebbero d’accordo, se avessero accesso alla verità. [...] In questo caso la verità è così potente, che la prospettiva da cui ti poni non ha importanza.”
“Una delle due o tre attività che contribuiscono maggiormente ai più seri problemi ambientali su ogni scala, da quella locale a quella globale.”
Causa prima mondiale dei cambiamenti climatici: contribuisce ad aumentare il riscaldamento globale del 40% rispetto a tutto il settore planetario dei trasporti nel suo complesso.
Sistema che impiega un terzo delle risorse idriche mondiali (per produrre un chilogrammo di carne di manzo servono 15.000 litri d’acqua, contro i 500-2000 litri necessari per produrre la stessa quantità di vegetali).
Sistema responsabile di circa il 40% delle emissioni antropogeniche di metano, che ha potenziale di riscaldamento globale (global warming potential, GWP) 23 volte superiore a quello della CO2.
Sistema responsabile del 65% delle emissioni antropogeniche di ossido nitroso, il cui GWP è 296 volte superiore a quello della CO2.7 Sistema che produce il 20% dei gas serra. Sistema che convoglia il 70% della produzione globale di cereali nelle mangiatoie degli animali da macello, sottraendo cibo e risorse alle popolazioni umane povere.
Ciò che occupa il 25% dell’intera superficie terrestre.
“Sistema che si fonda sul calcolo di quanto si possa tenere gli animali vicino alla morte, senza ucciderli”.
Sistema a causa del quale oltre il 70% degli antibiotici in circolazione nel nostro Paese è destinato agli animali da allevamento (perché “sono tenuti in condizioni pietose” quindi è molto facile che si ammalino).
Sistema che incoraggia la diffusione di batteri che resistono agli antibiotici e che non possono più essere da essi debellati, fenomeno molto pericoloso dell’antibiotico-resistenza.

Tratto da "21 giorni per rinascere", Berrino, Lumera, Mariana, Mondadori, 2018.
... See MoreSee Less

Inauguro oggi questa rubrica settimanale intitolata

LE PAROLE DEL CAMBIAMENTO
(piccolo dizionario di consapevolezza)

Definiremo alcune parole in unaccezione più ampia di quella intesa dal senso comune, vogliamo evidenziare limpatto ambientale e sociale di alcuni vocaboli, quelli che sono sulla bocca di tutti ma nel cuore di pochi.

1. ALLEVAMENTO INTENSIVO
Un argomento da moderati, qualcosa su cui quasi tutte le persone ragionevoli si troverebbero d’accordo, se avessero accesso alla verità. [...] In questo caso la verità è così potente, che la prospettiva da cui ti poni non ha importanza.” 
“Una delle due o tre attività che contribuiscono maggiormente ai più seri problemi ambientali su ogni scala, da quella locale a quella globale.” 
Causa prima mondiale dei cambiamenti climatici: contribuisce ad aumentare il riscaldamento globale del 40% rispetto a tutto il settore planetario dei trasporti nel suo complesso.
Sistema che impiega un terzo delle risorse idriche mondiali (per produrre un chilogrammo di carne di manzo servono 15.000 litri d’acqua, contro i 500-2000 litri necessari per produrre la stessa quantità di vegetali). 
Sistema responsabile di circa il 40% delle emissioni antropogeniche di metano, che ha potenziale di riscaldamento globale (global warming potential, GWP) 23 volte superiore a quello della CO2.
Sistema responsabile del 65% delle emissioni antropogeniche di ossido nitroso, il cui GWP è 296 volte superiore a quello della CO2.7 Sistema che produce il 20% dei gas serra. Sistema che convoglia il 70% della produzione globale di cereali nelle mangiatoie degli animali da macello, sottraendo cibo e risorse alle popolazioni umane povere. 
Ciò che occupa il 25% dell’intera superficie terrestre. 
“Sistema che si fonda sul calcolo di quanto si possa tenere gli animali vicino alla morte, senza ucciderli”. 
Sistema a causa del quale oltre il 70% degli antibiotici in circolazione nel nostro Paese è destinato agli animali da allevamento (perché “sono tenuti in condizioni pietose” quindi è molto facile che si ammalino).
Sistema che incoraggia la diffusione di batteri che resistono agli antibiotici e che non possono più essere da essi debellati, fenomeno molto pericoloso dell’antibiotico-resistenza.

Tratto da 21 giorni per rinascere, Berrino, Lumera, Mariana, Mondadori, 2018.

Comment on Facebook

A corredo di questi dati e queste parole le persone dovrebbero vedere le immagini di quei luoghi di violenza e terrore. Quello che stiamo facendo agli animali è mostruoso. Smettete di mangiare carne. 🙏🏻

Grazie

Vanessa Avanzini Loretta Silvestri

Emanuele Faini

Giulia

Gennaro Rapone

Claudia Zandri

Che meraviglia, sono innamorata dei consigli che ci dà ogni giorno! Grazie a lei si sta diffondendo finalmente il giusto " verbo"

Chiedo scusa per l'intromissione, ma dai miei ricordi (devo verificare ma ne sono abbastanza sicura) mi sembra che i dati sotto riportati non si riferiscano all'allevamento intensivo, come scritto nel titolo, ma all'allevamento in generale. Se così fosse, il messaggio del post sarebbe fuorviante perché contrappone l'allevamento intensivo a quello non-intensivo, demonizzando il primo. Invece, stando agli studi effettuati, sembra più sostenibile l'allevamento intensivo. So che a livello emotivo funziona di meno parlare di allevamento in generale, includendo le mucche felici al pascolo, ma i dati suggeriscono che non sia affatto preferibile come soluzione "ecologica". Siccome presumo che il suo intento fosse quello di sottolineare l'impatto dell'allevamento in generale, suggerirei di verificare i dati ed eventualmente di rimuovere l'aggettivo "intensivo" 🙂

💗🙏💚

grazie

Grazie! 🙏

Letto e apprezzato il libro e i preziosi consigli!!

Grazie

Gentile professore quando si farà ancora un ritiro per apprendere di persona le sue condivise idee e dei suoi illuminati colleghi .

Grazie le sue parole sono sempre importanti..

Ottimo!

grazie per la sua chiarezza

Bello!

Grazie 🙏

Grazie😊

Grazie

Grazie, per questa divulgazione.

Grazie mille!❤️

Grazie...Buongiorno ☀

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Cari amici viaggiatori,

il 10 novembre si chiuderanno le iscrizioni per la nostra esperienza in INDIA.

Ci sono ancora alcuni posti disponibili per unirsi al gruppo che, guidati da chi questo continente lo conosce da dentro, compirà un ricco itinerario dipinto di spiritualità, umanità connessione e natura.

Lo scopo di questo viaggio è di iniziare un altro viaggio una volta tornati a casa.

Per info e prenotazioni:
[email protected]

Link viaggio e programma:
+39 324 7929144https://lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/
... See MoreSee Less

Cari amici viaggiatori, 

il 10 novembre si chiuderanno le iscrizioni per la nostra esperienza in INDIA. 

Ci sono ancora alcuni posti disponibili per unirsi al gruppo che, guidati da chi questo continente lo conosce da dentro, compirà un ricco itinerario dipinto di spiritualità, umanità connessione e natura. 

Lo scopo di questo viaggio è di iniziare un altro viaggio una volta tornati a casa.

Per info e prenotazioni:
letrevieinviaggio@letrevie.it

Link viaggio e programma:
+39 324 7929144https://lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/

Comment on Facebook

Rosanna Tubito

Mi raccomando, mascherine anti smog.....

Piervito Loiudice bello in passato stavo per farlo

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Oggi parliamo di un super nutrimento, nonché il più importante elisir di lunga vita: l' AMORE

La più poetica delle possibili radici etimologiche della parola “amore“ è a-mors, assenza di morte. L’amore appare dunque come la condizione che può restituire all'essere umano uno stato di longevità assoluta. In questa accezione non è un sentimento, ma uno stato di coscienza nel quale non vi è morte; non via fine di qualcosa e inizio di qualcos'altro. Quando accade davvero l’esperienza dell’amore tra due persone significa che non vi sono più confini fra loro, ma si verifica una condizione unitaria di integrazione assoluta. Amore vuol dire essere capaci di andare oltre se stessi, aldilà della percezione di essere separati dagli altri, dalla vita, dalle cose. Chi vive davvero l’amore sperimenta uno stato di coscienza unitario indiviso.

Per capire meglio la natura e la funzione dell’amore nelle relazioni ne indichiamo quattro tipi differenti.

1. L’amore passionale: è governato dai sensi, dall'attrazione fisica e dalla forte carica emotiva. È un tipo di esperienza che si basa prevalentemente sulla fisicità, sulle pulsioni e sull’emotività. Un protagonista simbolico di questo amore è Otello.

2. L’amore sentimentale: avviene nella sfera mentale, l’attenzione viene posta più sulle virtù che sull’aspetto fisico. In questo tipo di amore iniziano essere importanti le caratteristiche interiori. Anche se le emozioni rimangono sempre forti, sono “superiori” e meno istintuali rispetto a quelle che dominano l’amore passionale. Personaggi simbolo di questo amore sono Romeo e Giulietta.

3. L’amore ideale: è l’amore galante, che apre l’esperienza della realtà del cuore. I rapporti in quest’aria di esperienza non sono più passionali, guidati da forti emozioni e burrascosi come i due precedenti, ma più sereni quieti e piacevoli. Si sviluppano relazioni in cui si instaura un forte aiuto reciproco per la realizzazione della propria natura autentica e del proprio scopo nella vita. Nell’amore ideale inizia a maturare anche la dimensione spirituale vissuta come coppia. Un esempio dei nostri giorni può essere identificato in Tiziano Terzani e sua moglie Angela.

4. L’amore trascendentale: è una dimensione completamente diversa dalle precedenti molto più rara in una coppia. L’attenzione è totalmente rivolta alle caratteristiche dell'anima e spirituali, che vengono poste in primo piano rispetto agli altri livelli dell’amore. La coppia ha scopi molto elevati e si incontra per esplorare il piano coscienziale spirituale. La caratteristica di questo tipo di amore e di coppia è la devozione. Gli amanti che incarnano simbolicamente questo tipo di amore sono a San Francesco e Santa Chiara. Certo è che questo tipo di amore ha conquistato persone di merito e intelligenza, che hanno abbandonato potere e prestigio, ricchezze, hanno sacrificato relazioni e giovinezza per aspirare a questo tipo di esperienza. Sembra infatti che chi la prova non possa più vivere senza. È un tipo di amore che non porta a rifiutare il mondo né a disnegarlo, ma ad apprezzarlo come manifestazione del miracolo della vita e laboratorio per potersi perfezionare.

Bisognerebbe chiedersi quali di questi tipi di amore abbiamo sperimentato. Che tipo di coppia contribuiamo a formare con il/la nostro/a partner (se lo/la abbiamo)?
In che proporzioni sono presenti nella nostra coppia l’amore passionale, sentimentale, ideale e trascendentale? Capire di che tipo di amore ci nutriamo risulta essere molto rilevante nella qualità della nostra vita.

L’amore è un super alimento, perciò dovremmo prestare attenzione al tipo e alla qualità di amore con cui ci nutriamo. Una coppia davvero completa dovrebbe sapersi rigenerare aver esplorato tutte e quattro queste dimensioni.

Tratto da "21 giorni per rinascere" Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018
... See MoreSee Less

Oggi parliamo di un super nutrimento, nonché il più importante elisir di lunga vita: l AMORE

La più poetica delle possibili radici etimologiche della parola “amore“ è a-mors, assenza di morte. L’amore appare dunque come la condizione che può restituire allessere umano uno stato di longevità assoluta. In questa accezione non è un sentimento, ma uno stato di coscienza nel quale non vi è morte; non via fine di qualcosa e inizio di qualcosaltro. Quando accade davvero l’esperienza dell’amore tra due persone significa che non vi sono più confini fra loro, ma si verifica una condizione unitaria di integrazione assoluta. Amore vuol dire essere capaci di andare oltre se stessi, aldilà della percezione di essere separati dagli altri, dalla vita, dalle cose. Chi vive davvero l’amore sperimenta uno stato di coscienza unitario indiviso.

Per capire meglio la natura e la funzione dell’amore nelle relazioni ne indichiamo quattro tipi differenti.

1. L’amore passionale: è governato dai sensi, dallattrazione fisica e dalla forte carica emotiva. È un tipo di esperienza che si basa prevalentemente sulla fisicità, sulle pulsioni e sull’emotività. Un protagonista simbolico di questo amore è Otello.

2. L’amore sentimentale: avviene nella sfera mentale, l’attenzione viene posta più sulle virtù che sull’aspetto fisico. In questo tipo di amore iniziano essere importanti le caratteristiche interiori. Anche se le emozioni rimangono sempre forti, sono “superiori” e meno istintuali rispetto a quelle che dominano l’amore passionale. Personaggi simbolo di questo amore sono Romeo e Giulietta.

3. L’amore ideale: è l’amore galante, che apre l’esperienza della realtà del cuore. I rapporti in quest’aria di esperienza non sono più passionali, guidati da forti emozioni e burrascosi come i due precedenti, ma più sereni quieti e piacevoli. Si sviluppano relazioni in cui si instaura un forte aiuto reciproco per la realizzazione della propria natura autentica e del proprio scopo nella vita. Nell’amore ideale inizia a maturare anche la dimensione spirituale vissuta come coppia. Un esempio dei nostri giorni può essere identificato in Tiziano Terzani e sua moglie Angela.

4. L’amore trascendentale: è una dimensione completamente diversa dalle precedenti molto più rara in una coppia. L’attenzione è totalmente rivolta alle caratteristiche dellanima e spirituali, che vengono poste in primo piano rispetto agli altri livelli dell’amore. La coppia ha scopi molto elevati e si incontra per esplorare il piano coscienziale spirituale. La caratteristica di questo tipo di amore e di coppia è la devozione. Gli amanti che incarnano simbolicamente questo tipo di amore sono a San Francesco e Santa Chiara. Certo è che questo tipo di amore ha conquistato persone di merito e intelligenza, che hanno abbandonato potere e prestigio, ricchezze, hanno sacrificato relazioni e giovinezza per aspirare a questo tipo di esperienza. Sembra infatti che chi la prova non possa più vivere senza. È un tipo di amore che non porta a rifiutare il mondo né a disnegarlo, ma ad apprezzarlo come manifestazione del miracolo della vita e laboratorio per potersi perfezionare.

Bisognerebbe chiedersi quali di questi tipi di amore abbiamo sperimentato. Che tipo di coppia contribuiamo a formare con il/la nostro/a partner (se lo/la abbiamo)?
In che proporzioni sono presenti nella nostra coppia l’amore passionale, sentimentale, ideale e trascendentale? Capire di che tipo di amore ci nutriamo risulta essere molto rilevante nella qualità della nostra vita. 

L’amore è un super alimento, perciò dovremmo prestare attenzione al tipo e alla qualità di amore con cui ci nutriamo. Una coppia davvero completa dovrebbe sapersi rigenerare aver esplorato tutte e quattro queste dimensioni.

Tratto da 21 giorni per rinascere Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018

Comment on Facebook

professore vorrei averla avuta come papá !❤️

La prima forma di amore che ogni essere umano sperimenta è l'amore materno. Sarà quell'amore a nutrire le nostre cellule e a riflettersi in tutte le relazioni future. Se siamo stati amati incondizionatamente quando ne eravamo più bisognosi ossia molto piccoli allora ameremo noi stessi e di conseguenza anche gli altri. <3

Sono d’accordo con tutto e grazie per avercelo raccontato, e per alcuni, ricordato. Possiamo aggiungere che nessun tipo di questi amori è possibile se non si impara prima ad amare se stessi? Non in senso egoistico, ma in senso di ascolto, rispetto, cura e crescita spirituale. Se non si raggiunge un livello di consapevolezza e amore del sé, penso sia difficile sperimentare alcuno degli amori elencati.

Alessandro Martini IL superalimento

🙏🏻

Riccardo❤️

Dottore... Riguardo l'amore universale? 🙄🤔🙏❤️

E Lei Berrino , fanfarone, predicatore, pseudo nutrizionista, forse dottore, che amore riceve e dona? Si limiti a proporre quello per cui ha studiato, possibile che per avere attenzione ha bisogno di argomenti ad effetto? Certo, di alimentazione parlano tutti. Si vergogni, mostro di un uomo.

Lucia Merlino ti ricordi? il Croce la spiegava sempre l’etimologia di amore. L’altra è a-mos, moris: senza regole

L'amore trascendentale...condizione per poche anime elette che hanno due fortune: quella di essere capaci di una forma di relazione così elevata e nobile e quella di incontrarsi. Conosco alcune coppie di questo tipo e sono una gioia per il cuore. Tanto alta è questa gioia nel vederle insieme quanto è profondo il dolore causato dalla loro separazione quando una delle due venga a mancare. Noi comuni mortali ci si accontenta di contemplare tanta bellezza e benedire queste anime privilegiate.

Un bel post, che mi ha fatto piacere leggere. Io credo, parlo sulla base della mia esperienza, che è molto importante evitare di fare discriminazioni tra amore di serie A e amore di serie B, le conseguenze potrebbero essere disastrose. Tutt queste quattro forme d'amore devono essere presenti nella nostra vita, si completano e si limitano vicendevolmente, l'amore passionale non deve essere caricato di sensi di colpa e non deve essere considerato meno importante di quello spirituale o viceversa. E' mia opinione che debbano essere presenti tutti e quattro, se beatrifichiamo uno e demonizziamo gli altri ci sentiremo sempre incompleti e in uno stato di profonda frustrazione con tutto ciò che ne consegue

Io vorrei il numero 3 e il numero 4 ❤

Aspiro al 4

be', non si deve sottovalutare l'amore delle sorelle....quello che ti coinvolge mente, cuore, che ti scorre nel sangue e che non conosce distanze!!!❤❤❤

ASPIREREI AL TERZO, ,MA NON È COSI SEMPLICE💜

Stefa', l'amore... tocca farlo. Punto! ❤️

Credo sia l'unica "medicina" che alimenta, non saprei cosa essere senza.

Amare per meravigliarsi e godere ogni giorno del miracolo della vita 💗🙏🏻💗☀️🌈

Dottor berrino mi ha colpito e affondato

mi piace tutto tranne una cosa : la foto stock.....si riesce ad illustrare un così bel testo con una immagine altrettanto profonda ed interessante ?

Grazie Dott. Berrino splendida definizione!

Marta berry colpisce ancora.

Grazie Prof! Riflessione Illuminante. Un caro saluto da Napoli 💙💙💙

L'unica medicina per il ❤ , l'amore per noi stessi e per gli altri!

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Tratto dal libro "Ventun giorni per rinascere", Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018. ... See MoreSee Less

Tratto dal libro Ventun giorni per rinascere, Berrino, Lumera, Mariani, Mondadori, 2018.

Comment on Facebook

Dott Berrino.....lei è un mito per me....dovrebbero clonarla...

Letto... Ora ho appena finito di leggere La grande via

Semplice e impegnativo allo stesso tempo.

Anche mandare a fanculo è salutare no?!😂

Sei un grande uomo. Grazie

Io sto bene finché non guardo i tg.

Laura Gerli trovo che quella dei respiri sia la più ASSURDAMENTE difficile...da domani, però, ci penso e ci provo. Un bacio!!

Ma la persona che devo apprezzare giornalmente posso essere io me??

Bertilla Pastrello ☺️

Semplicemente AMIAMO...la vita!!! 💗🙏🏻💗respirando ogni momento, assaporando ogni istante, avvolti dalla meraviglia della scoperta ⭐️☀️💛🌈

A mio parere manca l'areofagia per la salute fisica e le bestemmie per la serenità mentale

E anche mandare a quel paese una persona al giorno

Grazie Dottor Berrino

Dott. Berrino io la seguo sempre e condivido ciò che dice sull'alimentazione solo che ho difficoltà a seguirla xché ho allergia al nichel e cereali integrali legumi e frutta secca sono fra gli alimenti che devo evitare...😪

Si, in teoria siamo tutti d'accordo, però:

Lo compro 🙂

Grazie mille dottore Berrino. La seguo sempre e ho letto i suoi libri meravigliosi e interessanti che condivido.

Grazie mamma.

Ho il suo libro. Molto interessante.

Bellissimo, dovrebbe fare parte della costituzione♥️

Pare facile...Comunque grazie

Grazie dottor Franco Berrino !!

Libro letto e firmato da lei Doct, alla Mondadori di Roma a Via Appia Semplicemente illuminante

Grazie

Grazie!

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Condivido con gli interessati il nuovo ciclo di incontri di cucina organizzato da La Grande Via.

5 incontri per porre basi solide su cui costruire la nostra personale architettura della salute.

L’obiettivo del corso è quello di far conoscere le basi di una sana alimentazione, gli alimenti e le diverse tecniche di cottura.

Il corso base di cucina Macromediterranea® si compone di cinque lezioni frontali, nelle quali la nostra cuoca Simonetta Barcella vi mostrerà nella pratica e spiegherà in dettaglio le proprietà e le migliori cotture degli alimenti.

I cinque moduli possono essere frequentati singolarmente. Il corso è rivolto a tutti e non è necessaria alcuna preparazione specifica e si compone delle seguenti date:

19 gennaio 2020
☯️LE PREPARAZIONI DI BASE

26 gennaio 2020
☯️FAI IL PIENO DI SALUTE CON QUINOA E TOFU

2 febbraio 2020
☯️LE ALGHE IN CUCINA

9 febbraio 2020
☯️PICCOLI SEMI RICCHI DI RISORSE

16 febbraio 2020
☯️QUANDO LA SOIA è IN FERMENTO

PROGRAMMA COMPLETO:
lagrandevia.it/evento/corso-di-cucina-macromediterranea-le-preparazioni-di-base/edate/2020-01-19/

PER INFO E ISCRIZIONI
[email protected]
+39 3247929144
... See MoreSee Less

Condivido con gli interessati il nuovo ciclo di incontri di cucina organizzato da La Grande Via.

5 incontri per porre basi solide su cui costruire la nostra personale architettura della salute.

L’obiettivo del corso è quello di far conoscere le basi di una sana alimentazione, gli alimenti e le diverse tecniche di cottura.

Il corso base di cucina Macromediterranea® si compone di cinque lezioni frontali, nelle quali la nostra cuoca Simonetta Barcella vi mostrerà nella pratica e spiegherà in dettaglio le proprietà e le migliori cotture degli alimenti.

I cinque moduli possono essere frequentati singolarmente. Il corso è rivolto a tutti e non è necessaria alcuna preparazione specifica e si compone delle seguenti date:

19 gennaio 2020
☯️LE PREPARAZIONI DI BASE

26 gennaio 2020
☯️FAI IL PIENO DI SALUTE CON QUINOA E TOFU

2 febbraio 2020
☯️LE ALGHE IN CUCINA

9 febbraio 2020
☯️PICCOLI SEMI RICCHI DI RISORSE

16 febbraio 2020
☯️QUANDO LA SOIA è IN FERMENTO

PROGRAMMA COMPLETO:
https://lagrandevia.it/evento/corso-di-cucina-macromediterranea-le-preparazioni-di-base/edate/2020-01-19/

PER INFO E ISCRIZIONI
info@lagrandevia.it
+39 3247929144

Comment on Facebook

Sarebbe auspicabile in futuro organizzare questi corsi anche online soprattutto per chi vive lontano con registrazione annesse

Quando un libro di cucina o una raccolta di ricette online?

un bel corso online per chi e' lontano? oppure una bella registrazione?

Troppo lontano anche per me... Venite a Torino!?!

Ma a Roma?

Anche io sono lontana e malaticcia , mi piacerebbe fare un corso online

Bellissimo.. Quando ho zona Milano per poter partecipare??

Dove?

Gentile dottor Berrino e x chi è lontano?

Bellissimi

Le coltivazioni di soia e quinoa non sono sostenibili per il pianeta si deforesta per coltivare soia

Secondo me sappiamo già tutto

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Questo viaggio organizzato da Le Tre Vie in Viaggio non è dedicato solo all’India: è rivolto alla parte più autentica di noi stessi.

Un viaggio alla scoperta della nostra identità attraverso un lavoro sul corpo, sulla mente e sulle emozioni guidati da Lucia Vigiani.

I massaggi ayurvedici con oli medicati caldi ammorbidiranno quella corazza che ogni giorno fortifichiamo per difenderci dal senso di inadeguatezza.

La pratica dello Yoga e della meditazione ci salveranno dal rumore incessante che rapisce la nostra attenzione e la cura per noi stessi.

La carezza della natura ci restituirà la nostra condizione di esseri connessi con le leggi del cosmo e la dignità di essere uomini e donne.

Il vero viaggio inizierà al ritorno…

🇮🇳Viaggio in India🇮🇳
22 gennaio - 5 febbraio
Le iscrizioni chiudono il 10/11/2019.

Per info e prenotazioni:
[email protected]
+39 324 7929144

Link costi e programma:
lagrandevia.it/evento/le-citta-sacre-dellindia/edate/2020-01-22/

#viaggioinindia #india #misticaindia #viaggispirituali #yoga #mediatazione #curadisè #goodvibes #lagrandevia
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Francesco Funaro 😍

Carmela Russomanno

Davide ❤️

Mi piacerebbe tanto

Natali De Anna se ci andiamo noi credo che non torniamo più... 😆

.....il mio sogno💓

Si può sapere il prezzo?

Prezzo per favore

Un informazione,per parlare con dottore Berrino,come posso fare?

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dottore per parlare con lei,come posso fare?

3 months ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Concordo. Berrino, però, parla anche di soia, tofu, alghe.. cosa che mia nonna, classe 1917 mi avrebbe tirato dietro😆

i miei bisnonni non mangiavano carne di cavallo, io la trovo ottima!

Oddio. La mia bisnonna non avrebbe riconosciuto: i kiwi, avocado, mango, papaya, cous cous, cavolfiori a colori, curry, curcuma, e lo yogurt di soia, etc. Sinceramente io non me la sentirei di rinunciare a tutto questo. E comunque non tutto quello collegato al passato è "buono, sano e felice".

Tutti a dire che le bisnonne mangiavano sano, ma se sono tutte morte un motivo ci sarà!

Grande Franco! Quando ti vediamo dalla D'Urso?

Tipo il tofu, il seitan, i ragù di soia, i formaggi vegetali, i salumi vegetali, la quinoa, l'amaranto ecc ecc

' quando andate al supermercato e trovate prodotti con scritto che fanno bene alla salute, non comprateli' (Michael Pollan)

Tornare al cibo semplice è una scelta complicata, ma una volta intrapreso questo cammino si fa fatica anche a "digerire" alimenti più elaborati, non tanto dal punto di vista dello stomaco ma della mente e del animo appagato già dalle cose semplici. Grazie Dottore

Quindi continuo con le zampe di gallina? 🐔

Quindi bandiamo soia, tofu ecc? 🤔

Mia nonna solo polenta latte ... mirtilli del bosco... e crosta di formaggio sotto il cuscino da succhiare... questo da ragazza....mi diceva..Poi è diventata una cuoca esperta e nn scrivo quello che cucinava... prelibatezze!!!

E dunque niente miso umebosci ecc..

Un informazione,come si puo mangiare sano?

Io aggiungerei o se volete mangiare qualcosa che le nostre bisnonne non conoscevano fatelo con consapevolezza ❤️

Quindi niente yogurt, che fra le altre cose mi provoca sempre acidità, e io digerisco veramente di tutto 😃

Credo che mia nonna avrebbe dato il tofu alle galline, e la tamari l'avrebbe usata per lavare la cantina! 😀

Amen

Intelligentissima come considerazione: l’altro giorno al supermercato ho visto un BARATTOLO di CREMA DI MARSHMALLOWS.... ci ho messo mezz’ora a capire cosa era, che tristezza...😔😔

Peccato che non posso chiederglielo..... 😉 Vale pure per la nonna? Non c'è più neanche lei però ho qualche ricordo in più....... 😉

certe cose non le mangiano nemmeno i miei cani 😉

Però l avocado fa bene 😏

io direi che siamo al TOP

Non mangiamo più niente allora... Minestra di verdure e legumi a parte

Bellissima, condivido!

Condivido pienamente 👏😊

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

Sta per volgere al termine la 3^ edizione del seminario "La Via Della Leggerezza".
La Sicilia ha incorniciato la nostra meravigliosa esperienza medico-scientifica feconda di risultati, bellezza e spiritualità.
La forza del gruppo si rivela sempre straordinaria: abbiamo coltivato insieme i semi del mangiare bene, del movimento e della meditazione, affinché d'ora in poi vi risulti naturale farli germogliare anche in solitudine.

A casa sarà più dura portare avanti tutti questi propositi: al seminario avevamo chi cucinava per noi, chi ci incoraggiava, chi ci monitorava, ma più che rattristarci perché è finito, sorridiamo perché è successo.

Un grazie speciale alla Dott.ssa Alessandra Baruffato, Francesca Maria Rapisarda, Marianna, Gianluca, Giordana, Rosella, Floriana, Renata, Derisée, Tiziana, Anna Gioia e a tutti coloro che hanno collaborato, partecipato e contribuito alla riuscita di questo splendido seminario.Una goccia di esperienza vale come un mare di avvertenze.

Tutti sanno che mangiare bene, fare movimento e meditare (non importa in quale forma) faccia bene alla salute, quello che la gente ancora non sa è QUANTO bene faccia.

Ecco in queste foto le meraviglie vissute dal gruppo della #viadellaleggerezza alla 3^ edizione.

Lo yoga sul mare, le passeggiate al tramonto, i corsi di cucina macromediterranea, i preziosi massaggi, il pilates, la danzaterapia... queste le attività in programma legate insieme da un solido filo medico-scientifico. Ancora una volta abbiamo dimostrato che orientarsi verso le azioni virtuose da noi proposte porti benefici al corpo e alla mente in pochissimo tempo.

Abbiamo trasformato la vita di alcuni di voi per qualche giorno (e in questo la Sicilia ci ha aiutati), con la consapevolezza che qualcosa vi è cambiato dentro per sempre.

L'energia positiva e la determinazione del gruppo è stata una costante per la buona riuscita del progetto. Soprattutto per le persone dello staff, immerse completamente nell'esperienza per garantirne la splendida riuscita.

Da cuore a cuore vogliamo ringraziare tutti quelli che che hanno lavorato dietro le quinte di questo "spettacolo":
Dott.ssa Alessandra Baruffato, Francesca Maria Rapisarda, Marianna, Gianluca, Giordana, Rosella, Floriana, Renata, Derisée, Tiziana, Anna Gioia e tutti coloro che hanno collaborato, partecipato e contribuito a rendere più "leggero" seminario, perchè sereno lo è sempre stato ;).
... See MoreSee Less

Sta per volgere al termine la 3^ edizione del seminario La Via Della Leggerezza. 
La Sicilia ha incorniciato la nostra meravigliosa esperienza medico-scientifica feconda di risultati, bellezza e spiritualità. 
La forza del gruppo si rivela sempre straordinaria: abbiamo coltivato insieme i semi del mangiare bene, del movimento e della meditazione, affinché dora in poi vi risulti naturale farli germogliare anche in solitudine. 

A casa sarà più dura portare avanti tutti questi propositi: al seminario avevamo chi cucinava per noi, chi ci incoraggiava, chi ci monitorava, ma più che rattristarci perché è finito, sorridiamo perché è successo.

Un grazie speciale alla Dott.ssa Alessandra Baruffato, Francesca Maria Rapisarda, Marianna, Gianluca, Giordana, Rosella, Floriana, Renata, Derisée, Tiziana, Anna Gioia e a tutti coloro che hanno collaborato, partecipato e contribuito alla riuscita di questo splendido seminario.

Comment on Facebook

È stata un’esperienza meravigliosa. Grazie al Dottore Berrino e a tutto lo staff . ❤️

Anche a me piacerebbe conoscere i vostri prossimi programmi.

Che meraviglia! Posso conoscere i prossimi eventi in programma in Sicilia? Grazie

Quand'è il prossimo seminario?

Bella esperienza in un contesto ..da sogno! 👏👏👏

Bravi

Bellissime foto immagino già il seminario, ma in Sicilia dove esattamente??!! Grazie 🙏

Vi aspettiamo a Bari????

Mi piacerebbe farla in Salento.. vi aspettiamo

A quando la prossima?

Ma che splendide immagini!!!

Sicuramente una splendida esperienza!

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

La filosofia millenaria a cui si ispira la macrobiotica analizza il nostro rapporto con la nutrizione, elencando 7 diversi livelli di consapevolezza alimentare, dalla più istintuale alla più sublime.

Ciascuna delle seguenti domande definisce un aspetto di questi 7 livelli.

Rispondi Sì o No alle seguenti domande e capirai a quale livello ti trovi attualmente:

Ti senti appagato con un pasto fast? (Materiale)

Ti capita di mangiare senza far attenzione a ciò che mangi? (Materiale)

Hai mai pensato: essere vegetariani è triste perché non si mangiano i salumi? (Sensoriale)

Hai l’abitudine di leggere le calorie o la lista degli ingredienti sulle etichette dei prodotti alimentari? (Intellettuale)

Per te è importante la provenienza degli alimenti? (Sociale)

Ti senti a disagio quando, viaggiando, non trovi il cibo abituale della nostra famiglia? (Sentimentale)

Ti definisci o ti sei definito per un periodo della tua vita aderente a una particolare dieta alimentare (vegetariano, vegano, macrobiotico, pescevegetariano ecc.)? (Ideologico)

Ti capita di pronunciare (anche interiormente o a bassa voce) una preghiera prima di mangiare? (Giustizia)

Poni cura nell’apparecchiare la tavola? (Giustizia)

Hai l’abitudine di accendere una candela prima dei pasti? (Giustizia)

I LIVELLI:
1. LIVELLO MATERIALE: quello del lattante, il cui unico interesse è riempire il pancino o quello di chi riempie il carrello per riempire la pancia, senza farsi domande.
2. LIVELLO SENSORIALE: quello del bambino più grande, che comincia a riconoscere i gusti e a scegliere ciò che preferisce e quello che ci fa desiderare di godere del cibo purché sia molto speziato, salato, condito, saporito.
3. LIVELLO SENTIMENTALE: quello del bambino più grandicello, che associa certi piatti alle coccole della nonna, all’amore della mamma e quello degli adulti quando mai rinuncerebbero ad un cibo che suscita in loro ricordi affettivi.
4. LIVELLO INTELLETTUALE: quello del ragazzo che va a scuola e studia il corpo umano e le sostanze di cui ha bisogno. È il livello dei dietologi e dei nutrizionisti, che decifrano il linguaggio del cibo in termini di calorie, di proteine, grassi e carboidrati, di vitamine, di sostanze antiossidanti (“Mangio il pomodoro perché contiene il licopene, mangio le melanzane perché contengono le antocianine...”); è il mercato degli integratori alimentari.
5. LIVELLO IDEOLOGICO: quello dell’adolescente che diventa vegano per non nuocere agli animali. Questo livello, nel suo aspetto negativo, racchiude tutti gli estremi-smi, vegetarianismo, veganismo, crudismo, ma anche, per esempio, i macrobiotici rigidi, che trasformano una filosofia dell’equilibrio in una prigione di ristrettezze. Nell’aspetto positivo, invece, questo livello attribuisce grande valore alla consapevolezza, alla libertà, all’emancipazione dai condizionamenti della società dell’abbondanza, del consumismo, alla scelta di un cibo semplice, pulito, giusto, prodotto senza veleni e senza distruggere l’ambiente.
6. LIVELLO SOCIALE: quello dell’adultità. È il livello della solidarietà, della fratellanza, della consapevolezza che ogni nostra azione comporta delle conseguenze: cosa causa la fame nel mondo? Se mangiamo animali sottraiamo il cibo ad altri esseri umani; a questo livello siamo coscienti del disastro della monocoltura, che strappa la terra ai contadini
7. LIVELLO SUPREMO (giustizia): è il livello della giustizia, ha a che fare con la gratitudine (per quello che abbiamo e per chi ce lo ha donato) e con la consapevolezza che noi siamo gli unici responsabili della nostra salute. È il livello di chi è in grado di ritornare all’equilibrio, alla comprensione della complementarietà di yang e yin. Giustizia è saper scegliere il cibo giusto, imparare quello di cui abbiamo bisogno, non mangiare se non si ha fame, saper tornare all’essenziale, alla semplicità, renderci consapevoli delle cause dei nostri disagi.

Tratto dal libro "Ventuno giorni per rinascere"
F. Berrino, D. Lumera, D. Mariani, Mondadori, 2018
... See MoreSee Less

La filosofia millenaria a cui si ispira la macrobiotica analizza il nostro rapporto con la nutrizione, elencando 7 diversi livelli di consapevolezza alimentare, dalla più istintuale alla più sublime.

Ciascuna delle seguenti domande definisce un aspetto di questi 7 livelli. 

Rispondi Sì o No alle seguenti domande e capirai a quale livello ti trovi attualmente:

Ti senti appagato con un pasto fast? (Materiale) 

Ti capita di mangiare senza far attenzione a ciò che mangi? (Materiale) 

Hai mai pensato: essere vegetariani è triste perché non si mangiano i salumi? (Sensoriale) 

Hai l’abitudine di leggere le calorie o la lista degli ingredienti sulle etichette dei prodotti alimentari? (Intellettuale) 

Per te è importante la provenienza degli alimenti? (Sociale) 

Ti senti a disagio quando, viaggiando, non trovi il cibo abituale della nostra famiglia? (Sentimentale) 

Ti definisci o ti sei definito per un periodo della tua vita aderente a una particolare dieta alimentare (vegetariano, vegano, macrobiotico, pescevegetariano ecc.)? (Ideologico) 

Ti capita di pronunciare (anche interiormente o a bassa voce) una preghiera prima di mangiare? (Giustizia)

Poni cura nell’apparecchiare la tavola? (Giustizia) 

Hai l’abitudine di accendere una candela prima dei pasti? (Giustizia)

I LIVELLI:
1.  LIVELLO MATERIALE: quello del lattante, il cui unico interesse è riempire il pancino o quello di chi riempie il carrello per riempire la pancia, senza farsi domande. 
2.  LIVELLO SENSORIALE: quello del bambino più grande, che comincia a riconoscere i gusti e a scegliere ciò che preferisce e quello che ci fa desiderare di godere del cibo purché sia molto speziato, salato, condito, saporito. 
3.  LIVELLO SENTIMENTALE: quello del bambino più grandicello, che associa certi piatti alle coccole della nonna, all’amore della mamma e quello degli adulti quando mai rinuncerebbero ad un cibo che suscita in loro ricordi affettivi. 
4. LIVELLO INTELLETTUALE: quello del ragazzo che va a scuola e studia il corpo umano e le sostanze di cui ha bisogno. È il livello dei dietologi e dei nutrizionisti, che decifrano il linguaggio del cibo in termini di calorie, di proteine, grassi e carboidrati, di vitamine, di sostanze antiossidanti (“Mangio il pomodoro perché contiene il licopene, mangio le melanzane perché contengono le antocianine...”); è il mercato degli integratori alimentari. 
5.  LIVELLO IDEOLOGICO: quello dell’adolescente che diventa vegano per non nuocere agli animali. Questo livello, nel suo aspetto negativo, racchiude tutti gli estremi-smi, vegetarianismo, veganismo, crudismo, ma anche, per esempio, i macrobiotici rigidi, che trasformano una filosofia dell’equilibrio in una prigione di ristrettezze. Nell’aspetto positivo, invece, questo livello attribuisce grande valore alla consapevolezza, alla libertà, all’emancipazione dai condizionamenti della società dell’abbondanza, del consumismo, alla scelta di un cibo semplice, pulito, giusto, prodotto senza veleni e senza distruggere l’ambiente. 
6.  LIVELLO SOCIALE: quello dell’adultità. È il livello della solidarietà, della fratellanza, della consapevolezza che ogni nostra azione comporta delle conseguenze: cosa causa la fame nel mondo? Se mangiamo animali sottraiamo il cibo ad altri esseri umani; a questo livello siamo coscienti del disastro della monocoltura, che strappa la terra ai contadini 
7.  LIVELLO SUPREMO (giustizia): è il livello della giustizia, ha a che fare con la gratitudine (per quello che abbiamo e per chi ce lo ha donato) e con la consapevolezza che noi siamo gli unici responsabili della nostra salute. È il livello di chi è in grado di ritornare all’equilibrio, alla comprensione della complementarietà di yang e yin. Giustizia è saper scegliere il cibo giusto, imparare quello di cui abbiamo bisogno, non mangiare se non si ha fame, saper tornare all’essenziale, alla semplicità, renderci consapevoli delle cause dei nostri disagi. 

Tratto dal libro Ventuno giorni per rinascere 
F. Berrino, D. Lumera, D. Mariani, Mondadori, 2018

Comment on Facebook

Non c è nessun calcolo da fare, se si risponde SI ad una domanda allora si possiede quel livello. Averne uno non ne esclude un altro. Uno può avere un livello ideologico e supremo, o sociale e sentimentale insieme.

Sociale 🙏

Sociale e intellettuale

Si

Queste domande sono molto interessanti! Le vorrei chiedere, in che modo ritiene il vegetarianismo o il veganismo degli “estremismi nella loro accezione negativa”? Personalmente, Riterrei opportuno fare una precisazione sulla natura della scelta di queste persone. Se la scelta è data dall’empatia universale, credo che il livello sia supremo e non ideologico.

100 %....Berrino e Mozzi

Il mio sarebbe tendenzialmente un sociale-supremo con una base ideologica, una struttura intellettuale, un apprezzamento sentimentale - sensoriale E talvolta se vado di fretta precipito anche in quello materiale ... Come sempre chiudersi in schemi predefiniti non aiuta Quello che a mio parere servirebbe è soprattutto essere consapevole del livello in cui ci si metterebbe e perché... Ciao

Rossella il tuo livello?

Ma per capire a che livello sono devo conteggiare i SI oppure i NO?grazie

In Italia, pochi, anzi pochissimi sanno nutrirsi bene e di certo un quiz non migliorerà le cose, purtroppo.

Il livello a cui si appartiene da quale calcolo è dato?

Dottore mi dica una cosa : L olio di canapa può sconfiggere il cancro ? Hanno detto anche il vischio è il bicarbonato ci sono vecchie cure del passato che sembra abbiano funzionato molto bene

Io livello "intellettuale/sociale"

No

Giuseppe De Razza 😞

Si

👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼

Come faccio a calcolare qual'e' il mio livello?

Zuppa

Aver visitato il dottore sono 3 volte nella vita, l'ultima volta 30 anni fa' puo' essere considerata una buona motivazione per essere consapevoli. Per non dire di tutto il contante risparmiato ed investito in ottime attivita'. E' tuttavia una disciplina che deve essere impartita dalla famiglia, non smettero' mai di incoraggiare questo punto.

Nutrirsi bene è direttamente collegato alla psiche,se non so agisce su di essa non c'è forza di volontà di mangiare per salute,etica e ambiente che tenga.Nutrirsi di zucchero per esempio, è molto un bisogno psiclogico di una mente a disagio.

Sociale, supremo. Grata 🙏

Io non ho capito...ho risposto quasi tutti no...che luvello sono???🤔

Supremo

Intellettuale, ideologico, sociale e mezzo supremo 😅😂

View more comments

3 months ago

Dott. Franco Berrino

La Via Della Leggerezza
#Vicenza
Un ringraziamento speciale a chi ha partecipato con il corpo e con l'anima a questa giornata dedicata alla crescita della propria consapevolezza.

Solo chi è consapevole è davvero autore delle proprie scelte e quindi libero. Libero di pensare, di agire, di sentire e di scegliere cosa mangiare.

Io e Daniel Lumera​ siamo tornati a Vicenza dopo il successo dello scorso anno del seminario esperienziale "21 giorni per rinascere", per un seminario esperienziale di un'intera giornata.

Una giornata profondamente esperienziale che ci ha portato ad integrare la nostra vita con delle pratiche quotidiane capaci di renderci più giovani, più sani, più longevi e più leggeri.

Momenti di studio ed approfondimento sono stati alternati a momenti profondamente esperienziali per liberare e lasciare andare non solo le tossine ed il grasso corporeo, ma anche le emozioni ed i ricordi pesanti che non ci appartengono più.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Grazie anche a chi ha organizzato con tanto entusiasmo ed impegno, grazie a Vidyanam

Grazie di cuore al Dott. Franco Berrino e grazie a tutti i partecipanti del seminario esperienziale #LaViadellaLeggerezza. Un grazie particolare a Luca Gonzatto , Laura Sofia e tutto lo straordinario staff di Vidyanam per il cuore e la professionalità, a Franca Grimaldi - La Voce Atelier Vocale e a tutto lo staff La Grande Via. Grazie ad ognuno di voi, è stato un onore essere alla vostra presenza.

non ho parole...

dott.franco berrino ti dissoci da quello che affermi nei tuoi video nei confronti di panzironi? dite la stessa cosa e ti dissoci?

Sempre grande un abbraccio

Buongiorno quando è in programma Milano? Grazie

View more comments

4 months ago

Dott. Franco Berrino

... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Simona Ruggeri

Enrico Ferro

Barbara Kali

Fantastico!!!!!😆

Chiara Frisoni

Rossella Ronzoni

Manuela Lops

Grazie x i suoi preziosi consigli

Grazie infinite grazie . Ogni volta che lo ascolto mi si apre il cuore . Che bene

Mi piacerebbe imparare a meditare, ma la mente si distrae facilmente.

Giuseppe Carbonara.............

Già peccato si dissoci dal messaggio di life 120 ...... notizia sulla sua pagina Facebook

Geniale....😆😆😆

Grazie 🙏🏼❤️

Ua grande persona!

Interessante. Ci mediterò...

Fantastic ❤️❤️❤️❤️

Grazieeeee. Grandeeee

Grande!!!

Su #tiktok nn ci siete .. io ci farei un pensierino, servono contenuti interessanti ed utili come il vostro

Grazie

mi sembra di intuirne l'autore....

grazie ! Questa è molto molto ....

Grandeeeee!!!

View more comments

Continua